Foto: "Gli amici del randagio"
MENDRISIOTTO
25.07.20 - 09:470
Aggiornamento : 27.07.20 - 09:40

Attacchi e minacce di morte per il veterinario del Mendrisiotto

Il medico racconta, attraverso una lettera, come si sono svolti i fatti: «Mi sono fidato della proprietaria»

MENDRISIOTTO - Attacchi e minacce, anche di morte. È quanto ha subito il veterinario del Mendrisiotto dopo aver effettuato un'eutanasia su un cane che creava problemi di ordine pubblico. A rivelarlo è lo stesso medico, attraverso una lettera ai quotidiani.

«Alle 8 di sabato mattina si è presentata in urgenza una signora in lacrime dicendomi che aveva deciso di far eutanasiare il suo cane cieco e sordo cha abbaiava giorno e notte» racconta il veterinario che era di picchetto, precisando che la donna gli aveva raccontato di essere stata denunciata, e che la polizia «le aveva ingiunto di far eutanasiare l'animale, altrimenti avrebbero provveduto loro». 

Dopo gli accertamenti del caso (per verificare che il cane apparteneva effettivamente alla signora), il veterinario ha dunque provveduto ad addormentare l'animale. 

«L’eutanasia è sempre una decisione dolorosa per il proprietario, ma anche per il veterinario. Mi sono fidato di quello che diceva la proprietaria». Solo due giorni dopo il medico viene informato che il cane era stato dato in adozione da un canile del comasco. 

Ed ecco che, appena la notizia si è diffusa, soprattutto sui social network, sono spuntate «lettere di insulti e di minacce di morte indirizzate al nostro studio». Attacchi arrivati per mail, telefono e soprattutto sui social, denuncia il medico.  

 

TOP NEWS Ticino
RIVA SAN VITALE
30 min
«Sono semplicemente allibito»
Lo sfogo del proprietario del veicolo affondato nel Ceresio. «Ragazzate? Non è un'attenuante»
CANTONE
4 ore
«I ticinesi diffidenti all'inizio, ma poi aperti agli stranieri»
Il Delegato all'integrazione Attilio Cometta passa il testimone e traccia un suo personale bilancio
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
6 ore
Le macerie dell'ex Macello davanti al Governo
Una cinquantina di persone hanno protestato davanti a Palazzo delle Orsoline durante la seduta di Gran Consiglio.
VIDEO
RIVA SAN VITALE
9 ore
Ecco il video del furgone rubato e poi affondato nel lago
Il filmato immortala l'ultimo atto della "bravata" compiuta da un gruppo di giovani
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
Chef premiati, c'è anche un ticinese
Si tratta di Lorenzo Albrici della Locanda Orico di Bellinzona
CANTONE 
10 ore
Una barriera in panne blocca l’inizio della seduta
Il malfunzionamento della sbarra ha impedito l’accesso al parcheggio riservato ai deputati
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
Dopo il temporale di ieri, ecco come proseguirà la settimana
L'ondata di caldo si è bruscamente interrotta grazie all'arrivo dei temporali.
CANTONE
14 ore
Coronavirus: in Ticino 19 casi nel weekend
Tranquillità negli ospedali, che ospitano ancora 3 pazienti affetti dalla malattia.
CANTONE
16 ore
«Sono cose che non vorresti mai vedere»
Incidenti mortali, suicidi, omicidi. Il Care Team cantonale ha lavorato duro durante la pandemia
MENDRISIO
18 ore
«È un caso isolato, il disagio sociale non c'entra»
Il capo dicastero sicurezza pubblica Samuel Maffi commenta i fatti accaduti venerdì notte nel parco di Villa Argentina.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile