Immobili
Veicoli
depositphotos
CANTONE
26.10.18 - 12:010
Aggiornamento : 14:30

Con l'ora solare attenzione ai ladri

Da domenica l'oscurità arriva prima e con essa diventa più facile individuare le case vuote

LUGANO - Da domenica si spostano le lancette dell'orologio e con l'arrivo dell'ora solare l'oscurità sarà presente prima. Un'occasione ghiotta, questa, per i ladri che cercano abitazioni da svaligiare e che grazie al buio riescono a capire con più facilità se la casa è vuota oppure no.

È per sensibilizzare la popolazione che si terrà quindi, lunedì 29 ottobre, la quarta giornata nazionale di prevenzione dei furti con scasso. Coordinata tra le forze di polizia svizzere e la Prevenzione svizzera della criminalità (CPS), questa azione mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sulle misure preventive che possono essere adottate per ridurre il rischio di essere vittime di un furto con scasso.

Fortunatamente le statistiche degli ultimi tre anni mostrano che i furti con scasso e le violazioni di domicilio sono in calo. Anche se la polizia è soddisfatta di questa tendenza, non bisogna però abbassare la guardia.

In Ticino i reati contro il patrimonio sono in continua diminuzione, attestandosi nel 2017 a 3’626 casi, in chiara diminuzione (-17%) rispetto all’anno precedente. I furti con scasso sono stati 1’112 con una flessione del 29%. Il 35% dei furti con scasso nelle abitazioni sono solo tentati (la percentuale era del 25% nel 2016). Ma il problema non è debellato.

Il risultato positivo è dovuto proprio a una maggiore attenzione da parte del cittadino e a un cambiamento nelle varie attività di Polizia con una pronunciata e costante presenza capillare di agenti sul terreno, al costante lavoro di prevenzione e di analisi svolto quotidianamente nonché all’introduzione di mezzi tecnici e investigativi più performanti.

L'oscurità aiuta il malvivente - Questo, tuttavia, resta il periodo in cui bisogna stare più attenti. Con il passaggio all’ora solare l'oscurità si insedia più rapidamente: i ladri approfittano dell'occasione per agire in modo più discreto o per individuare più facilmente le abitazioni da cui gli abitanti sono momentaneamente assenti. Da ottobre a marzo, la curva dei furti, in particolare di quelli noti come "del crepuscolo", aumenta in modo significativo e rappresenta circa il 40% del numero totale di furti commessi nello stesso periodo.

Bastano semplici accorgimenti - Tuttavia, degli accorgimenti semplici possono ridurre efficacemente il rischio che un ladro entri in casa vostra: ad esempio, simulando una presenza (timer, luci, televisione, radio, ecc.), segnalando comportamenti sospetti al 117 (ad esempio intorno alla casa di un vicino assente) o proteggendo i vostri valori. Oltre a questi buoni comportamenti, l'installazione di adeguate apparecchiature meccaniche e/o elettroniche (serrature a cilindro non visibili, maniglie di finestre con chiave, lampada esterna con rilevatore di movimento, dispositivo di videosorveglianza interna) può anche essere un deterrente.

Il 29 ottobre la Polizia cantonale e le Polizie comunali saranno presenti sulle piazze e nelle vie di grande affluenza di tutto il Cantone, come presso i centri commerciali, per una distribuzione di opuscoli sulla prevenzione contro i furti e a disposizione per puntuali consigli.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
siska 3 anni fa su tio
Sig. Barbato, ahh perché negli altri paesi c'é sempre un buon e ottimo giornalismo? Semmai si potrebbe trovare un giornalismo fazioso e strisciante se non addirittura pericoloso in un'altrove non troppo lontano da qui. Suvvia ci sono ottime probabilità di trovare la spazzatura delle spazzature anche all'estero quindi c'é di tutto e di più dappertutto.
Bandito976 3 anni fa su tio
Piú che le case okkio ai distributori di benzina, sono gettonati
Tato50 3 anni fa su tio
Infatti; il 93 % dei furti in Ticino avviene quando c'è il cambio dell'ora legale ;-(( A me hanno spazzato, una decina di anni fa, la casa in agosto e sicuramente sarà uno del 7% restante. L'abbiamo beccato, sapevamo che era una banda che entrava in azione il giovedì fino al venerdì sera ma che ogni settimana si spostata da regione a regione. Non ha mai detto chi erano i complici, si è assunta la responsabilità di oltre 200 furti nelle ville e si è fatto 5 anni per "furto per mestiere" . Quando gli abbiamo fatto fare il giro del Ticino è stato in grado di dire quale casa aveva "visitato" lui e quale gli altri. La sua fortuna è che quando ha indicato la mia non ero di turno altrimenti lo portavo un attimino in mezzo a un campo di frumento per una terapia del dolore ;-))
francox 3 anni fa su tio
@Tato50 200 ville svaligiate, nessuna collaborazione con la polizia e si fa 5 anni? Ecco perché ce ne sono tanti in giro....
Tato50 3 anni fa su tio
@francox Erano in quattro e lui ha pagato per gli altri pur di non fare nomi. Non è che le abbia fatte tutte lui, si dividevano il "lavoro". Pensa che in una villa a Cureglia la proprietaria, entrata da poco, il giorno prima ha prelevato dalla Banca 140'000 franchi per pagare il giorno dopo l'ultima rata all'impresa costruzioni. Non fare un bonifico bancario, meglio portarli a casa che magari quello che doveva pagare gli faceva lo sconto. In una serata i quattro ha bruciato tutto in un Casinò in Italia ;-)) Cinque anni non sono pochi; fosse stato adesso, grazie al garantismo che c'è ne faceva 2 e usciva dopo uno per buona condotta ;-((
francox 3 anni fa su tio
@Tato50 Adesso capisco perché arrivano a vagonate..
daniele77 3 anni fa su tio
che cavolata, come se i ladri hanno l'orario fisso per rubare... con o senza ora legale aspettavano che diventava buio, punto e basta.
francox 3 anni fa su tio
@daniele77 É scuro prima che si rientra dal lavoro, li facilita.
centauro 3 anni fa su tio
@daniele77 Mi risulta che in molti casi agiscono indisturbati in pieno giorno, anche in presenza di persone nei dintorni......
GI 3 anni fa su tio
eppure succede da molti anni a questa parte...
gabola 3 anni fa su tio
Anche senza ora(solare) diventa notte prima...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Il «bellissimo gioco» che ti fa perdere 1300 franchi
Il meccanismo è quello del noto "schema Ponzi": piramidale e senza reale possibilità di vincere
CANTONE/CONFINE
3 ore
Senza peli sulla lingua: «Il Green Pass avrà un impatto»
La testimonianza di uno storico parrucchiere e il parere del sindaco Mastromarino
LUGANO
4 ore
Pugni al Parco Ciani, in due in ospedale
La colluttazione è avvenuta attorno alle 18.30. Sconosciute per il momento le cause e la dinamica dei fatti
BELLINZONA
6 ore
Cade dalla scala a chiocciola, operaio in fin di vita
Il 40enne italiano stava lavorando presso una casa in ristrutturazione in via Tamporì a Bellinzona.
CANTONE
8 ore
Il Ticino torna in curva
Abolito il divieto di accedere agli spalti durante le partite di hockey e calcio. I tifosi festeggiano
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Puntualità (quasi) da record per i treni FFS
Nel 2021 il 91,9% dei convogli è arrivato in orario. È il secondo miglior risultato della storia (dopo quello del 2020)
CANTONE
13 ore
Ecco dove farsi testare il prossimo weekend
Check Point, farmacie ma non solo. Domenica 23 gennaio verrà infatti riproposto anche il Drive-In di Rivera.
CANTONE
15 ore
Covid: 1473 positivi e una nuova vittima
Si registrano anche quattro nuove quarantene di classe e altri 22 contagi in casa anziani
CANTONE
17 ore
En attendant Contact Tracing: «Ormai guarito, mi dicono "isolati"»
La marea di contagi ha ingolfato il Contact Tracing, la testimonianza di chi è stato avvisato quando era ormai guarito
LUGANO
19 ore
Bimbo prega per fare trovare un lavoro al papà
Il commovente messaggio di un bimbo luganese pubblicato sui social da don Emanuele Di Marco, direttore dell'oratorio.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile