Lettore Tio/20Minuti
RIVIERA
26.06.20 - 09:180

Lavori abusivi: «Ecco perché abbiamo chiesto di bloccarli»

Costruzione senza permesso in riva al fiume. Ivan Falconi, capo del Dicastero edilizia: «Nessuna domanda».

Protagonista della vicenda la ditta Maurino, non nuova a episodi "mediatici". Il titolare replica: «Il terreno è mio. Che io sappia non ho fatto niente di male».

Alcuni pescatori l'hanno notata, in riva al fiume, a Iragna (Riviera), nelle scorse settimane. Una costruzione messa in piedi dalla ditta Maurino SA, spuntata "di colpo". Una scala per raggiungere un deposito. In seguito è partita la segnalazione al Municipio. Che recentemente ha deciso l'intimazione del blocco dei lavori. «Non è stata fatta alcuna domanda di costruzione – sostiene Ivan Falconi, capo del Dicastero edilizia pubblica e privata –. Si tratta dunque di lavori abusivi». 

La replica di Marzio Maurino – Protagonista della vicenda è l'azienda guidata da Marzio Maurino, non nuovo ad apparizioni "mediatiche". Ci si ricorda, ad esempio, dei presunti licenziamenti "facili" del 2018. Ma anche del più recente rifiuto di cessare momentaneamente l'attività della ditta, nonostante l'ordine delle autorità, durante il periodo del lockdown. Marzio Maurino anche stavolta ci sorprende. Sollecitato da Tio/20Minuti replica: «Quello è un mio terreno. Lavori da bloccare? Non ne so di nulla. Che io sappia non abbiamo fatto niente di male». 

Una sola certezza – Falconi non è dello stesso avviso. «Non ne siamo certi, ma quello spazio potrebbe appartenere addirittura al Consorzio Correzione Fiume Ticino. Dovremo fare degli accertamenti. Magari la Maurino SA ha dei diritti particolari su quel terreno. Non lo escludiamo. Quello che è sicuro è che al Municipio non è arrivata mai alcuna domanda di costruzione. E dunque il tutto va bloccato fino a nuovo avviso». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 min
Esplosione di casi nelle scuole
Durante il weekend sono state segnalate ben ventidue quarantene di classe (diciotto alle elementari).
CANTONE
47 min
Le novità sui cantieri delle FFS in Ticino
Dal nuovo cantiere di Riviera-Bironico fino alla chiusura (temporanea) dei lavori a Maroggia-Melano
CANTONE
2 ore
Altri 344 contagi e due decessi nel weekend
Salgono a settanta i pazienti ricoverati in ospedale. Sette si trovano nel reparto di cure intense.
LUGANO
2 ore
L'acqua potabile luganese costerà di più
Il 1. gennaio 2022 la tariffa aumenterà del 20%, sia per la tassa di base sia per quella di consumo
CANTONE
3 ore
L'USTRA «irrispettosa» nei confronti del Mendrisiotto
I deputati PPD della regione interrogano il Governo sul progetto per la corsia destinata allo stazionamento dei tir
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
«Senza l'IPG Corona, passeremo un bruttissimo Natale»
Tassisti e altri indipendenti restano senza aiuto economico: con le attuali restrizioni non sarebbe giustificato
LOSTALLO
14 ore
Contro la ringhiera, finisce nel prato
Ferite gravi per un'automobilista uscita di strada a Lostallo
LUGANO
16 ore
«Contenti loro, contenti tutti»
Fulvio Pelli dopo la sconfitta alle urne fa gli auguri al Polo Sportivo. «Non brontolo, staremo a vedere»
CANTONE
20 ore
Votazioni federali: due "sì" e un "no" dal Ticino
Il 65,3% dei votanti ha dato via libera alla Legge Covid-19, mentre il 56,1% ha sostenuto l'iniziativa sugli infermieri.
LUGANO
20 ore
Paolo Beltraminelli è il nuovo presidente del PPD di Lugano
L'ex consigliere di Stato è stato nominato quest’oggi durante l'assemblea svoltasi a Pregassona
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile