lettore tio.ch
VIGANELLO
02.07.15 - 14:350
Aggiornamento : 15:00

Lite familiare, arriva la polizia in via al Fiume

Due persone condotte fuori da uno stabile dagli agenti. Nessun fermo

VIGANELLO - Momenti di apprensione ieri sera a Viganello. Mercoledì, intorno alle 23:00, la polizia cantonale è giunta in forze, presso un condominio di via al Fiume, con diverse pattuglie e agenti in tenuta antiproiettile.

Come ci è stato riferito dalla polizia cantonale, l'intervento si è reso necessario a causa da una lite familiare in cui vi erano coinvolti dei minori.

Stando a segnalazioni giunte in redazione due persone sarebbero state viste uscire accompagnate da alcuni agenti. Tuttavia, come comunicatoci dalla polizia cantonale, non sono stati effettuati fermi.

La polizia cantonale non è nuova a questo tipo di situazioni. Solo nel 2014 sono infatti ben 844 gli interventi in ambito domestico e il 688 casi sono state riscontrate infrazioni (violenza domestica9. Andando nel dettaglio vediamo come nel 28% dei casi entrambe le parti erano di nazionalità svizzera, il 33% riguardavano relazioni svizzero-straniero e nel 39% dei casi si è trattato di relazioni straniero-straniero.

Sempre nel 2014 sono state messe in atto, in seguito a episodi di violenza domestica, 40 decisioni di allontanamento (1 donna e 39 uomini).

 

lettore tio.ch
Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Ticino
CANTONE
45 min
«I radar? No agli accanimenti»
Norman Gobbi spezza una lancia a favore degli automobilisti. E insiste sulla distinzione tra «prevenzione e far cassetta»
FOTO E VIDEO
COMANO
1 ora
Esplosione al bancomat: «Ad agire? Presumibilmente più di una persona»
Per la Polizia è prematuro parlare della stessa mano dei precedenti colpi. Il portavoce: «Attendiamo i rilievi»
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Le frane bloccano il Lucomagno e la Novena
Diversi metri cubi di roccia sono precipitati sulla carreggiata in territorio di Disentis. Smottamenti anche a Ulrichen e in via Valmara a Brissago
FOTO E VIDEO
COMANO
4 ore
Nuovo assalto al bancomat
Ignoti hanno tentato di far saltare un distributore di banconote della Raiffeisen
LUGANO
4 ore
Beatificata una parente di due noti giornalisti attivi in Ticino
Si tratta di Benedetta Bianchi Porro, sorella di Corrado, esperto in economia, e zia di Rachele, conduttrice televisiva. Afflitta da mille malattie, ha affrontato la vita con coraggio estremo
VACALLO
4 ore
«Ecco perché la portiamo via dal Ticino»
Sindrome di Down, inclusione in salita. Il caso di una bimba di 20 mesi di Vacallo. La famiglia: «Ci trasferiamo in Italia»
BODIO
13 ore
Il video con il fucile: «Ma sono bravi ragazzi»
Un gruppo di giovani di Bodio si è esibito sui socail con una clip rap dai toni un po'... estremi. L'intervento del sindaco
LUGANO
15 ore
Derubato e lasciato in mutande a Cornaredo
È accaduto sabato mattina a un collaboratore dell’FC Lugano. La polizia ha fermato una persona, sarebbe un altro collaboratore dell'FC Lugano
LUGANO
15 ore
«È la prima canzone creata solo con l’intelligenza artificiale»
Dall’A alla Zeta. Testi compresi. Così un algoritmo può capire i vostri gusti e realizzarvi brani su misura. Il responsabile del progetto: «Sarà la normalità. È solo questione di tempo»
BEDANO
17 ore
Rogo nella ditta di vernici, la vittima è stata identificata
Arriva la conferma: si tratta effettivamente del 49enne croato residente a Cadro, che lavorava nel settore. Escluso l'intervento di terze persone
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile