facebook
CANTONE / CONFINE
26.07.17 - 11:530
Aggiornamento : 17:00

«Ho ricevuto minacce, ma non chiudo la mia pagina»

L'admin di "Svizzeri che in Italia sfanculano il Codice della Strada" non molla, nonostante diversi messaggi di automobilisti indignati: «Non ho paura»

LUGANO - La visibilità acquistata grazie ai diversi media che ne hanno parlato ha avuto il suo rovescio della medaglia per l'autore della pagina Facebook: "Svizzeri che in Italia sfanculano il Codice della Strada".

«Stiamo valutando la chiusura della pagina», scriveva ieri l'admin dopo aver «ricevuto minacce». «Velate - segnalava ieri in un post - le potete leggere nei pubblici commenti, ma anche molto più pesanti mi sono arrivate in posta privata».

Da qui la decisione presa a caldo di valutare la chiusura della pagina nata per una sorta di senso di rivalsa nei confronti delle autorità elvetiche: «L'idea è scaturita in seguito a una multa per aver lasciato il mio mezzo su una striscia bianca in Svizzera, dove un poliziotto mi ha dato del pericoloso criminale e dopo, dopo un "processo", ho dovuto sborsare quasi 1000 euro! Il gruppo vuole solo raccogliere e raccontare il comportamento di alcuni veicoli con targa svizzera in Italia».

A 24 ore di distanza da questo post l'admin sembra averci ripensato: «Ho deciso di non chiudere - assicura -. Mi hanno confortato i numerosi messaggi inviati da svizzeri che si indignano, come è giusto che sia, con i propri concittadini. Non ho paura di qualche buontempone che si fa forte da dietro una tastiera e che mi propone appuntamenti per farmela vedere». Quindi conclude: «L'intenzione di chiudere c'è stata per qualche ora. Più per non sprecare tempo con certa gente che per una paura oggettiva. Ho deciso di proseguire nel documentare le infrazioni sempre nello stesso modo, targa parzialmente coperta e via!».

2 anni fa «Ticinesi al volante in Italia? Si comportano male perché sanno che lì si può»
Commenti
 
Graziella Gagliardi 2 anni fa su fb
Ma che sorpassate a fare x andare in Italia...che quando tornate in Svizzera bisogna spingervi????
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Si, si.........
roma 2 anni fa su tio
puah ah ah ah ah ah ah ah ah ah carina la pagina...però non sono riuscito a vedere la mia moto in nessuna foto... cavoli, è un'ingiustizia.
Gerardo Archimede 2 anni fa su fb
Fa bene l importante e scrivere la verita . Anche io ho una pagina e sono stato minacciato da un associazioni di guardie ambientali essendo anche io una guardia ambientale ma purtroppo in italia ci sono altre associazioni che sono gelosi
neuropoli 2 anni fa su tio
l'auto mi sembra posteggiata davanti ad un passo carrabile, dunque giusto sanzionare a prescindere. in italia usano spesso la politica del sequestro del veicolo se non puoi pagare subito la multa, dunque meglio comportarsi bene.
curzio 2 anni fa su tio
Svizzeri come quello che è andato a buttare la spazzatura a Como...
Candy Kay 2 anni fa su fb
Quanti commenti inutili
limortaccituoi 2 anni fa su tio
Questa cosa ha del ridicolo. GLi svizzeri che dicono le peggio cose sugli italiani etichettandoli come buzzurri e zozzoni. Gli italiani che rispondono dicendo che gli svizzeri non rispettano le regola della convivenza civile quando sono in Italia. La verità è che non esiste un popolo eletto fatto di persone integerrime. Esistono i maleducati, che non hanno bandiera. E esistono quelli che li criticano tutto e tutti, ergendosi a perfetti cittadini.
Italiani che in Ticino sfanculano la Legge sulla circolazione stradale 2 anni fa su fb
Italiani che in Ticino sfanculano la Legge sulla circolazione stradale Chiari esempi di giargiana alla guida, indipendentemente dal fatto che questi siano italiani, svizzeri, ticinesi o affini.
Katiuscia Zucco 2 anni fa su fb
Indovinate chi accellera quando viene sorpassato?
Graziella Burgoni 2 anni fa su fb
Sulle rotonde gli Svizzeri sono avanti ( forse perchè loro sono più anni che le usano ) . Segnalano dove vogliono uscire o entrare , in modo di avvisare gli altri automobilisti e rendere più veloce il tutto . Per il resto come al solito il rispetto delle regole , non ha sempre i primi della classe . Non dimentichiamo che bianchi , neri o gialli siamo tutti delle persone e perciò si possono trovare maleducazione da chi pensiamo perfetto e invece educazione da chi pensiamo maleducato .
shooter01 2 anni fa su tio
mi ci iscrivo, vah !
Meiroslnaschebiancarlengua 2 anni fa su tio
Se hai pagato 1000 Euro "...per aver lasciato il mio mezzo su una striscia bianca in Svizzera", devi averla fatta più grossa di quello che racconti o sei il solito isterico che va in tribunale per ogni cretinata e si ritrova a dover pagare dieci volte la multa in spese processuali. Se ti serve, allo stesso modo della tua pagina facebook, come psicoterapia, ben per te, sperando che porti i suoi frutti. Altrimenti, ci sono yoga, sofrologia, o gli stessi medici esperti in psichiatria (in Svizzera la terapia è rimborsata dalle casse malati, in Italia, visto lo stato del settore sanitario, ti consiglio di informarti prima, perchè la tua terapia rischia di durare).
Merlini Simone 2 anni fa su fb
Sarà un quai badin dal cazzo!☝?
Dante Alberto Benzi 2 anni fa su fb
Se non si ha niente di meglio da fare nella vita che fotografare vetture in infrazione.....
Nicola Raduazzo 2 anni fa su fb
In Italia per poter tenere i 100 costanti devo circolare esclusivamente sulla corsia tutta a destra( visto che é l'unica libera)
Mauro Uboldi 2 anni fa su fb
Più infame di un ausiliario della sosta chi ha fatto sta pagina...italiano svizzero francese o tedesco che sia !!
Anna Nett 2 anni fa su fb
Ma tutti questi che "se la credono"?!?! Fate tanto i superiori e poi si viene a sapere che il padre/madre/nonni sono siciliani o calabresi. Abbassate le ali perché siamo tutti UGUALI!!!!
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
No neanche per sogno! Di fuori forse ( grossi dubbi ) nella testa proprio no.
Vampair Insonnia 2 anni fa su fb
Convengo! Ma queste sono le cose che muovono la democrazia....
Lonely Cat 2 anni fa su tio
Certo che sentire degli italiani che reclamano il rispetto per le regole ha un non so che di comico :)
Bruno Fornera 2 anni fa su fb
È da ricordare, che se le targhe sono svizzere, non per forza l'automobilista è svizzero!
Milena Abondio 2 anni fa su fb
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
Come al solito siamo a 1000 commenti per la guerra Italia - Svizzera, quando si parla di dumping, licenziamenti,... 3 commenti.
Angelo Renzullo 2 anni fa su fb
in Svizzera cambia da Cantone a Cantone la legge. In Ticino l'elenco online è pubblico, ma puoi comunicare alle autorità di essere tolto per la tua privacy. In altri Cantoni, anche online, devi pagare per vedere i nominativi della targa. Il punto però è un altro: così come è vietato registrare di nascosto qualcuno o qualcosa senza avviso, è vietato fotografare un'auto e metterla in un social, dove magari il proprietario nemmeno è iscritto. Si viola sempre la privacy.
Pepe Ticino 2 anni fa su fb
Uno svizzero con la 500, sisi come no...
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
La 500 non la prende nessuno.. .praticamente un cesso!
Mara Athena 2 anni fa su fb
Proprio vero che abbiamo tempo da perdere in cose inutili ... ci sono asini in tutto il mondo , pensa in India dove le mucche sono sacre e pascolano senza codice stradale . Tutti o quasi abbiamo preso multe o per una volta fatto un'infrazione anche sé stupida o minima ...che senso o scopo ha questa pagina ?! Bho l'intelligenza umana mondiale mi lascia sempre più perplessa .
Cristina Sassella 2 anni fa su fb
Brava ben detto
Anna Bellini 2 anni fa su fb
Un automobilista italiano in Svizzera fa una ca*ata, si becca giustamente una multa, [qui evidentemente manca un pezzo poiché per aver "lasciato il mezzo su una striscia bianca" non ti danno di certo 1000€ di multa... neanche in Svizzera... avrà fatto qualche altro casino e se l'è tirata addosso] e con chi se la prende? Con gli automobilisti svizzeri in Italia. Bel ragionamento! E giù insulti e minacce... Ora, sai che sorpresa, che succede? Che qualcuno ha già aperto la speculare pagina contro gli automobilisti italiani in Svizzera. E (a breve) giù insulti e minacce... Notevole. Una guerra tra dementi.
Sarà 2 anni fa su tio
Processo e 1000 Euro di multa per aver lasciato l'auto su una striscia bianca?
pulp 2 anni fa su tio
@Sarà Ho pensato la stessa cosa.... forse forse c'era qualche cosa che ci sfugge :-)
Sarà 2 anni fa su tio
@pulp Sarà stata la linea di sicurezza...
roma 2 anni fa su tio
@Sarà doppia linea di sicurezza sono CHF 500. ...lo so perchè me li sono presi io... però avevo commesso per davvero l'infrazione con la mi fedele 2 ruote... ovviamente se dice di averne presi ci credo ma credo pure che se ne ha presi così tanti dimentica sicuramente di ...dirla tutta
pulp 2 anni fa su tio
@roma Boh ... nell'articolo parla di aver "lasciato " l'auto su una striscia Bianca... quindi sembrerebbe una normale infrazione di posteggio. Salvo poi che dopo dice di aver avuto un piccolo processo.... cosa questa che non accade per una lieve infrazione di posteggio. Quindi porbabilmente ne ha combinato una ed é stato anche giustamente sanzionato.
Lonely Cat 2 anni fa su tio
@pulp Forse la striscia bianca era una di quelle che spariscono su per il naso :)
Giuseppe Piloni 2 anni fa su fb
Venite a ponte tresa a vedere il comportamento svizzero.posteggi privati cari o e scarico e altro non penso siano tutti stranieri con macchina ch
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Invece è di guardare le infrazioni delle auto targate CH bisognerebbe sapere quante patenti un regola ci sono in Italia..........poche.
Stefano Pirrone 2 anni fa su fb
ecco il fenomeno....
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Stefano Pirrone sarò anche un fenomeno.......ma rimangono poche.
Giuseppe Piloni 2 anni fa su fb
Impara a rompere meno quando sei in bici.dovrebbero far fare a voi la patente che siete un pericolo x tutti
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Un altro fenomeno......da che pulpito .... io tornei al mio paese se non stessi bene da emigrato.
Giuseppe Piloni 2 anni fa su fb
Sono gia tornato.ma anche lei profuma poco da svizzero.solo il cognome parla da solo
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Restaci Giuseppe Piloni. Il mio passaporto ha una croce bianca su fondo rosso come quello dei miei genitori e dei miei nonni. Per lei quel profumo è destinato a rimanere un sogno.
Ivan Alampi 2 anni fa su fb
Razzismo e pressapochismo come non ci fosse un domani.. avanti così!
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Ivan Alampi parole grosse. Gli europei e non solo,sono tutti della medesima razza. Il razzismo è tutt'altra cosa dalla quale mi dissocio nel modo più assoluto. Il domani esiste e ci credo. Le auguro buona fortuna!
Stefano Pirrone 2 anni fa su fb
che c son poche patenti regolari in Italia chi te l'ha detto? i servizi da Napoli delle iene? pensa ai tuoi permessi farlocchi usciti da Bellinzona...
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Permessi falsi fatti da chi? Informati prima di sputare sentenze!
Giuseppe Piloni 2 anni fa su fb
Lo scanndalo del giudice verda non te lo ricordi domicilio a cuomo il re dei contrabbandieri di lecce e a riciclatori di soldi sporchi che lui copriva.ogni paese ha i suoi scheletri nascosti che non tutti conoscono.se non ti piacciono gli italiani rimani in svizzera
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Qui di scandali c'è n'è uno ogni 20 anni con coinvolgimento di stranieri . In Italia uno all'ora con coinvolti in primis i politici. Una certa differenza c'è o no? D'altra parte con un ex premier ( premier si fa per dire) che ha detto che il San Gottardo unisce la Svizzera all'Italia non è che si fanno belle figure. io ho tanti amici in Italia, tutti brave persone che rispetto. Il problema è che la differenza la fa la massa . Ha dimenticavo: le iene sono italiani, parlano dell'Italia e per fortuna Napoli non è in Svizzera.
moma 2 anni fa su tio
L'admin, o come cavolo si definisce, non va minacciato, va solo compatito. Spero che nella sua vita privata trovi altre e migliori soddisfazioni.
Kahr 2 anni fa su tio
Quello che si vede, oltre alle infrazioni, è lo stato di degrado delle strade italiane e la bruttura dei suoi borghi.
Benji78 2 anni fa su tio
Una semplice pagina Facebook che punta a smontare il clichè dello svizzero cittadino modello può far indignare e arrabbiare solo gli stupidi. Semplici sfottò come se ne fanno spesso anche da questo lato della ramina.
bobà 2 anni fa su tio
@Benji78 Concordo! Ci vorrebbe anche la pagina dei "posteggiatori dalle abilità eccelse". Capita a volte di trovare non 2, ma 3 posteggi occupati da una singola auto. Nel posteggio del supermercato, in piazza, per non parlare poi dei laterali che sono più centrali che laterali! Spesso (spesso non vuol dire sempre) l'abilità nel posteggiare è inversamente proporzionale al valore del veicolo.
Sonia Lidia Schneiter 2 anni fa su fb
per condurre un'auto con targhe svizzere non è purtroppo necessario essere solo svizzeri
Luigi Molinaro 2 anni fa su fb
Non si parla di italiani svizzeri si parla di educazione al volante in generale. Maleducati esistono in Italia e in Svizzera . Non c' entra nulla con le stupidaggini che si scrivono io ho tani carissimi amici svizzeri.... Devo dire che in Italia è il paese delle meraviglie . Non solo per italiani ma per tutti .questo mi ... Rammarica
Lorella Romanelli 2 anni fa su fb
Persone che sfanculano le regole del codice della strada Sarebbe più indicato
vulpus 2 anni fa su tio
Ognuno è responsabile delle proprie azioni, che sia italiano o svizzero. Ci sono i vigili, ci sono le polizie e carabinieri vari che lo fanno per mestiere di sorvegliare e regolare il traffico. Se siamo ridotti che di ogno mancanza di qualcuno iniziamo a pubblicare paginate di commenti e foto di privati, siamo messi male. Inoltre c'è da chidersi se la privacy è rispettata.......
moma 2 anni fa su tio
@vulpus Concordo con te. L'admin, o come cavolo si definisce, non va minacciato, va solo compatito. Spero che nella sua vita privata trovi altre e migliori soddisfazioni.
ziopecora 2 anni fa su tio
@vulpus questo ha preso una multa, tentato di non pagarla senza riuscirci e allora ha pensato di fare chissà che ripicca aprendo la sua pagina. Non ci vedo un gran problema, di gente stupida è pieno il mondo, uno in più o in meno non cambia granché. D'altra parte se uno non commette infrazioni, oltre a non rischiare la multa non rischia neppure di finire su quella pagina fb. Dal momento che siamo su suolo pubblico, con auto immatricolate non vedo minimamente dove si lederebbe la privacy pubblicandone una foto. Anzi, trovo sbagliato cancellare la targa.
Lorella Romanelli 2 anni fa su fb
Vorrei far notare che la targa non identifica la nazionalità
Frankeat 2 anni fa su tio
Che bello se FB chiudesse tutte le pagine (e i gruppi) che non siano le pagine personali.
Holly Monti 2 anni fa su fb
navy 2 anni fa su tio
Hai ragione! Non mollare! Qui da noi si fanno tanti bau-bau-bau ma ci si limita a quello. In certe zone del bel paese, si minaccia, forse, una volta, alla seconda si passa ai fatti. Si chiama delinquenza....... Bacio le mani.
moonie 2 anni fa su tio
se ha ricevuto minacce basta denunciare alla polizia postale
Vampair Insonnia 2 anni fa su fb
Venga a Basilea tutto da ridere! I Tedeschi che infino.... Le targhe svizzere( è multe a gogò ).
elvicity 2 anni fa su tio
e a noi che c'è ne importa .. se hai tempo per occuparti di queste cose fai pure
Eugenio Velardi 2 anni fa su fb
Bravo tieni duro, eroe ?
Loris Di 2 anni fa su fb
Quante di queste targhe ti sono di italiani??
Piero Toppi 2 anni fa su fb
Sabrina Balest Tamburini 2 anni fa su fb
Ah perchè, in Italia esiste un codice della strada? Non si direbbe... ???
Milena Abondio 2 anni fa su fb
Grande Sabrina!!!!????
Sabrina Balest Tamburini 2 anni fa su fb
Barbara Prestigiacomo 2 anni fa su fb
Ma che tristezza Qualsiasi cosa succede è un valido motivo per insultare la provenienza (tutto il mondo è paese)non illudiamoci le culture cambiano ma le persone sono simili in tutti i posti
Joe Mendez 2 anni fa su fb
Beh basta farne una di Italiani che in Svizzera sfanculano il Codice della Circolazione! Di elementi non ne mancano! Anzi direi, abbondano eheh. E quindi ognuno la sua pagina.
Italiani che in Svizzera sfanculano il Codice della Strada 2 anni fa su fb
Inviateci le vostre foto per dimostrare che succede pure l'opposto!
Luigi Molinaro 2 anni fa su fb
Leggo dei commenti dove mi fa capite nell' anno 2017 l' ignoranza è la stupidità regna
Eugenio Velardi 2 anni fa su fb
....eh già ?
Luca Dicomo 2 anni fa su fb
Comunque a Como ho visto circolare auto SENZA TARGA guidate da extracomunitari. E questo non l'avevo mai mai visto in nessun luogo.
robyk 2 anni fa su tio
Mai avuto problemi.Io in italia non ci vado mai.
Dani Messina 2 anni fa su fb
Che siano svizzeri questi campioni poi sarebbe tutto da vedere...poteva chiamare la pagina come "Geni con targa svizzera che sfanculano il codice della strada in italia fino a quando non vengono beccati"
Reddy Red 2 anni fa su fb
...guarda che in Italia se non vai veloce ti se inculano ad 80km orari in cantonale ....
Dani Messina 2 anni fa su fb
Lo so ma se passo a 81 anziché a 80 non sono sicuramente fuorilegge ma nemmeno SPAVALDO come invece qualcuno pensa di fare e fa in ITALIA.
Reddy Red 2 anni fa su fb
Dani Messina guarda che zio .... la gente in Italia sul 50 va ad 80.... e state attaccati al culo a 10 cm, non avete nemmeno la coscienza delle distanze di sicurezza hahahahaha
Dani Messina 2 anni fa su fb
Che c'entra? Si sta parlando d'altro cugina
Samuel Cuni-Berzi 2 anni fa su fb
Hahaha che asino ???
Caterina Mastria 2 anni fa su fb
La verità fa sempre male...continua,fregatene di ciò che dicono
Mat78 2 anni fa su tio
hahahah, ma questa aquila ha una vaga idea di quante macchine targate TI sono guidate da italiani??? hahahahahahahaha
Federico Bernasconi 2 anni fa su fb
Mi sono già scusato per come avevo parcheggiato... non c'era bisogno di usare proprio la mia macchina come immagine del post.... ahahah scherzo, macchina da stranosessuale
Alessandra Marti Leva 2 anni fa su fb
che uomo ... ???
Danilo Marchi 2 anni fa su fb
Un genio
Alessandra Marti Leva 2 anni fa su fb
Danilo Marchi un uomo tutto d'un pezzo
Sascha Niederhauser 2 anni fa su fb
Anche se sono targate con TI le macchine, chi dice che il contenuto sia anche Ticinese? Possono essere tutte le nazioni. E poi, in Ticino e meglio?
Renzo Merelli 2 anni fa su fb
addirittura minacce? Tanto alla fine sono tutti uguali, ti sfrecciano a destra ed a sinistra in A9 che sembra stiano percorrendo gli ultimi km del gran premio, poi passata la dogana fanno coda perché vanno addirittura al di sotto dei limiti
Ivan Alampi 2 anni fa su fb
Sacrosanta verità! ???
Mino Gabo 2 anni fa su fb
non capisco questo meravigliarsi a riguardo di automobilisti di targa CH ; perché l'automobilista targato I si comporta meglio quando é in Svizzera ?nessuno é santo, anzi ... uno stro.. é stro.. con qualsiasi veicolo o faccia circoli ! o no ? ....solo che ora c'é questa caccia alle streghe verso tutto ciò che é CH e Ticinese in particolare ... non fatemi ridere e guardiamo in faccia a problemi ben piu seri , per favore. G.G.
matteo2006 2 anni fa su tio
Che intenti nobili, tanto di cappello al gestore della pagina facebook; dopo aver preso una multa di posteggio in Svizzera ora si mette a fare il giustiziere in patria per un comportamento scorretto che pure lui ha commesso in un altro paese. Come te Italiano pure io Svizzero ho preso multe perché la mia macchina toccava la riga quindi prendi e porti a casa. Alza il livello della pagina e iniziate a pubblicare le foto sia da una parte che dall'altra della frontiera senza distinzione di nazionalità delle targhe così ci facciamo un sacco di grasse risate.
Pu 2 anni fa su tio
@matteo2006 Quoto non è la targa che fa l'autista
Federico Cereghetti 2 anni fa su fb
Ma son ridicoli quelli che lo minacciano. Tra Svizzeri e Italiani ci si é sempre presi per il culo a vicenda. Fa solo bene
Sara Barchiesi 2 anni fa su fb
siamo pari sinceramente.. io vedo sia auto Italiane che Svizzere che ne combinano di tutti i colori ovunque ;) hah
David Kaczor 2 anni fa su fb
Secondo me fanno bene... dovrebbe esserci una pagina simile per le capellate che fanno ( non solo italiani ma anche turisti) in svizzera-ticino
Francesca Lorienna 2 anni fa su fb
Una pagina c'è già...."italiani che sfanculizzano il codice...."...
David Kaczor 2 anni fa su fb
Mi sembrano molto piu sensate queste 2 pagine che la legge che incita la gente a denunciare chi secondo loro guida sotto effetto di canabis o altro...
Claudio Ottelli 2 anni fa su fb
Ora una bella "frignata" x tenere alta l'attenzione sull'idiozia del mese che gia sta sparendo...
Siro Schürmann 2 anni fa su fb
Ma che poi Claudio detta tutta a te da fastidio? Non credo a me meno ancora perché se ti comporti in modo civile e rispetti le leggi non hai da temere niente quindi chi minaccia fa propio ridere! Pensiero personale
Marzio Fontebasso 2 anni fa su fb
Siro Schürmann eh purtroppo non è sempre vero , a volte capita che ti trovi al posto sbagliato nel momento sbagliato , o che qualcuno per vie traverse riesce a dimostrare L indimostrabile , o se per sfiga calpesti i piedi a qualcuno di importante che poi i rovina .... il mondo non va mai come dovrebbe purtroppo
Bryan Meier 2 anni fa su fb
Ma noi sfanculiziamo il codice stradale italiano? Ma se sono loro i primi a non rispettarlo ???
leopoldo 2 anni fa su tio
corrego confucio
leopoldo 2 anni fa su tio
sai siamo un po come il bambino che in casa sua ha mille proibizioni , pero quando esce......... comunque neanche gli italiani da noi si risparmiano con la disciplina stradale.
Barbara Castellari 2 anni fa su fb
Grandissimo...
Emass Tulipani 2 anni fa su fb
Le regole vanno rispettate indipendentemente dalla nazione!
Emass Tulipani 2 anni fa su fb
Eh poi aldilà delle regole....si chiama educazione e rispetto
Miris Gregori 2 anni fa su fb
La targa è Svizzera ma il conducente?????
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Miris non centra nulla ognuno di noi deve comportarsi bene sia in svizzera che fuori che sia svizzero slavo italiano spagnolo ecc se no ti prendi le critiche
Giuseppe Akira Callea 2 anni fa su fb
Il conducente sicuramente era o italiano o di qualche altra nazione perché gli Svizzeri...no scusa, i Ticinesi non fanno queste cose
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Giuseppe Akira Callea infatti hai ragione tutti siamo indisciplinati di qualsiasi nazione
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
Bravo, continua. Ti stimo.
Marco Bellante 2 anni fa su fb
Non mollare !!!!
GI 2 anni fa su tio
Magari più che di "svizzeri" scriverei di veicoli con targhe CH.....certo che il "contenuto" con tutta probabilità possa essere "cugino".....tié !
Niko Storni 2 anni fa su fb
Fanno bene, sia italiani che ticinesi fanno relativamente cagare alla guida. Detto da un ticinese.
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Bravo niko confermo da ticinese pure io
Giuseppe Akira Callea 2 anni fa su fb
Da italiano ti do pienamente ragione, ho visto poca gente capace di guidare, per lo più sono dei pericoli ambulanti.
Monica Teresa Cremella 2 anni fa su fb
Non generalizzare.io mi distinguo.grazie
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Monica non è generalizzare perchè non sono solo italiani e svizzeri che si comportano male sulle strade ma di qualsiasi nazione! Comportarsi correttamente puoi anche salvarti la vita a te e agli altri puo capitare lo stesso ok pero ci sono meno rischi
Anto Ferrari 2 anni fa su fb
Fate ca ga re
Giuseppe Akira Callea 2 anni fa su fb
Se si fa un discorso intelligente bisogna generalizzare per forza, a meno che non si conosca tutti i ticinesi e tutti gli italiani così se proprio vuoi sputtanare la gente scrivi nome e cognome di chi sa guidare.
Italiani che in Svizzera sfanculano il Codice della Strada 2 anni fa su fb
Mah
Stef Cad 2 anni fa su fb
Sempre!
Monica Teresa Cremella 2 anni fa su fb
No scusa, Monika pasello..parli con me?io parlo di me cmq..e non sono io ad aver generalizzato.. perciò la "ramanzina" non spetta a me.ciau
Monica Teresa Cremella 2 anni fa su fb
No, non è certo un discorso intelligente generalizzare..io grazie a Dio mi distinguo..in vari casi.caro Giuseppe Akira Callea
Giuseppe Akira Callea 2 anni fa su fb
ma non ho letto da nessuna parte il tuo nome a inizio post, perchè ti senti tirata in causa? esci a berti na birretta che magari schiarisci le idee
Luca Gilardi 2 anni fa su fb
Ciao Niko....ahahahahahaha!
Leila Negri 2 anni fa su fb
Fosse per me il 60% andrebbe in giro in tram ...
Edoardo Antonini 2 anni fa su fb
IO MidSTInguO GraZiE A dIO!1!1!1!1
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Nulla fai nulla temi se ti comporti bene ovunque non devi temere nulla.
Julia Crivellaro 2 anni fa su fb
Cia dai Tanto che sia in. Svizzera o in Italia o in Europa in generale Tutti faranno sempre i ribelli al estero. Penso ci siano problemi più gravi. Oppure multa e fine del discorso
Leila Negri 2 anni fa su fb
Gli italiani travestiti da svizzeri sono i peggiori ... ha pienamente ragione ... verissimo ...
Giuseppe Akira Callea 2 anni fa su fb
L'italiano si traveste solo da ticinese visto che tanto la radice di provenienza è la medesima ma ti posso dare ragione, io dico la stessa cosa dei meridionali italiani che si travestono da settentrionali.
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Possono essere anche slavi che centra anche loro guidano come pazzi
Leila Negri 2 anni fa su fb
P.s: sono italiana ... per questo lo dico ...
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Leila e io da ticinese credimi anno scorso per avermi superato da destra in autostrada italiana una macchina targata zurigo mi ha fatto un danno e nn da poco e non erano mica svizzeri ma albanesi per questo non bisogna fissarci sempre su italiani o svizzeri bisogna comportarsi bene in ogni caso
Italiani che in Svizzera sfanculano il Codice della Strada 2 anni fa su fb
Esatto
Biagio Grecomoro 2 anni fa su fb
Penso che non c'è niente di male se si fa notare chi viola le norme. In questo caso tocca alle targhe CH.
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Da svizzera la penso anche io come te se ti comporti bene non devi temere nulla
Sylvan Rusca 2 anni fa su fb
C'è qualche legge che impedisce di pubblicare la targa completa?
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Sylvan penso di si che non lo puoi mettere per completo ma questo è un mio pensiero non ne sono certa. ?
Giancarlo Baffa 2 anni fa su fb
... forse quelle sulla privacy? ?
Sylvan Rusca 2 anni fa su fb
Esiste? Ho cercato nelle leggi italiane e in quelle CH ma non trovo nulla.
Giuseppe Akira Callea 2 anni fa su fb
Legalmente qualcuno può denunciarti se pubblichi dei dati relativi ad altre persone senza il loro consenso, la targa del veicolo personale viene integrato tra quei dati sensibili (questo per quanto riguarda l'Italia ma credo che anche in Svizzera sia così).
Claudio Ottelli 2 anni fa su fb
Legge o non legge..privacy o no...non la mettono completa x un semplice motivo...che si va a vedere il proprietario e si fanno figure meschine..
Monika Pasello 2 anni fa su fb
Claudio vero dipende anche quello che ha fatto magari lo linciano pure gia successo
Jade Grebenauger 2 anni fa su fb
Penso che non si possa proprio metterlo completo perché tramite il numero di targa si può risalire a nome, cognome e indirizzo. Leggera violazione della privacy
Sylvan Rusca 2 anni fa su fb
L'elenco delle targhe in CH è disponibile gratuitamente tranne per alcune eccezioni. Quindi posso in ogni momento e per qualsiasi motivo risalire all'intestatario..... Pubblicare foto di incivili maleducati senza poterne conoscere l'identità, mi sembra inutile e permette speculazioni spesso sbagliate.
Raphael Barroso 2 anni fa su fb
Jade basta compilare questo e inviare alla sezione della circolazione che tolgono la tua targa dall'elenco pubblico https://m4.ti.ch/fileadmin/DI/Formulari/SC/veicoli/immatricolazioni/MOD20050802-blocco-comunicazione-dati-personali-immatricolazioni.pdf
Sylvan Rusca 2 anni fa su fb
....a dimostrazione che esiste un "elenco pubblico".
Alberto Lupo Ravelli 2 anni fa su fb
Per lo stesso motivo per il quale in CH è anche vietato usare una dashcam su un veicolo. https://www.edoeb.admin.ch/datenschutz/00625/00729/01075/index.html?lang=it
Sylvan Rusca 2 anni fa su fb
Grazie! Anche se si parla di "interesse pubblico" e in questo caso lo potrebbe essere visto che da una settimana escono articoli di ogni sorta. Inoltre le foto sono state scattate in Italia. Insisto su questo argomento perché proprio ieri un fenomeno targato TI ha lasciato tranquillamente l'auto nel posteggio disabili del GS nonostante ci fossero tanti posteggi liberi...ma al sole. Questo signore, targato TI, lo conosco ed è domiciliato a Viggiù e titolare di una ditta in Ticino (dove l'auto è immatricolata) che sfrutta all'inverosimile suoi concittadini italiani. Un personaggio che ha già fatto fallire 3 ditte in Ticino per poi riaprirne delle altre, amante più del lusso e delle belle auto che della correttezza nei confronti dei suoi dipendenti. Quindi bisogna stare molto attenti a queste cose e dare le informazioni complete.
Giancarlo Baffa 2 anni fa su fb
Ma chi non sa che esiste la legge sulla privacy vive in una grotta?
Jade Grebenauger 2 anni fa su fb
Raphael Barroso So che si può non essere nell'elenco, infatti se non erro i dati delle auto della mia famiglia non ci sono, però la maggior parte delle persone è registrata :) ps. grazie per l'info comunque! può sempre servire sapere esattamente dove andare
Jade Grebenauger 2 anni fa su fb
Sylvan Rusca Al posto di pubblicare le foto, basterebbe inviarle a chi di dovere per denunciare le irregolarità. A sbatterle sui social si rischia la violazione della privacy, segnalare all'autorità competente sembra la soluzione più sensata no? A parte che qui si sta parlando di auto ticinesi in Italia, non so bene come funziona in questo caso.
Mara Athena 2 anni fa su fb
A parte che esiste la legge medesima di privacy o per codice , con i pensieri che leggo su questa pagina ci sarebbe chi pensa di fare giustizia da sé... e occhio che tutti quanti prima o poi sbagliamo .
Sylvan Rusca 2 anni fa su fb
Chi posteggia sullo spazio riservato ai disabili non sbaglia ma se ne fotte!
Ornella Carina 2 anni fa su fb
Sylvan Rusca vedi il frontaliere italiano con l'auto targata Ticino, che gettava il sacco dei rifiuti, in un container a Como. Video commentato nei Tg italiani "turismo dei rifiuti" "il furbetto svizzero" e poi... zachete... però la smentita o la correzione della notizia nessun media italiano l'ha trasmessa o scritta.
albertolupo 2 anni fa su tio
...però se è una buontempona che vuole fartela vedere, ci farei un pensierino, no?
TOP NEWS Ticino
CANTONE
52 min

Funerali a 3'500 franchi, così 8 su 10 si fanno bruciare

La Svizzera è al primo posto in Europa per l'usanza di cremare i defunti. I numeri sono crescita nel nostro cantone, dove i servizi sono aperti alle salme d'oltreconfine

GAMBAROGNO
3 ore

Fino all’altro ieri, qui si viveva “senza cellulare”

Mentre il mondo assapora il 5G, il villaggio di Indemini, 48 abitanti, può finalmente scoprire i piaceri della telefonia mobile. L’ex sindaco: «Aspettavamo questo momento da 20 anni»

CANTONE
13 ore

«Trattamenti da ambulatorio africano e nessuna privacy»

Nuova stilettata dell'avvocato Tuto Rossi contro il medico del traffico Mariangela De Cesare

CANTONE
15 ore

Corteo dei Molinari, il Governo «condanna i toni e le ingiurie»

Il direttore del DI ha risposto all’interpellenza, pur non fornendo cifre precise sul costo dell’intervento della polizia

CANTONE
15 ore

Quella povertà che nessuno vede

Negli ultimi cinque anni sono raddoppiate le richieste a Soccorso d’inverno da parte dei domiciliati in difficoltà economica: «Tante volte le persone non osano chiedere aiuto pur faticando»

CANTONE
16 ore

Ex docente di Montagnola condannato: «Minore messo in pericolo»

Il pretore ha deciso per lui 60 aliquote da 190 franchi sospese per 2 anni e a una multa di 2000 franchi

BELLINZONA
18 ore

Amianto: le FFS si difendono

I vertici dell'ex regia federale sui decessi dei collaboratori in pensione: «Casi noti, monitoriamo la situazione»

FOTO E VIDEO
LUGANO
18 ore

Il robot Sophia che parla agli umani

È sbarcato a Lugano. Può rispondere alle tue domande. Si è presentata durante la seconda edizione del Forum innovazione Svizzera italiana, da oggi al LAC

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile