Immobili
Veicoli
LocarnoOnIce
LOCARNO
22.12.21 - 17:440
Aggiornamento : 23.12.21 - 10:48

Locarno on ice si prepara per le Feste in tutta sicurezza

Per accedere al villaggio e alle sue attività sarà necessaria la modalità 2G

Mentre per pattinare nella struttura sportiva all’aperto non è richiesta la presentazione del certificato Covid. Scopri tutti gli eventi

LOCARNO - Saranno giorni festivi con brindisi in musica, gastronomia, racconti, spettacoli per le famiglie, corsi di pattinaggio e orari di apertura. Lo scambio degli auguri la Vigilia di Natale sarà accompagnato dal concerto acustico dei D-soul.

Si festeggia con serenità sotto l’Albero di Natale di Piazza Grande. Con le nuove misure pandemiche emanate dalla Confederazione, Locarno on ice non deve però cambiare assetto perché già da tempo applica le misure più restrittive. Infatti per accedere al villaggio e alle sue attività, è necessaria la modalità 2G, ossia la presentazione del Covid Pass (vaccinati e guariti), mentre per pattinare nella struttura sportiva all’aperto non è richiesta la presentazione del certificato Covid.

Per brindare, incontrare gli amici o uscire con la famiglia, da giovedì 23 dicembre il villaggio aprirà dalle ore 14.00, a parte il 24 dicembre in cui sarà aperto già dalle ore 12.00 e il giorno di Natale dalle 16.00. Mentre la pista, con accesso indipendente, è aperta giornalmente dalle ore 10.00 alle 23.00, ad eccezione del 24 dicembre che chiuderà alle ore 20.30.

Lo scambio degli auguri della Vigilia di Natale, il 24 dicembre è previsto dalle ore 17 con un doppio concerto. A salire per prima sul palco sarà Charlie Roe, in versione acoustic duo pop, per poi lasciare la scena alle 18.45 al duo D-Soul, che propone musica acustica che accarezza l’anima, dei generi tra il pop-rock e il blues. Il Villaggio e la pista chiuderanno alle ore 20.30 per dare appuntamento l’indomani, il giorno di Natale, sabato 25 dicembre. La pista aprirà alle ore 10 e il villaggio alle ore 16.00.

Sotto l’albero, non mancheranno però le proposte per le famiglie. A Santo Stefano, domenica 26 dicembre alle ore 15, sul palco saranno narrate e interpretate le avventure di Ciuf. Due avventurose fiabe che parlano di amicizia, ambientate in una vecchia e fuligginosa stazione in cui, treni, fiori e sassi, sanno parlare tra di loro. 

Le fiabe verranno narrate ed interpretate da Andrea Jaqot Descombes, narratore ticinese. Durante la serata sarà presente l'autore delle fiabe per rispondere alle curiosità del giovane pubblico e vi sarà la possibilità di acquistare il libro. Evento adatto a tutte le età, ma soprattutto per bambini dai 3 ai 7 anni. Il libro è illustrato da Lisa Albizzati, Fontana Edizioni.

Per chi volesse invece sfruttare l’occasione delle vacanze per diventare pattinatore provetto, non deve lasciasi sfuggire i corsi di pattinaggio gratuiti per principianti. Sono proposti in cinque date, grazie alla collaborazione con il Club Pattinaggio Ascona e al sostegno di Coop. Avranno luogo tra le ore 9.00 e le ore 10.00, prima dell’apertura ufficiale della pista, Lunedì 27 e Mercoledì 29 dicembre, Lunedì 3, Mercoledì 5 e Venerdì 7 gennaio. Chissà se anche Jamadu, rientrato dal suo viaggio sulla luna, parteciperà ai corsi di pattinaggio?

LocarnoOnIce
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOSONE
5 ore
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
CANTONE
8 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
8 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
11 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
POSCHIAVO (GR)
12 ore
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
CANTONE/SVIZZERA
14 ore
Fa troppo caldo, anche per lavorare?
La colonnina di mercurio sta superando nuovi record già nel mese di maggio
CANTONE
14 ore
I contadini si scagliano contro il Governo: «A quando l'abbattimento?»
A causa del lupo «anche il turismo sta subendo ripercussioni», così Germano Mattei, fondatore di Montagna Viva.
LUGANO
17 ore
Cede il letto a due profughe e ora dorme sul divano
Patrick Flachsmann, 48enne informatico di Besso, vive in un due locali e mezzo. Ora gli spazi si sono ridotti.
FOTO
LOCARNO
1 gior
Lo street food ha conquistato Locarno
Tanto caldo e tanto movimento al Festival del cibo di strada.
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Le cantine hanno svelato i loro tesori
Si è tenuto il primo dei due weekend di Cantine Aperte, quello focalizzato sul Sottoceneri.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile