Immobili
Veicoli
tipress
CONFINE
25.01.22 - 17:440
Aggiornamento : 19:22

Frontalieri italiani, l'accordo avanza

La commissione economia e tributi del Nazionale promuove la riforma fiscale (quasi) all'unanimità

BERNA - Dopo gli Stati nel dicembre scorso, anche il Consiglio nazionale dovrebbe approvare senza problemi l'accordo tra la Svizzera e l'Italia sull'imposizione dei frontalieri. La Commissione dell'economia e dei tributi del Nazionale (CET-N) propone al plenum quasi all'unanimità (un solo voto contrario) di approvare l'intesa.

In aggiunta, chiede però una road map volta alla rimozione della Svizzera da una lista nera italiana del 1999 e l'accesso delle banche elvetiche al mercato italiano, precisa un comunicato odierno dei Servizi del parlamento.

A parere della CET-N, l'accordo con l'Italia sui lavoratori frontalieri e la modifica della Convenzione sulle doppie imposizioni del 1976 è favorevole alla Confederazione: oltre alla fine del versamento dell'imposta all'Italia a partire dal 2033, l'intesa contempla un aumento del carico fiscale per i nuovi lavoratori frontalieri e una chiara definizione di "lavoratore frontaliero".

Il primo "sì" alla ratifica da parte elvetica dell'accordo con l'Italia è giunto lo scorso dicembre dal Consiglio degli Stati per 43 voti a 1. Una proposta di sospensione del dossier inoltrata da Marco Chiesa (UDC/TI) finché Roma non avrà stralciato la Svizzera dalla lista nera del 1999 era stata respinta nettamente.

Il 3 dicembre scorso il Consiglio dei ministri italiano ha a sua volta dato il via libera alla ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra la Repubblica italiana e la Confederazione relativo all'imposizione dei lavoratori frontalieri e del Protocollo che modifica la Convenzione bilaterale per evitare le doppie imposizioni e per regolare talune altre questioni in materia di imposte sul reddito e sul patrimonio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
13 ore
Ecco dove saranno posizionati i radar in Ticino
I controlli della velocità saranno sparpagliati in sei degli otto distretti cantonali.
AIROLO
15 ore
Auto contro camion, San Gottardo riaperto
L'incidente, avvenuto in territorio urano attorno alle 14.15, ha provocato la chiusura della galleria per circa tre ore.
CONFINE
18 ore
Auto ticinese si schianta a Maccagno, gravissimo un 15enne
L'incidente è avvenuto ieri sulla strada statale del Lago, a non molti chilometri dalla dogana di Dirinella.
LOCARNO
19 ore
«Spero che la giustizia mi dica chi ha ucciso mio figlio»
Parla la mamma del ragazzo di 23 anni trovato morto nell'appartamento di via Muro della Rossa
CANTONE
21 ore
STEG chiude le sue filiali in Ticino
I negozi di Lugano e Giubiasco cesseranno l'attività dal prossimo 9 luglio
LOCARNO
23 ore
L'uomo ritrovato nell'appartamento di Solduno aveva un taglio sul volto
La lacerazione sarebbe stata così evidente da rendere la vittima quasi irriconoscibile.
CANTONE
1 gior
Il vaiolo delle scimmie in Ticino? «Era solo questione di tempo»
In virtù del primo contagio registrato martedì in Ticino, abbiamo scambiato due parole con il medico cantonale.
FOTO
BELLINZONA
1 gior
Auto contro auto in centro a Bellinzona
L'incidente è avvenuto intorno alle 18.
CANTONE
1 gior
Governo sull'imposta di circolazione: «Criticità nel controprogetto»
Il Consiglio di Stato si è espresso sui due testi approvati dal Parlamento
CANTONE
1 gior
Presunto taccheggio sul Tilo, fermati
Sono in corso accertamenti su due richiedenti l'asilo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile