TiPress - foto d'archivio
BELLINZONA
18.11.19 - 14:210
Aggiornamento : 15:02

Malattia infettiva tra le galline, devono essere soppresse

Alcuni animali dell’azienda Allevoliere della Fondazione Diamante sono risultati positivi alla laringotracheite. Nessun pericolo per l'uomo

GUDO - Negli scorsi giorni alcune galline dell’azienda Allevoliere della Fondazione Diamante di Gudo sono risultate positive alla laringotracheite. La malattia non ha conseguenze per l’essere umano ma è infettiva per gli animali che, purtroppo, dovranno essere sopressi. L'informazione arriva direttamente dal Dipartimento della sanità e della socialità (DSS).

La malattia - La laringotracheite infettiva dei polli - un virus diffuso in tutto il mondo - è una malattia di origine virale che colpisce oltre ai polli domestici anche fagiani, quaglie, tacchini e pavoni. Non colpisce altre specie di animali. Le conseguenze della malattia possono portare alla morte dell’animale, ma l’infezione può manifestarsi anche in forma lieve permettendone la guarigione. Tuttavia, le galline restano portatrici del virus, motivo per cui si impone comunque la loro soppressione per evitare il propagarsi della malattia. 

Nessun pericolo per l'uomo - Il contatto con animali infetti e l’eventuale consumo di uova e di carne di questi animali non costituiscono un problema per l’essere umano. 

L'appello a chi le ha acquistate - L’azienda colpita, Allevoliere della Fondazione Diamante con sede a Gudo, in Via Demanio 2, ha venduto nelle scorse settimane delle galline ovaiole provenienti dal gruppo infetto ad alcuni privati. Il DSS chiede a chi avesse acquistato pollame da loro tra il 15 ottobre e il 10 novembre di contattare l’Ufficio del veterinario cantonale, al numero di telefono 091 814 41 00, per ricevere le indicazioni su come procedere.

 

 

Commenti
 
Eros Gehri 3 sett fa su fb
Sarebbe opportuno registrare le vendite come facciamo noi a Gordola con l’indirizzo ed il nome degli acquirenti, così da poter rintracciarli per un ev caso di malattie..
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
CANTONE / ALBANIA
1 ora
I terremotati ringraziano i ticinesi
Ecco dove sono finiti i beni che avete donato con generosità dopo l'appello su Tio. «Grazie di cuore a tutti»
FOTO
BELLINZONA
3 ore
Neve, sbanda e finisce in un riale
Sul posto la Tre Valli Soccorso che ha provveduto al trasporto del ferito in ospedale
SAN VITTORE (GR)
5 ore
La presunta rapina si rivela una messinscena
La valigetta con un milione di franchi rubata a San Vittore non è mai transitata dai Grigioni. Ora l'uomo afferma di aver mentito sul luogo, ma non sulla rapina
FOTOGALLERY
CANTONE
5 ore
Dopo la neve il vento. Fino a 130 km/h
Neve in pianura ancora possibile fino alle 15 di oggi. Sole per il weekend
CANTONE / ITALIA
6 ore
Primo omicidio a 15 anni, condannato Pulice
Riconosciute le attenuanti per il sicario della 'ndrangheta, che aveva aperto diverse attività a Lugano, ora collaboratore di giustizia
LUGANO
7 ore
«Forse con l’eredità di mia nonna riuscirò ad arginare quel buco»
Raffaello Molina, imprenditore legato all’obbrobrio di Breganzona e al caso Adria, ha sul groppone un fallimento da 18 milioni di franchi. Ma ci sono novità
MENDRISIO
18 ore
«Un riconoscimento atteso da anni e che va alla gente»
L'iscrizione delle Processioni nella lista Unesco «non dev'essere un punto d'arrivo» per il presidente Gabriele Ponti. Nadia Lupi di Mendrisiotto Turismo: «Uno stimolo, ma anche responsabilità in più»
CANTONE
20 ore
«Ha ucciso la nonna per darle una lezione»: 18 anni al nipote
L’autore del delitto di Caslano è stato condannato per assassinio. La pena sospesa a favore di un trattamento stazionario
LUGANO
20 ore
Mezzo milione per uno studio: obiettivo lungolago
Il Municipio di Lugano ha licenziato il messaggio per il credito al masterplan. Al via la progettazione
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile