LUGANO
13.03.14 - 07:120
Aggiornamento : 24.11.14 - 13:47

"Sport ed eventi a Carona per rilanciare la struttura balneare"

Il tentativo della Città per capire se in futuro converrà ancora investire nella struttura

LUGANO - “Per la piscina di Carona 29’000 entrate durante l’intera stagione estiva sono troppo poche”. È con queste parole che Roberto Mazza, direttore del Dicastero sport di Lugano, commenta i “deludenti risultati” che la struttura balneare ha registrato lo scorso anno, il primo sotto l’egida della Città. Ma le autorità non se ne stanno con le mani in mano e per l’imminente stagione estiva cercano il rilancio della piscina: l’obiettivo è di trasformare il quartiere di Carona in una destinazione allettante per il turismo sportivo. “In questo modo – ci spiega Mazza – si potrà raggiungere Carona non soltanto per una nuotata ma per trascorrere anche un’intera giornata all’insegna di diverse attività fisiche”. La piscina da sola non è infatti più sufficiente: “Già da quando il Lido di Lugano è stato rinnovato, a Carona si è assistito a un calo vertiginoso delle presenze. Ora bisogna proporre dei pacchetti”.

La Città sta dunque valutando una strategia che preveda, per esempio, la collaborazione con l’adiacente tennis club (i partecipanti ai campi d’allenamento estivi potrebbero accedere alla struttura balneare) e l’allargamento dell’offerta sportiva del quartiere (si pensi al percorso per mountain bike pump track previsto nell’area del parco San Grato). E si lavora anche sul fronte degli eventi: qualche concerto serale potrebbe infatti portare altri clienti alla piscina. “Sono piccoli tentativi che ci permetteranno di capire se a medio-lungo termine converrà ancora investire nella struttura” conclude Mazza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
LUGANO
7 ore
Il Covid colpisce anche via Nassa
Bucherer licenzia, ma tutto il settore orologiero in Ticino è in difficoltà. «Mancano i clienti arabi e americani»
CANTONE
7 ore
Gobbi sorpreso dalla decisione sugli eventi: «Si parlava di fine anno»
Secondo il Presidente del Governo cantonale, la decisione porrà molte competenze e costi sulle spalle dei cantoni
CANTONE
9 ore
Pornografia fra minorenni: «A chi sgarra confischiamo il telefono»
Il fenomeno dello scambio di materiale via chat o social è in aumento. Così come le segnalazioni alla magistratura.
CONFINE
11 ore
Pregiudicato napoletano estradato a Ponte Chiasso
Gravi capi d'imputazione, da omicidio ad associazione mafiosa. Avrebbe dovuto trovarsi in custodia cautelare a Napoli
FOTO
MESOCCO (GR)
14 ore
Centro sportivo vittima dei ladri
Qualcuno si è introdotto nel locale dopo aver tentato di sfondare la vetrina e aver rotto alcune finestre
SONDAGGIO
CANTONE
15 ore
«I turisti persi tra marzo e maggio non si possono recuperare»
Per gli alberghi ticinesi si prospetta un calo del giro d'affari di almeno il 25%, nonostante il turismo interno
CANTONE
16 ore
Covid, due mesi senza decessi
È di 3'460 il totale dei tamponi finora risultati positivi da inizio pandemia nel nostro cantone.
FOTOGALLERY
BREGAGLIA (GR)
16 ore
Non solo acqua per produrre energia
Oltre 1'200 pannelli sono stati posati sulla diga dell'Albigna. Sarà il più grande impianto solare alpino in Svizzera.
AGNO
20 ore
Scintille tra e-biker e pedoni
La convivenza sulla frequentata passeggiata "Bill Arigoni" è messa a rischio dalla velocità dei ciclisti
CANTONE / LIBANO
20 ore
Un ticinese a Beirut: «Vivo per miracolo»
L'ex granconsigliere ha raccontato la sua esperienza durante gli scoppi: «L'appartamento è completamente distrutto»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile