Tipress (archivio)
BREGAGLIA (GR)
28.09.19 - 18:300
Aggiornamento : 20:45

Spara ad una cerva vicino al campo di calcio durante un allenamento

Il cacciatore ha mancato il bersaglio. Le autorità hanno aperto un’indagine per chiarire se il gesto abbia potuto mettere in pericolo i giocatori o l’allenatore della squadra

VICOSOPRANO - Un cacciatore ha sparato ad una cerva, senza colpirla, poco prima di mezzogiorno a Vicosoprano, nei pressi di un campo di calcio dove la squadra Juniores dell’FC Bregaglia stava svolgendo il proprio allenamento.

L’uomo, riferisce la Polizia cantonale grigionese, aveva notato alcuni animali selvatici tra il punto dove si trovava lui e il campo da calcio e ha quindi aperto il fuoco, mancando però la preda.

La polizia retica e l'ufficio caccia e pesca del canton Grigioni stanno indagando per capire se il colpo sparato abbia potuto mettere in pericolo i giocatori e il loro allenatore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Semine e Locarno, nessun arbitro per tre settimane
La Commissione arbitrale della FTC ha deciso che non invierà fischietti fino al 10 ottobre.
FOTO
LOCARNO
4 ore
Tutto il Fevi in piedi per la “sua” Loredana
Un fortissimo e caloroso abbraccio ha stretto il pubblico locarnese alla cantante.
BELLINZONA
7 ore
Tensione alle stelle, rissa e partita sospesa
Doveva essere un incontro (calcistico) quello fra Semine e Locarno. Ma si è trasformato in scontro (fisico).
CANTONE
10 ore
Il terrorismo sbarca a Lugano, raccontato da chi l'ha vissuto
La figlia di Aldo Moro insieme ai colpevoli: una «giustizia riparativa» per andare avanti
MENDRISIO
22 ore
«Salverei il mio rosso che è stato servito anche alla Casa Bianca»
Novantadue anni lui, 190 l'azienda. Cesare Valsangiacomo racconta perché l'attuale non è la stagione più difficile
LUGANO
22 ore
Festa non autorizzata nel parco di Villa Saroli
La scorsa notte la polizia è intervenuta per disperdere oltre un centinaio di giovani e ripristinare la quiete pubblica
CANTONE
1 gior
Caso Eitan: «Nessun controllo dalla Polizia cantonale»
La precisazione dopo la fuga passata dallo scalo di Agno: «Non siamo stati noi a intervenire»
CANTONE / BERNA
1 gior
«Noi donne non rendiamo meno degli uomini. Nè sul lavoro, nè a casa»
Sindacati e organizzazioni femministe a Berna contro la riforma dell'AVS.
LUGANO
1 gior
Il nonno di Eitan fermato dalla polizia ticinese per un controllo
Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.
BELLINZONA
1 gior
Il Palazzo delle Orsoline e la fontana si accendono di arancione
La settimana d’azione “Sicurezza dei pazienti 2021”, appena terminata, mira a sensibilizzare l'opinione pubblica
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile