Immobili
Veicoli
tipress
CANTONE
25.01.22 - 12:210
Aggiornamento : 14:22

Ticino, cantone di astensionisti: l'identikit di chi non vota

Chi è, che lavoro fa, cosa ha votato e perché non vuole votare più. Lo studio dell'Università di Losanna

Il politologo Oscar Mazzoleni: «La Lega è il partito più colpito. Impatto record negli ultimi cento anni»

BELLINZONA - Impiegato, operaio. Ha un apprendistato o è in formazione, più di rado una laurea. È poco o nulla soddisfatto della propria situazione economica. L'ultima volta che lo ha fatto, ha votato la Lega o comunque a destra. Ma ora è deluso e non si fida più di nessuno. 

È l'identikit dell'astensionista ticinese, tracciato dall'Osservatorio della politica regionale dell'Università di Losanna, in un'indagine post-elettorale che ha coinvolto 1427 cittadini in vista delle prossime elezioni cantonali del 2023. 

L'astensionismo, hanno sottolineato oggi i politologi Oscar Mazzoleni e Andrea Pilotti nella conferenza stampa di presentazione a Bellinzona, è emerso come protagonista durante le scorse elezioni del 2019. La quota di astensionisti è stata «la più elevata dal 1921» con un aumento del 3 per cento rispetto al 2015. 

«Un astensionismo che non è stato per nulla frenato dal voto per corrispondenza agevolato, usato dal 90 per cento dei votanti» sottolinea lo studio. Gli astensionisti tendono ad essere soprattutto «cittadine e cittadini con un apprendistato o in formazione, ad esercitare un lavoro dipendente, persone poco o per nulla soddisfatte della propria situazione economica». Sono poco interessate alla politica e ritenevano di conoscere poco i candidati e i partiti. Per quanto riguarda l'età, i pensionati sono la categoria che più di frequente intende l'astensione come «protesta» nei confronti del sistema politico. 

Ma l'astensionismo non ha colpito in ugual modo tutti i partiti. Nel 2019 si è astenuto «soprattutto chi si collocava a destra nel 2015 e in particolare chi aveva votato Lega» ha sottolineato Mazzoleni. I quattro seggi persi dal Movimento di via Monte Boglia in Parlamento «sono da imputare più all'astensione che al travaso a favore di altri partiti». 

Il problema non ha toccato, sembrerebbe, gli altri partiti. «L'astensionismo non è un fattore neutro ma può colpire in modo mirato gli equilibri politici» ha ricordato il politologo. «Questo impone forse qualche riflessione in più anche in vista delle prossime elezioni cantonali». 

 

 

Un altro fenomeno rilevante sono le schede senza intestazione di partito (Ssi). Introdotte nel 2007, sono arrivate a rappresentare il "secondo partito" con una percentuale di oltre il 19 per cento alle scorse cantonali. «Il profilo di chi ha fatto questa scelta è molto simile a quello dell'astensionista» ha osservato Pilotti. «In genere ha poca familiarità con i temi politici, è relativamente giovane ed esprime un giudizio negativo sulla situazione economica in Ticino». Oltre l'80 per cento di questi votanti «non si situano nella scala sinistra-destra».  

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MELIDE
3 ore
Cade un albero vicino al parco giochi
Nessuna persona è rimasta coinvolta, in azione i pompieri
FOTO
URI
6 ore
Furgone militare nel burrone: morti due ticinesi
Tragedia sul Susten ieri pomeriggio. Il veicolo in dotazione a un'associazione è precipitato per 220 metri
FOTO
ASCONA
8 ore
Ascona e New Orleans sono ufficialmente sorelle
Sabato pomeriggio è stato firmato il patto che lega le due città
SVIZZERA
10 ore
«Non scendete in auto»
Il Tcs avvisa gli svizzero tedeschi: il traffico verso sud quest'estate sarà un incubo
BELLINZONA
1 gior
Furto con scasso alle scuole Semine
L'autore si è introdotto nello stabile durante la notte e ha rubato un paio di computer
CANTONE
1 gior
Mezzo pesante in avaria nel San Gottardo, forti disagi sull'A2
La panne si è verificata poco prima delle 10 di questa mattina. Il tunnel è già stato riaperto
CANTONE
2 gior
Ecco dove saranno posizionati i radar in Ticino
I controlli della velocità saranno sparpagliati in sei degli otto distretti cantonali.
AIROLO
2 gior
Auto contro camion, San Gottardo riaperto
L'incidente, avvenuto in territorio urano attorno alle 14.15, ha provocato la chiusura della galleria per circa tre ore.
CONFINE
2 gior
Auto ticinese si schianta a Maccagno, gravissimo un 15enne
L'incidente è avvenuto ieri sulla strada statale del Lago, a non molti chilometri dalla dogana di Dirinella.
LOCARNO
2 gior
«Spero che la giustizia mi dica chi ha ucciso mio figlio»
Parla la mamma del ragazzo di 23 anni trovato morto nell'appartamento di via Muro della Rossa
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile