ASCONA
04.02.14 - 08:580
Aggiornamento : 23.11.14 - 00:22

Si riannodano i legami tra JazzAscona e New Orleans

ASCONA - I legami che si erano interrotti con l'uragano Katrina riprendono forma: per i 30 anni di JazzAscona la Città di New Orleans torna a fornire il proprio sostegno alla kermesse musicale. Di rientro dal suo ultimo viaggio in Louisiana, il direttore artistico di JazzAscona, Nicolas Gilliet non ha nascosto la propria soddisfazione per una collaborazione che conferma gli storici legami tra Ascona e la città sul Mississippi.

 

Riconoscendo il ruolo che il festival jazz di Ascona ha svolto e continua a svolgere nel promuovere la musica di New Orleans in Europa, le autorità della Città del delta hanno infatti deciso di versare un contributo speciale in occasione del 30° del festival. Si tratta di un’intesa - siglata con il New Orleans Metropolitan Convention & Visitors Bureau - che oltre a una sponsorizzazione finanziaria prevede anche una visita al prossimo festival da parte di un rappresentante dell’autorità cittadina.

 

La Città di New Orleans torna così a diventare partner ufficiale di JazzAscona dopo un’assenza forzata che si era protratta dai tempi dell’uragano Katrina (agosto 2005). "Da allora – spiega Gilliet – molte cose sono cambiate. La città è oggi parecchio cambiata, ma si è ripresa in maniera sorprendente da una situazione a dir poco drammatica. Congressi e turismo sono tornati a fiorire e la scena musicale è oggi più viva che mai. Sono stati aperti nuovi club, emergono nuovi talenti e le stesse autorità cittadine hanno deciso di puntare maggiormente sulla musica quale fattore di rilancio e di promozione. A New Orleans non è certo un segreto che molti fans del festival di Ascona visitano regolarmente o desiderano visitare un giorno o la città del jazz. Evidentemente, Ascona è percepita anche come ottima piattaforma promozionale dal profilo turistico".

 

Come sempre JazzAscona riserverà uno spazio privilegiato ai musicisti della Louisiana, che per i 30 anni del festival saranno presenti in numero superiore al solito.

 

TOP NEWS Ticino
GRAVESANO
3 min

Operazioni fasulle, la prima segnalazione in febbraio

Il medico cantonale aveva scritto alla magistratura, che all’Ars Medica aveva assicurato: «Nessun pericolo per i pazienti». E le finte operazioni sono diventate quattro

MURALTO
15 ore

«Vorremmo tenere aperto fino a mezzanotte, ma ce lo vietano»

Il negozietto di fronte alla stazione torna a fare discutere. Il giovane responsabile: «L’estate per noi è il momento degli affari». Il sindaco: «Prolungamento degli orari inopportuno»

BELLINZONA
20 ore

Il cedro aveva 200 anni, «era sanissimo»

Tuto Rossi posta su Facebook l'immagine di un albero abbattuto. «Poi arrivano sei municipali che aspirano solo alla loro rielezione e approvano la demolizione»

AIROLO / URI
20 ore

Ancora rientri, ancora traffico

Alle 12.30 erano otto i chilometri davanti alla galleria del San Gottardo in direzione nord. Ma c'è anche chi è in partenza

LOCARNO
23 ore

Più barche di quanto permesso

Da alcuni controlli sarebbe emerso il sovraffollamento del sovrautilizzo del molo presso il cantiere nautico Di Domenico

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile