TiPress
GORDOLA
11.06.17 - 11:210

Rotonda, il 21enne tornerà sul luogo del delitto

Il prossimo 22 giugno si svolgerà la ricostruzione degli eventi di quel tragico sabato

GORDOLA - Il prossimo 22 giugno, a due mesi esatti dal dramma, il presunto omicida di Gordola tornerà alla Rotonda per prendere parte alla ricostruzione degli eventi che causarono la morte di un 44enne di Genestrerio.

Lo riferisce la RSI, spiegando che il 21enne di Biasca sarà chiamato a mostrare agli inquirenti ogni passo compiuto durante le fasi cruciali di quella notte, esercizio che poi toccherà anche all’agente di sicurezza che lo stava accompagnando all’uscita.

Accertamenti medici - Proseguono nel frattempo gli accertamenti medico-legali per stabilire quale sia stata la causa dell’emorragia cerebrale che ha stroncato il 44enne. Per il momento gli inquirenti hanno escluso che la vittima soffrisse di patologie che possano aver influito sulla morte. I risultati richiederanno altre due o tre settimane.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 min

Pau-Lessi: «Mai coperto nessuno». E chiede di essere sentito dal Gran Consiglio

L'avvocato dell'ex capo ufficio del DSS risponde a seguito della discussione parlamentare che ha visto il rinvio della nomina dei vertici dell'ARC

LOCARNO
1 ora

Carte di credito, cellulari e leasing con identità altrui. Arrestata

La donna falsificava le firme per ottenere beni e servizi. Il danno non è ancora stato quantificato

CANTONE
1 ora

Terza corsia sull'A2? «Basta con le soluzioni prefabbricate»

I Verdi del Ticino ribadiscono la contrarietà al progetto di potenziamento dell'USTRA e incoraggiano al completamento a sud di Alptransit

BELLINZONA
3 ore

Frena per evitare lo schianto, 15enne in ospedale

Il giovane era in sella alla sua bici quando, nel tentativo di evitare l'impatto con un'auto, vi è finito sotto riportando un trauma cranico

VIDEO
CANTONE
4 ore

Guido salvato da un infarto. Un video spiega come

La Fondazione Ticino Cuore ha realizzato un cortometraggio per mostrare come avviene la presa a carico di un paziente. Dalle prime manovre rianimatorie fino alle cure al Cardiocentro

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile