Immobili
Veicoli
tipress
RIVERA
27.01.22 - 14:550
Aggiornamento : 15:50

Un altro weekend di tamponi

Riapre domenica il centro della Protezione civile di Rivera. Ecco dove farsi testare il 28 e 29 gennaio

RIVERA - Drive-in, farmacie e studi medici. Il Cantone punta sui test per contrastare Omicron e non abbasserà la guardia nel prossimo fine settimana. Vista la situazione epidemiologica, l'alto numero di contagi e l'accresciuta domanda di tamponi, l'obiettivo è evitare le lunghe file ai check-point viste durante le Feste natalizie.  

Come comportarsi? - In una nota odierna, il Dipartimento delle Istituzioni e il Dipartimento sanità e socialità rendono note le disponibilità di test per sabato 28 e domenica 29 gennaio. Le autorità raccomandano alle persone che presentano «sintomi anche lievi» – quali raffreddore, febbre, mal di testa, mal di gola, perdita improvvisa di gusto od olfatto – di «mettersi in auto-isolamento e annunciarsi per un test PCR».

Chi contattare? - Le persone con sintomi sono invitate a contattare la hotline cantonale tramite telefono (0800.144.144), email (testcovid@fctsa.ch) o WhatsApp (079.219.79.96). I collaboratori fisseranno un appuntamento in uno dei tre check-point aperti a Bellinzona, Lugano e Mendrisio. Sarà inoltre possibile rivolgersi alle farmacie o recarsi - ma solo domenica 29 gennaio - direttamente al Centro della Protezione civile di Rivera per usufruire della modalità «drive-in» (sia per test PCR sia antigenici rapidi). «Chi sceglierà questa modalità potrà effettuare il test senza dovere scendere dal proprio veicolo», sottolineano il Di e il Dss in una nota congiunta, precisando però che per questa modalità è necessario fissare un appuntamento tramite la piattaforma online.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
24 min
Covid, terapie intensive vuote
È la prima volta da oltre 10 mesi. Negli ospedali ticinesi restano ricoverate 43 persone
CANTONE
3 ore
Nebbia sul frontaliere che si porta a casa l’auto della ditta
Nasce il Registro dei Veicoli Immatricolati all’Estero. Chi non si iscrive, rischia il sequestro del veicolo.
LAMONE
3 ore
Quattro poliziotti finiscono sotto indagine
Si tratta di un terzo dell'effettivo della Polizia del Vedeggio. E sarebbe coinvolto anche il vicecomandante.
CANTONE
5 ore
Il taglio record nel bosco... dopato dallo scirocco
Una notte tempestosa all'origine del primato ticinese della produzione legnosa
LOSONE
15 ore
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
CANTONE
18 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
19 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
21 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
POSCHIAVO (GR)
22 ore
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
CANTONE/SVIZZERA
1 gior
Fa troppo caldo, anche per lavorare?
La colonnina di mercurio sta superando nuovi record già nel mese di maggio
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile