tipress
CANTONE
03.07.20 - 12:530
Aggiornamento : 13:10

Che ci fa il nome di quel ragazzo sul sito del Cantone?

Strage sventata alla Commercio: il giudice Mauro Ermani chiedeva privacy per l'imputato. Ma poi...

Il 21enne è in attesa della sentenza. Intanto chiunque con due click può accedere alla sua identità. Ed è tutto in regola. Ecco perché.

LUGANO - «Non mi risulta che l'accusato sia un personaggio pubblico. Quindi non vedo perché i media debbano citarlo con nome e cognome». Parole del giudice Mauro Ermani risalenti alla giornata di mercoledì. Nel mirino, un portale online che aveva espresso per esteso l'identità del 21enne a processo a Lugano per avere "meditato una strage" alla Commercio di Bellinzona nel 2018. La sentenza dovrebbe arrivare nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì. 

La contraddizione – Giuste osservazioni, quelle di Ermani, che presiede la corte. Intanto, però, fa discutere un dettaglio contraddittorio. Il nome e il cognome del giovane sono infatti visibili sul sito dell'amministrazione cantonale. Qualsiasi cittadino, con pochi click, può risalirvi. 

Ci si basa sull'atto d'accusa – La questione è di competenza del Tribunale penale cantonale. Interpellata da Tio/20Minuti, una collaboratrice spiega: «Non c'è alcun errore. Noi ci basiamo sull'atto d'accusa. Se la persona in questione rischia una pena superiore ai cinque anni di detenzione, vengono esplicitati nome e cognome. Si fanno eccezioni solo per reati a sfondo sessuale».

Tutto in regola, ma... – Dunque tutto in regola. Ma gli interrogativi, vista la particolarità del caso, restano. Soprattutto considerando la fragilità del ragazzo a processo. E il percorso di recupero che dovrà, per forza di cose, tentare di intraprendere. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
2 min
Picchiato e poi chiuso in casa dagli "amici"
Nuovi dettagli sulla lite di stamattina in un appartamento. I vicini: «C'era già stati problemi»
CANTONE
4 ore
Affitti commerciali: «Il Cantone intervenga»
Se Berna non fa sconti, il Ps chiede a Bellinzona di aiutare le imprese
CANTONE
6 ore
Nuovo calo di pazienti negli ospedali
Nelle ultime 24 ore 18 persone sono state ricoverate nelle strutture sanitarie cantonali, mentre 26 le hanno lasciate.
FOTO
BELLINZONA
6 ore
Violenta lite in appartamento, la polizia cerca i responsabili
Un 25enne domiciliato nel Luganese ha riportato leggere ferite. Prima di andarsene, lo avrebbero chiuso dentro
BELLINZONA
9 ore
«Vado avanti a morfina, chiedo giustizia»
Continua la lotta di un 30enne contro il medico che lo ha operato alla schiena: «Io, danneggiato. E nessuno risponde».
SVIZZERA
9 ore
«È così difficile capire che il sesso senza consenso è uno stupro»?
Intervista a Roberta Schaller, criminologa di Zurigo, che accusa: «La legge svizzera è inadeguata per i reati sessuali»
FOTO
CANTONE
10 ore
In Ticino di cose da fare ce ne sono... almeno 104
Nicole e Mauro si sono inventati un metodo per rompere la routine. Per condividerlo hanno creato su IG "104things2do"
CANTONE / ITALIA
18 ore
"Un buono Amazon da 150€". Ma è una truffa
Nelle scorse settimane molti hanno condiviso nelle stories uno screenshot taggando un profilo fake
LUGANO
21 ore
Cinquanta abeti dentro il Municipio
Così Lugano ha festeggiato oggi l'accensione dell'albero, con un concerto in diretta streaming
CANTONE / SAN GALLO
22 ore
Pronta al via, la SOB crea «oltre 200 posti di lavoro», ma non in Ticino
Dal 13 dicembre la società sangallese opererà sulla tratta panoramica del Gottardo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile