tipress
CANTONE
03.07.20 - 12:530
Aggiornamento : 13:10

Che ci fa il nome di quel ragazzo sul sito del Cantone?

Strage sventata alla Commercio: il giudice Mauro Ermani chiedeva privacy per l'imputato. Ma poi...

Il 21enne è in attesa della sentenza. Intanto chiunque con due click può accedere alla sua identità. Ed è tutto in regola. Ecco perché.

LUGANO - «Non mi risulta che l'accusato sia un personaggio pubblico. Quindi non vedo perché i media debbano citarlo con nome e cognome». Parole del giudice Mauro Ermani risalenti alla giornata di mercoledì. Nel mirino, un portale online che aveva espresso per esteso l'identità del 21enne a processo a Lugano per avere "meditato una strage" alla Commercio di Bellinzona nel 2018. La sentenza dovrebbe arrivare nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì. 

La contraddizione – Giuste osservazioni, quelle di Ermani, che presiede la corte. Intanto, però, fa discutere un dettaglio contraddittorio. Il nome e il cognome del giovane sono infatti visibili sul sito dell'amministrazione cantonale. Qualsiasi cittadino, con pochi click, può risalirvi. 

Ci si basa sull'atto d'accusa – La questione è di competenza del Tribunale penale cantonale. Interpellata da Tio/20Minuti, una collaboratrice spiega: «Non c'è alcun errore. Noi ci basiamo sull'atto d'accusa. Se la persona in questione rischia una pena superiore ai cinque anni di detenzione, vengono esplicitati nome e cognome. Si fanno eccezioni solo per reati a sfondo sessuale».

Tutto in regola, ma... – Dunque tutto in regola. Ma gli interrogativi, vista la particolarità del caso, restano. Soprattutto considerando la fragilità del ragazzo a processo. E il percorso di recupero che dovrà, per forza di cose, tentare di intraprendere. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
8 ore
La photo challenge di Lorenzo: «Fatevi una foto con la scritta»
L'ex pilota di MotoGp in posa con il sindaco Marco Borradori invita i suoi follower a visitare Lugano
LOCARNO
9 ore
L'Astrovia di Locarno? «Da oltre dieci anni abbandonata a se stessa»
Un'interrogazione chiede al Municipio d'intervenire per sistemare il percorso didattico
CANTONE
14 ore
Ecco le località nel mirino del radar
Sono sette i distretti ticinesi in cui sono previsti controlli mobili della velocità
SLOVENIA / SVIZZERA
14 ore
La Slovenia mette la Svizzera sulla lista gialla
Ora è prevista una quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese
FOTO
BELLINZONA
15 ore
Corbaro ha ritrovato la libertà
La Spab si è presa cura del rapace, che ora riprenderà la sua vita nei boschi che sovrastano la Turrita
CANTONE
20 ore
Fine della tregua: riecco la canicola
MeteoSvizzera annuncia una nuova ondata di caldo. Temperature fino a 34 gradi da domani a mercoledì
CANTONE
22 ore
Il Ticino ha tre nuovi casi di coronavirus
Nel nostro cantone il tampone ha dato esito positivo per un totale di 3'449 persone da inizio pandemia.
LUGANO
1 gior
Muffa e umidità: e ti ritrovi in trappola
I guai di una 30enne nel suo appartamento. Ora se ne andrà per questioni mediche. Ma il proprietario non si fa trovare.
GORDEVIO
1 gior
«Le mie vacanze in Kenya per aiutare chi ha bisogno»
Un cuore grande, molta generosità e la voglia d'imparare da chi non ha nulla ma è sempre felice.
FOTO
BREGAGLIA (GR)
1 gior
A soli tre anni alla conquista di un tremila (sulla schiena della mamma)
Si tratta del piccolo Jackson, figlio dell'alpinista inglese Leo Houlding: con tutta la famiglia è salito sul Badile
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile