Immobili
Veicoli
«Assorbenti e tamponi gratuiti nelle scuole pubbliche»
Giso
+1
CANTONE
17.01.22 - 11:380
Aggiornamento : 12:10

«Assorbenti e tamponi gratuiti nelle scuole pubbliche»

È quanto chiede la Gioventù socialista assieme a vari comitati studenteschi in una lettera aperta al Governo ticinese

BELLINZONA - L'iniziativa era stata annunciata negli scorsi giorni: una lettera aperta al Governo ticinese per chiedere la disponibilità di assorbenti e tamponi gratuiti nelle scuole pubbliche cantonali. Una lettera - sottoscritta dalla Gioventù socialista (Giso) e da vari comitati studenteschi - che è dunque stata consegnata questa mattina alle autorità cantonali a Bellinzona.

I prodotti igienici per le mestruazioni - si legge nella missiva - «attualmente non vengono considerati come beni di prima necessità. Considerandoli invece noi come tali, siamo fermamente convinte e convinti che questi debbano essere messi a disposizione di tutte le persone, senza discriminazione alcuna».

Si tratta infatti di prodotti che hanno un costo. E non mancano le persone «a basso reddito» che, secondo quanto spiegato dai promotori della richiesta, trovandosi confrontate con delle scelte tra diverse spese di prima necessità (alimentazione, istruzione, vita quotidiana), «spesso rinunciano alla salute, utilizzando prodotti rischiosi».

Si parla in questo caso di “period poverty”, ossia povertà mestruale, che si traduce «nell'uso di carta igienica, stoffa non sterile o prodotti di bassa qualità». Una scelta che a medio-lungo termine «nuoce alla concentrazione durante i corsi o sul posto di lavoro, allo sviluppo formativo e professionale e al benessere psico-sociale».

Secondo i promotori, la messa a disposizione di prodotti igienici gratuiti nelle scuole assumerebbe non soltanto un valore socio-cultura, ma contribuirebbe anche a una maggiore sensibilizzazione nei confronti della tematica.

Giso
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
13 min
Le emozioni dei pedali a 360°
Innumerevoli le attività proposta in occasione della quinta edizione di Lugano Bike Emotions.
CANTONE/SVIZZERA
4 ore
San Gottardo preso d'assalto: 10 km di coda
Durante la notte la situazione si era calmata, ma in prima mattinata era già da bollino nero
CANTONE
17 ore
I frontalieri in telelavoro «vanno regolarizzati»
Un'interrogazione firmata Plr e Ppd chiede al Consiglio di Stato di attivarsi
CUGNASCO GERRA
1 gior
Dieci anni dopo, in memoria di Alan
Giubileo per la Birra Bozz. Il titolare Richy Bozzini porta avanti il sogno del fratello, morto di cancro alle ossa.
FOTOGALLERY
BEDRETTO
1 gior
Il Passo della Novena è uscito dal letargo invernale
La strada che collega Bedretto a Ulrichen è stata riaperta questa mattina alle nove.
CANTONE
1 gior
Ladri "elettrizzati" fanno incetta di bici (e di denunce)
Nei primi mesi del 2022 la Polizia cantonale ha ricevuto parecchie denunce per furti di biciclette.
LUGANO/BELLINZONA
1 gior
"Vestito nuovo" per l'escape in centro
Il progetto ticinese cresce e si espande. E dopo Zurigo arriva anche a Zugo e Lucerna
CANTONE
1 gior
Imposta di circolazione: i deputati accelerano
Firmato oggi in Commissione Gestione il rapporto di minoranza. Il Parlamento voterà a giugno
LUGANO / UCRAINA
1 gior
A Lugano «per ricostruire l'Ucraina»
All’evento sul Ceresio parteciperanno una quarantina di Stati e diciotto organizzazioni internazionali.
CONFINE/CANTONE
1 gior
Violentate e costrette a prostituirsi in Ticino. Tre arrestati
Gli uomini finiti in manette sono accusati anche di spaccio di droga.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile