Rescue Media
+4
CANTONE / CONFINE
06.11.18 - 10:540
Aggiornamento : 14:58

Nuova frana sulla Statale 34

Crollo di sassi e fango tra Cannero e Cannobio, strada bloccata

CANNERO - Le abbondanti precipitazioni delle ultime ore hanno provocato una nuova frana sulla Statale 34 tra Cannero e Cannobio, in località "Poncetta". Il punto sarebbe lo stesso dove lo scorso mese di marzo un motociclista ticinese aveva perso la vita travolto da una frana. 

La strada, come noto, è molto trafficata dai frontalieri che dalla zona del Verbano si spostano in Ticino. Non ci sono persone coinvolte. Il Comune sta già organizzando trasporti alternativi fino a data da destinarsi.

Il tratto risulta quindi bloccato dalle 10 circa di questa mattina. La strada è stata subito chiusa e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli addetti della manutenzione, oltre al geologo che ha verificato la stabilità della parete rocciosa. Se i rilievi lo consentiranno è prevista una riapertura parziale nel pomeriggio.

Rescue Media
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Graziella Gagliardi 1 anno fa su fb
Ci sono dei gersey con la scritta materiale sotto sequestro sulla strada da tempo...VERGOGNA.. E SOPRA?/FRANA ANCORA!!?
Anide Pinco 1 anno fa su fb
Dove sta la particolarità? Se non é caduta tutta la strada é un miracolo. Le autorità italiane si dovrebbero svegliare e fare qlcsa di concreto.
Laila Berger 1 anno fa su fb
Aspettano altri morti per fare finalmente qualcosa di concreto?!
Anide Pinco 1 anno fa su fb
Che io ricordi aspettano dal ‘89 per fare cose concrete.....quella strada é sempre stata così.
Salbra 1 anno fa su tio
Ma da quello che posso vedere....altra che 20 anni in Ticino per fare 5 Km d'autostrada tra Magadino e Cadenazzo ....quindi...
Bandito976 1 anno fa su tio
Roccia troppo friabile e continue cadute di massi. Chiudere definitivamente la strada e studiare un alternativa (galleria o sopraelevata o altro)
curzio 1 anno fa su tio
@Bandito976 Se fosse in Svizzera... 20 anni di progettazioni, appalti, concorsi. In Italia...
miba 1 anno fa su tio
@curzio Vorrei cortesemente farti osservare che il problema è sia dalla parte italiana che dalla parte Svizzera (Ascona-Brissago). Infatti la frana/caduta di sassi sulla strada prima di questa è avvenuta a Porto Ronco un paio di giorni fa....
Francesco Durante 1 anno fa su fb
Strada molto pericolosa, lavori fatti con i piedi! Foto vecchia di repertorio! Quella di oggi per fortuna è molto più lieve! Resta il fatto che i lavori non sono stati fatti bene! E chi rischia la vita è sempre la povera gente.
WGWG 1 anno fa su tio
Nessun problema ! Adesso la mettono in sicurezza !
rojo22 1 anno fa su tio
È una notizia?
miba 1 anno fa su tio
Dalla foto mezz'oretta con un escavatore ed il problema è già risolto.....
Diablo 1 anno fa su tio
@miba va che non é solo questione di una mezzoretta spostare ed arrivederci...probabilmente ci saranno delle verifiche da fare....
miba 1 anno fa su tio
@Diablo Percorro abbastanza frequentemente la SS34 e la caduta di sassi (anche nel tratto svizzera da Ascona a Brissago) quando piove è "ordinaria amministrazione". Operativamente (dalle foto) in mezz'oretta la strada è sgombra e per le verifiche c'è tempo...anche perché normalmente se una frana è caduta è caduta e ben difficilmente ve ne sarà un'altra nel medesimo punto. La questione è che le notizie scarseggiano e quindi tutto va bene per "far notizia" di una situazione, che come ho indicato prima, è "ordinaria amministrazione". Se poi dovessero fare tutte le verifiche da Ascona a Verbania per ogni sasso che cade allora la strada resterebbe chiusa per i prossimi 20 anni.....
Diablo 1 anno fa su tio
@miba probabilmente dovrebbe allora si restare chiusa per i prossimi ventanni fino a completamento di messa in sicurezza. detto questo cmq capito quello che intendevi , d'altronde i media devono pur vendere il loro prodotto...in attesa dell acqua della Ferragni ;) ciao
Vanessa Confaloni Panighini 1 anno fa su fb
Che strano ormai è di norma, è pericolosa quella strada.
TOP NEWS Ticino
GORDOLA
1 ora
Un 34enne scompare sui Monti di Motti
Si chiama Aurèle Donis, di Ginevra, ed è stato visto per l'ultima volta attorno alle 10 di questa mattina
LUGANO
2 ore
Voleva fare una strage a scuola: ecco la sentenza
Il 21enne è stato condannato a 7 anni e mezzo sospesi, in modo da potersi curare in una struttura adeguata.
CANTONE
2 ore
Traffico congestionato sulle strade ticinesi
Il maltempo contribuisce a peggiorare la situazione, specie nel Luganese. Rallentamenti sia sull'A2 che sulle cantonali
CAMORINO
4 ore
Lite al centro asilanti, un arresto
Due ospiti del bunker di Camorino sono venuti alle mani. Scattano le manette
CANTONE
4 ore
Nuovi focolai in due feste private
«Dobbiamo mantenere alta la guardia». De Rosa e il governo introducono nuove disposizioni per contenere l'epidemia
CANTONE
6 ore
Perché il nome di quel ragazzo è sul sito del Cantone?
Strage sventata alla Commercio: il giudice Mauro Ermani chiedeva privacy per l'imputato. Ma poi...
CANTONE
8 ore
Un temporale, quasi 10 gradi in meno
È accaduto ieri a Lugano. Altrove raffreddamenti, ma non così marcati
LUGANO
8 ore
Crediti Covid, arrestato un "furbetto" nel Luganese
Oltre 600mila franchi usati, in realtà, per spese personali. In manette un 47enne italiano
CANTONE
9 ore
Covid: i casi ticinesi crescono anche oggi
Invariato, invece, il numero dei deceduti a causa del virus che resta fermo a quota 350
CANTONE
9 ore
Il Municipio sotto accusa per presunti abusi edilizi
La Lega chiede alla Sezione degli enti locali di «ristabilire la legalità negli spazi dell'ex caserma»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile