Immobili
Veicoli
CANTONE
25.10.19 - 10:130

È la stagione dei furti con scasso, ecco come proteggersi

Fenomeno in aumento in Ticino, ma si può ingannare i ladri

LUGANO - Lunedì 28 ottobre 2019 si terrà la 5° Giornata Nazionale per la prevenzione dei furti con scasso. Questa campagna, condotta dalle forze di polizia svizzere, dalla Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC) e dalla Sicurezza dell’alloggio Svizzera (SAS), ha lo scopo di informare la popolazione sui rischi legati ai furti con scasso e sulle misure di prevenzione da adottare.

Fenomeno in aumento - Le statistiche mostrano che, a livello nazionale, i furti con scasso e le violazioni di domicilio sono complessivamente in calo. In Ticino per contro si è registrato nel 2018 un leggero aumento (+2% rispetto all’anno precedente) con 3'685 furti (esclusi quelli di veicoli). I furti con scasso in particolare hanno raggiunto quota 1’159 episodi con una crescita del 4%. Questo risultato interviene tuttavia dopo 6 anni di costante contrazione dei furti (erano ancora 8’231 nel 2012) e più in generale dei reati contro il patrimonio. Non è possibile al momento sapere se questa inversione di tendenza andrà prolungandosi; i dati provvisori per il 2019 sembrano confermare ad ogni modo una certa stabilità delle denunce.

In autunno, quando le giornate si accorciano, i ladri possono notare più facilmente quando le case o gli appartamenti non sono occupati. Tra settembre e marzo, si registra infatti, di norma, un aumento di furti in aree private. Da qui l’importanza di adottare i necessari accorgimenti per evitare sgradite sorprese.

Dal momento che il rischio di furti con scasso può essere notevolmente ridotto senza particolari sforzi, la polizia ricorda qui di seguito le opportune misure preventive:

  • Simulare una presenza con un timer o programmando la vostra TV/radio.
  • Se notate un comportamento sospetto intorno alla vostra abitazione o nelle vicinanze, chiamate subito il 117.
  • Chiudete le porte a chiave, anche in caso di brevi assenze.
  • Informate i vicini durante le assenze prolungate. Il loro occhio attento può aiutare.
  • Chiedete consiglio. Molte forze di polizia, ma anche aziende private, hanno consulenti competenti in materia di sicurezza.

Pertanto, il 28 ottobre la Polizia cantonale, le Polizie comunali e la Polizia dei trasporti saranno presenti sulle piazze e nelle vie di grande affluenza di tutto il Cantone, come presso i centri commerciali o nelle stazioni per una distribuzione di opuscoli sulla prevenzione contro i furti e a disposizione per puntali consigli.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Il «bellissimo gioco» che ti fa perdere 1300 franchi
Il meccanismo è quello del noto "schema Ponzi": piramidale e senza reale possibilità di vincere
CANTONE/CONFINE
3 ore
Senza peli sulla lingua: «Il Green Pass avrà un impatto»
La testimonianza di uno storico parrucchiere e il parere del sindaco Mastromarino
LUGANO
4 ore
Pugni al Parco Ciani, in due in ospedale
La colluttazione è avvenuta attorno alle 18.30. Sconosciute per il momento le cause e la dinamica dei fatti
BELLINZONA
6 ore
Cade dalla scala a chiocciola, operaio in fin di vita
Il 40enne italiano stava lavorando presso una casa in ristrutturazione in via Tamporì a Bellinzona.
CANTONE
8 ore
Il Ticino torna in curva
Abolito il divieto di accedere agli spalti durante le partite di hockey e calcio. I tifosi festeggiano
FOTO E VIDEO
LUGANO
10 ore
Abbattere le frontiere con il cibo
Il progetto "Umamy" prevede la condivisione delle differenti culture attraverso la consegna di cibo etnico.
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Puntualità (quasi) da record per i treni FFS
Nel 2021 il 91,9% dei convogli è arrivato in orario. È il secondo miglior risultato della storia (dopo quello del 2020)
CANTONE
14 ore
Ecco dove farsi testare il prossimo weekend
Check Point, farmacie ma non solo. Domenica 23 gennaio verrà infatti riproposto anche il Drive-In di Rivera.
CANTONE
15 ore
Covid: 1473 positivi e una nuova vittima
Si registrano anche quattro nuove quarantene di classe e altri 22 contagi in casa anziani
CANTONE
17 ore
En attendant Contact Tracing: «Ormai guarito, mi dicono "isolati"»
La marea di contagi ha ingolfato il Contact Tracing, la testimonianza di chi è stato avvisato quando era ormai guarito
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile