keystone (archivio)
AIROLO
15.08.19 - 15:400

Pecore uccise in Leventina. Forse opera di un lupo ibrido

L'allarme lanciato dall'Associazione per un territorio senza grandi predatori. Da inizio settimana 11 pecore morte e 25 ferite

AIROLO - Potrebbe essere un ibrido tra un lupo e un cane l'animale, immortalato da un cacciatore in alta Leventina, che si pensa sia responsabile dell'attacco di un branco di 35 pecore. Solo a inizio settimana - riporta La Regione - ne sono state uccise 11 e ferite 25.

A sostenere questa ipotesi è l'Associazione per un territorio senza grandi predatori (ATsenzaGP), che questa mattina ha riferito della predazione avvenuta negli scorsi giorni in Val Canaria, nel Comune di Airolo.

L'attacco sarebbe avvenuta di giorno. L'animale avrebbe approfittato della nebbia per colpire. Il pastore che custodisce il gregge ha già avvisato gli uffici cantonali preposti e sono in corso le indagini del caso. Tra alcune settimana, grazie all'analisi del Dna, si dovrebbero avere ulteriori informazioni.

Secondo l'ATsenzaGP, appunto, potrebbe trattarsi di un idrido tra cane e lupo oppure un lupo cresciuto in cattività. Questa supposizione deriva dal fatto che l'animale si muove allo scoperto di giorno e ignora la presenza di selvaggina nella zona.

Un caso «problematico e un grave pericolo», secondo l'ATsenzaGP che sottolinea: «La preoccupazione da parte degli allevatori è quindi forte».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
39 min
Covid-19, ristoratori "presi in giro" dalle assicurazioni
Il fenomeno coinvolge diversi esercenti a sud delle Alpi, ma anche nel resto della Svizzera. La rabbia di GastoTicino
CANTONE
1 ora
Le temperature tornano a salire
Nei prossimi giorni la colonnina di mercurio supererà i 20 gradi
FOTO E VIDEO
TENERO-CONTRA
2 ore
Incendio in cucina, palazzina evacuata
Nessuno avrebbe riportato ferite. L'intervento dei pompieri ha evitato il peggio
CANTONE
11 ore
«Il Covid-19? Non piangiamoci addosso»
Svizzera Turismo parla di gravi perdite in alcune località di punta. Con ripercussioni anche a lungo termine.
CANTONE
14 ore
Troppe case secondarie "prese d'assalto"
Ecco la fotogallery pubblicata dal blog "La Voce del Gambarogno". Perché il messaggio non passa?
LIVE
CANTONE
15 ore
Christian Vitta: «Nei prossimi mesi prepariamoci a una “normalità limitata”»
A Bellinzona si è tenuta la conferenza stampa dello Stato Maggiore di Condotta
VIDEO
CANTONE
15 ore
Christa Rigozzi e Petkovic: «Non è il momento di venire in Ticino»
Due testimonial d’eccezione, e un volantino, spiegano ai confederati perché per Pasqua è meglio restare a casa
CANTONE
16 ore
Tornano i controlli della velocità
L'attuale situazione legata al coronavirus obbliga la polizia a un utilizzo mirato delle risorse.
CANTONE
19 ore
I turisti sono (già) in ritirata
Lo dice un'indagine pubblicata dall'O-Tur e basata sulle prenotazioni ad aprile negli alberghi
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
«In Ticino con la truppa nonostante un contagio»
Alcuni militi criticano la gestione dell'emergenza: «Distanze non rispettate». L'Esercito: «È questione di disciplina».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile