MENDRISIO
12.08.15 - 16:350

Ospedale Beata Vergine, quale vettore energetico per il riscaldamento?

MENDRISIO - Massimiliano Robbiani ha inviato un’interrogazione in merito al vettore energetico per il riscaldamento dell’Ospedale Beata Vergine di Mendrisio. Partendo dalla constatazione che in data 8 luglio 2015 è stata pubblicata una domanda di costruzione per la sostituzione delle caldaie - sempre con dei modelli bicombustibili come quelle attuali - l’esponente della Lega dei Ticinesi si chiede come mai non si sia passati totalmente al gas metano.

Robbiani ha tenuto a precisare che agli inizi degli anni novanta (1992) le Aziende Industriali di Mendrisio hanno creato la sezione gas, allo scopo di mettere a disposizione della cittadinanza un vettore energetico alternativo al gasolio, il quale fosse più rispettoso dell’ambiente, “infatti il metano risulta essere un vettore molto più pulito ecologicamente che non il gasolio”. “Una delle condizioni affinché l’azienda avesse una massa critica sufficiente per funzionare - ha continuato Robbiani - era riferita alla previsione che anche i clienti istituzionali importanti riferiti agli stabili comunali e cantonali (ospedali compresi) si allacciassero alla rete del metano. Per l’Ospedale della Beata Vergine l’allacciamento, a condizioni assolutamente di favore, avvenne solo dopo svariate trattative nel 2005, con l’allacciamento di caldaie bivalenti (gasolio e metano).  Stante questa situazione tecnica (bivalenza) negli anni che seguirono le forniture di gas avvennero in modo non costante con prelievi saltuari”.

Robbiani quindi chiede al Consiglio di Stato:

  • Su che base è stata fatta la scelta di caldaie del tipo bicombustibili?
  • Come mai un ospedale che dovrebbe privilegiare la salvaguardia della salute, privilegia anche il vettore gasolio in luogo del solo metano, ritenuto pure che dal lato finanziario, tra i due vettori, non v’è una sensibile differenza?
  • Non ritiene il Consiglio di Stato di dover invitare, tramite l’EOC, l’OBV ad essere più attento nelle scelte energetiche?

 

TOP NEWS Ticino
LUGANO
59 min
Le trappole del finanziamento facile
La trappola delle cauzioni per ottenere denaro che non arriverà mai.
FOTO
BELLINZONA
11 ore
Un corteo da record: oltre 25.000 spettatori
La tradizionale sfilata, cuore del carnevale Rabadan, è stata baciata dal sole. Podio tutto biaschese tra i carri
LUGANO
14 ore
La paura dei treni affollati. «Io lavorerò da casa»
L’effetto Coronavirus si fa sentire anche in alcune aziende ticinesi.
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
16 ore
È iniziato il mitico corteo del 157esimo Rabadan
Fra Guggen, gruppi e carri un pomeriggio di festa (e baciato dal sole) in quel di Bellinzona
BELLINZONA
17 ore
Quanta adrenalina, prima del super corteo
È il momento clou del carnevale Rabadan. Il backstage delle ore che lo hanno preceduto
CANTONE
17 ore
Coronavirus: «Nessun caso sospetto in Ticino. Ma siamo pronti»
Lo riferisce il DSS. Domani il gruppo di coordinamento allargato deciderà se attivare nuove misure
CHIASSO
19 ore
Volevano entrare in Svizzera con 225 chili di hashish. Arrestati
Le manette sono scattate per due cittadini stranieri. Entrambi residenti all'estero
CANTONE
20 ore
«Rassicurazioni poco credibili. Saremo pronti quando arriverà?»
Tiziano Galeazzi interpella nuovamente il Consiglio di Stato sul coronavirus. 19 domande a tutti i Dipartimenti
MENDRISIO
22 ore
Sono due gli infermieri dell'Obv sotto inchiesta
Oltre all'uomo accusato dell'omicidio di 17 pazienti malati terminali è indagata un'infermiera per tentate lesioni gravi
VIDEO
TORRICELLA-TAVERNE
1 gior
Treno diretto al Rabadan fermo in stazione
In (almeno) un vagone è partito l’allarme antincendio. Forse si tratta di «una bravata»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile