lettore tio/20minuti
BELLINZONA / BIASCA
19.06.19 - 16:490
Aggiornamento : 17:18

Rissa sul treno e volano bottiglie: «Abbiamo avuto paura»

La polizia conferma il ferimento di una persona sul treno tra Bellinzona e Biasca. Le indagini sono in corso per far luce sull'accaduto

BELLINZONA - Sono attimi di tensione quelli sperimentati dai passeggeri di una corsa notturna tra Bellinzona e Biasca, poco dopo la mezzanotte tra sabato e domenica. A pochi minuti dall'arrivo al capolinea, dei rumori di vetri rotti hanno spezzato la quiete dei viaggiatori.

«Un ragazzo di colore - racconta uno dei passeggeri - ha iniziato a correre per il corridoio, mentre un altro lo rincorreva con una bottiglia di vetro nella mano. Poco dopo la bottiglia è stata rotta sul viso del primo ragazzo, che è tornato indietro con il viso sanguinante, urlando».

Già questo basterebbe a rendere l'aria tesa, ma - come se non bastasse - la situazione è precipitata ulteriormente. «A quel punto - spiega il viaggiatore - sono intervenuti altri due giovani di colore per cercare di riportare la calma. Ma è volata un'altra bottiglia che per poco non ha colpito dei passeggeri». «Uno dei ragazzi, per giunta, ha iniziato ad urlare "Noi siamo negri, noi siamo negri" e "vi ammazzo tutti", non si capisce rivolto a chi. Abbiamo avuto paura».

Inevitabile, quindi, la fuga dei viaggiatori verso acqua più calme: «Siamo fuggiti tutti in prima classe, cercando di tenere la porta chiusa per proteggerci».

Pochi minuti dopo il capolinea, a Biasca. «A quel punto qualcuno è riuscito a chiamare la polizia, che è intervenuta poco dopo».

Contattata, la polizia si limita a confermare una lite tra più persone con lesioni semplici (ferite leggere alla fronte) per uno dei partecipanti. Accertamenti sono in corso per ricostruire la dinamica dei fatti.

lettore tio/20minuti
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
3 ore

Controllo notturno in un locale: 57 persone in più e 2 minorenni

All'esterno è stata rinvenuta una pistola scacciacani. Tre individui sono stati denunciati per reati alla Legge federale sugli stupefacenti

LOCARNO
4 ore

In assistenza e col vizio del furto: finirà in carcere per 50 giorni

Reati a raffica per un 34enne che tra insulti alla polizia, minacce, furti e consumo di stupefacenti “obbliga” il procuratore pubblico ad aprirgli le porte della prigione

VIDEO
MENDRISIO
15 ore

Ecco come Bussenghi sfotte l'Italia

Striscia La Notizia, finita nella bufera per il servizio sui "poveri svizzeri, chiede aiuto all'attore locarnese Flavio Sala. Basterà?

LUGANO
16 ore

Catherine è stata ritrovata

La 18enne di cui si erano perse le tracce da mercoledì mattina è stata rintracciata. La polizia cantonale ha quindi revocato l'avviso di scomparsa

MENDRISIO
17 ore

Tamponamento tra due auto davanti alle scuole medie, due feriti

Le due vetture si sono scontrate in prossimità di un passaggio pedonale

CANTONE
17 ore

"Striscia La Notizia" chiede scusa al Ticino, grazie a Bussenghi

Il comico Flavio Sala chiamato dalla trasmissione italiana a prendere in giro la Penisola. La star dei Frontaliers mette un freno alle polemiche sul servizio sui "poveri svizzeri"

CANTONE
19 ore

Quasi tutto il Ticino sotto l'occhio dei radar

Escluso dalla lista solo il distretto della Leventina. Rilevamenti semi-stazionari a Piotta e Serocca d'Agno

MENDRISIO
19 ore

Per fare un “Fiore” ci vuole un Manager

Il nuovo cantiere per sostituire la storica cremagliera, la strategia mirata sulle comitive in pullman. La Ferrovia Monte Generoso cerca un nuovo gerente in vetta e traccia un bilancio

CANTONE
22 ore

Tre giorni di acquazzoni su (quasi) tutto il Ticino

MeteoSvizzera ha diramato un'allerta piogge di livello 3 (pericolo marcato) per tutte le regioni a sud delle Alpi eccetto il Mendrisiotto

LUGANO
22 ore

Si cerca Catherine Burkhard

La 18enne ha fatto perdere le proprie tracce la mattina del 16 ottobre

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile