Immobili
Veicoli
tipress
CANTONE
16.12.21 - 13:510
Aggiornamento : 17:18

Chiude (di nuovo) il pronto soccorso dell'Italiano

La decisione dell'Eoc, dopo la risoluzione di ieri del Consiglio di Stato

Il personale e i dispositivi verranno trasferiti nei reparti Covid. Il portavoce: «Misura temporanea, ma dobbiamo creare nuovi letti in terapia intensiva». Non si escludono altre chiusure nel prossimo mese

LUGANO - L'aumento dei contagi e dei ricoveri inizia a farsi sentire negli ospedali ticinesi. Ieri il Consiglio di Stato ha adottato una risoluzione che - come anticipato da tio.ch/20minuti - autorizza l'Ente ospedaliero a rimandare interventi e sospendere alcune attività, per far fronte alla pandemia. 

Detto e fatto. La prima mossa dell'Eoc, deliberata questa mattina, sarà la chiusura temporanea del pronto soccorso dell'Ospedale Italiano di Lugano, a partire da domani sera. Una misura adottata già in passato e che - fanno sapere dall'Ente - si è resa di nuovo necessaria per trasferire risorse umane nei reparti Covid e di terapia intensiva.

«Abbiamo bisogno di risorse mediche e di dispositivi per allestire nuovi posti letto in terapia intensiva» spiega a tio.ch/20minuti il portavoce dell'Eoc Matteo Tessarollo. «Si tratta di una decisione già presa in passato nei mesi di picco, dopo i quali la struttura è tornata pienamente operativa». A Lugano rimarrà comunque attivo 24 ore al giorno il Pronto soccorso del Civico.

L'Eoc non esclude che prima della fine di gennaio altre attività, in altre strutture, possano essere sospese. Per il momento comunque si è deciso di non far scattare il "triage" e la precedenza ai malati Covid a scapito delle cure elettive e della medicina di base. Misura, anche questa, che potrebbe scattare se la situazione pandemica dovesse peggiorare.  

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
Hannibal arriva in Ticino
Le temperature raggiungeranno i 30 gradi nel weekend. I consigli del DSS
LUGANO
1 ora
Sesso con un 14enne: «Mi scuso. Ho capito che i bambini non si toccano»
Condannato a due anni e quattro mesi di carcere, di cui 20 mesi sospesi, un 55enne residente nel Luganese.
CANTONE
4 ore
Da predatore a preda
Il Governo ha dato il via libera all'abbattimento del predatore che lo scorso 26 aprile uccise 19 pecore a Cerentino.
LUGANO
6 ore
«Voleva uccidere»
La 29enne dovrà rispondere di tentato assassinio e di violazione alla legge che vieta i gruppi Al-Qaïda e Stato islamico
CANTONE
7 ore
Da Bellinzona a Losanna senza mai cambiare treno
Le FFS hanno presentato il progetto d'orario 2023. Diverse le novità, anche per i viaggiatori ticinesi.
CANTONE
10 ore
«Pandemia, la vittima è stata la ragione»
Il reporter Gianluca Grossi crea scompiglio in libreria con la pubblicazione di "La libertà è una parola". Ecco perché.
AVEGNO GORDEVIO
23 ore
Perizia psichiatrica per il sospetto matricida
Il 21enne che dovrà rispondere del reato di assassinio è attualmente incarcerato alla Farera.
FOTO
CAPRIASCA
1 gior
L'altalena panoramica non c'è più
L'atto di vandalismo sarebbe stato commesso con una motosega.
CANTONE
1 gior
Gratis è meglio
Solo il 3% dei campioni d'acqua corrente analizzati dal Laboratorio cantonale nel 2021 presentavano delle lacune.
CANTONE
1 gior
Inquinamento, incendi ed esplosioni: una settimana di catastrofi
Sono stati svelati oggi i dettagli dell'operazione Odescalchi 2022, che scatterà il 13 giugno.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile