google maps
CONFINE
27.08.19 - 13:230
Aggiornamento : 19:26

Cadavere di una ventenne trovato in un campo

Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato scoperto dal proprietario dell'area mentre falciava l'erba

BUSTO ARSIZIO - È giallo sulla morte di una ragazza di circa vent'anni, il cui cadavere è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione in un campo agricolo di Busto Arsizio, in provincia di Varese, nel tardo pomeriggio di lunedì.

Un campo da foraggio in una zona accanto a dove passano i binari della ferrovia. A trovarlo è stato il proprietario del terreno, un'area piuttosto vasta al lato di una statale che attraversa alcuni comuni del varesotto.

Mentre era intento a falciare l'erba si è accorto del corpo privo di vita e ha subito dato l'allarme. Sul posto è arrivata la polizia, che ha transennato l'area.

Secondo quanto accertato dal primo esame medico legale, il decesso risalirebbe ad almeno cinque giorni fa ma, a causa del cattivo stato di conservazione della salma, non è stato possibile azzardare alcuna ipotesi sulle cause della morte della ragazza. La Polizia di Stato, coordinata dal magistrato di turno della Procura di Busto Arsizio Flavia Salvatore, sta indagando sulla vicenda senza tralasciare alcuna ipotesi: da quella di un possibile atto volontario, a quella di un malore e, ovviamente, non trascura la possibilità che la giovane sia stata vittima di aggressione. Accanto al corpo senza vita della ragazza, che era vestita in maniera semplice con un paio di pantaloni e una maglietta, gli agenti hanno trovato un portafogli, con all'interno i documenti di una ventenne romena residente da anni in Italia, che viveva in zona.

Una ragazza con un passato pesante, una storia di abusi sessuali quando era appena adolescente, che aveva però avuto il coraggio di raccontare per cercare aiuto e che ancora la costringeva ad affrontare problemi di depressione. Per questo con il passare delle ore l'ipotesi del suicidio appare quella più plausibile, anche se nulla si esclude. Gli inquirenti stanno lavorando per stabilire se il cadavere, che è irriconoscibile a causa della decomposizione, sia effettivamente della stessa persona.

La proprietaria del portafogli non aveva infatti più rapporti stretti con la sua famiglia, motivo per cui nessuno ha sporto denuncia di scomparsa. Gli investigatori hanno contattato conoscenti e parenti, cercando anche di fare verifiche sugli ultimi contatti avuti dalla ragazza così come sulle persone che da tempo avrebbero presumibilmente condiviso l'abitazione con lei per sapere chi l'ha vista e quando l'ultima volta.

Sarà l'autopsia comunque a dare agli inquirenti elementi in più per chiarire esattamente cosa sia successo e per capire come il cadavere di una ventenne sia finito riverso in un campo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CASLANO
19 min

Pipì ovunque nei bagni di scuola e la direttrice corre ai ripari

Non se ne poteva più di trovare i gabinetti in uno stato impresentabile e delle continue interruzioni durante le lezioni. Ai genitori: «Fategli espletare i bisogni a casa»

MAGLIASO
2 ore

Le zaffate (o profumi) di canapa light arrivano fino a Losanna

Mossa e contromossa: per guadagnar tempo e salvare il raccolto la CBD Alchemy Sagl ricorre al Tribunale federale, ma il Municipio replica con la zona di pianificazione che bandirà le coltivazioni

LUGANO / CONFINE
4 ore

Trovato un parassita nel pesce persico del Ceresio

L'Eustrongylides sp. è stato rilevato in alcuni esemplari pescati nella parte italiana. Il Laboratorio cantonale: «Mai consumare il pesce crudo, bisogna cuocerlo o abbatterlo»

FOTO E VIDEO
MANNO
8 ore

Fiamme in un capannone di via Violino, fumo acre nell'aria

Gli oltre 50 dipendenti che si trovavano all'interno della struttura sono stati evacuati. La polizia: «Non si lamentano né feriti, né intossicati»

CANTONE
8 ore

Agitazione al Palapenz, nessuna rilevanza penale nell'operato degli agenti

Il Procuratore generale Andrea Pagani ha emanato un decreto di abbandono dopo la denuncia da parte di uno degli attivisti allontanato «in malo modo»

SERRAVALLE
9 ore

«Il cervo investito è stato abbattuto dopo più di quattro ore»

Un lettore denuncia le sofferenze sopportate dall’animale «per troppo tempo». Ma l’Ufficio della caccia e della pesca spiega come sono andate le cose

FOTO
LOCARNO
10 ore

Notte movimentata per i pompieri

I militi sono dovuti intervenire per porre rimedio ai danni provocati dal maltempo. Diverse le piante cadute a Minusio, Muralto e Locarno. Non si registrano feriti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile