GORDOLA
11.05.17 - 07:540
Aggiornamento : 11:12

Rissa alla Rotonda: «Quella sera aveva colpito altre due persone»

Il 21enne accusato della morte del 44enne di Genestrerio era già stato coinvolto in una rissa a dicembre, rimediando una bottigliata in testa

GORDOLA - Non proprio uno stinco di santo. Almeno secondo i nuovi elementi inediti che sembrano delineare meglio il profilo del 21enne di Biasca dietro le sbarre con l'accusa di aver provocato la morte, il 22 aprile scorso, di un 44enne di Genestrerio, al termine di una serata alla discoteca Rotonda di Gordola.

Mentre il ragazzo si professa innocente e vittima di un complotto, gli inquirenti proseguono nella raccolta di indizi utili a far luce sull'accaduto. Fra questi - rivela il CdT - ne sono emersi alcuni che potrebbero aiutare a capire l'indole del 21enne.

Il ragazzo era già stato coinvolto in una rissa qualche mese fa, nello scorso dicembre, sempre alla discoteca Rotonda. Al momento non è chiaro il suo ruolo nella vicenda, ma pare che al termine del diverbio abbia rimediato una bottigliata in testa.

Vi sarebbero poi due altri precedenti molto simili a quello che ha condotto il giovane dietro le sbarre e che hanno avuto luogo proprio la stessa sera e nello stesso locale.

Due testimoni riferiscono di essere stati bersaglio di altrettanti colpi, sferrati in modo gratuito e improvviso dal 21enne. Gli inquirenti stanno cercando di capire quindi se si sia trattato di una scia di crescente aggressività, che è poi colmata nel colpo fatale per il 44enne.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 ore
«In casa anziani 75enni morti, Marco Solari è stato curato»
Botta e risposta in Gran Consiglio tra Matteo Pronzini e Raffaele De Rosa. Dibattito acceso sui morti in casa anziani.
LUGANO/MARTIGNY
11 ore
La pelle come ingrediente indigesto
Un cuoco ticinese si vede rifiutata la candidatura per non indisporre un altro dipendente che non sopporta gli arabi
SVIZZERA
11 ore
Ferie elvetiche per gli Svizzeri, soprattutto per i ticinesi
E resta la speranza nella riapertura delle frontiere: in molti vorrebbero passare le vacanze in Italia
CANTONE
15 ore
Indagine su cinquemila aziende per capire l'effetto Covid
Il progetto nasce su incarico del Cantone ed è stato sviluppato dalla SUPSI
FOTO
CANTONE
15 ore
De Rosa: «Eravamo pronti», Vitta: «Saranno anni difficili»
Pronzini parte subito all'attacco, ora tocca ai consiglieri di Stato prendere la parola.
CANTONE
17 ore
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
20 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
21 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
22 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
23 ore
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile