foto lettore tio.ch/20minuti
CAPOLAGO
17.10.21 - 20:450
Aggiornamento : 18.10.21 - 07:02

Cosa non si fa, per servire i clienti no vax

I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.

«Non è la soluzione» per GastroTicino. Che prevede un nuovo aumento delle consegne a domicilio.

CAPOLAGO - Ci vuole fantasia. Con l'abbassarsi delle temperature - e l'introduzione dei test Covid a pagamento - i ristoratori ticinesi si trovano davanti alla sfida dell'inverno: come accogliere i clienti non vaccinati senza fare indispettire gli altri (e prendere multe).

Un grotto di Capolago si è inventato un curioso drive-in: i clienti no vax si fanno servire in camper nel parcheggio del ristorante, vino e sella di capriolo. «Abbiamo ricevuto una richiesta da un gruppo di habitué e li abbiamo accontentati» ha raccontato il titolare a tio.ch/20minuti. 

Non è escluso che l'iniziativa venga replicata: il settore della ristorazione «è in cerca di soluzioni» per non dover mandare a casa clienti nel prossimo futuro. «Finora la meteo è stata favorevole, non abbiamo avuto un grande calo della clientela» osserva il presidente di GastroTicino Massimo Suter. «È evidente però che andiamo incontro a nuove sfide. Il drive-in? Non credo sia la soluzione, ma male non fa».

L'associazione prevede piuttosto un nuovo boom delle consegne a domicilio, «in particolare per le cene di gruppo ed aziendali». L'auspicio di GastroTicino è però «che si possano creare degli spazi confortevoli separati per i non vaccinati» conclude Suter. «Per ora i Comuni si stanno mostrando molto disponibili a concedere spazi, per fortuna, anche senza costi aggiuntivi per i ristoratori. È un buon segnale». Diversamente, per chi può, c'è sempre il camper. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
1 ora
«Ecco l'idea che libererà le valli dai campeggiatori selvaggi»
L'app "parknsleep.eu" vince il premio per l'innovazione del turismo svizzero. E sbarca anche in Ticino.
CANTONE
10 ore
La Rsi replica alle critiche: «Informazione sempre al centro»
Forma cambiata, ma «mantenendo qualità e quantità».
CANTONE
15 ore
«Come pensare che un carcere minorile possa essere educativo?»
I contrari al progetto di un centro educativo chiuso escono allo scoperto
CANTONE
15 ore
Cassis presidente, festa annullata
La cerimonia a Bellinzona verrà rimandata «causa Covid»
LUGANO
16 ore
Salta anche il carnevale di Tesserete
Cancellata preventivamente la manifestazione. Il Comune di Capriasca: «Gesto di responsabilità sociale»
CANTONE
19 ore
Dose di richiamo, ultima chiamata per gli over 65
In vista dell'apertura alle altre fasce d'età, le autorità cantonali sollecitano i pensionati ad annunciarsi.
CANTONE
21 ore
Altri 167 nuovi contagi e sette classi in quarantena
Negli ospedali del nostro cantone si contano attualmente settanta pazienti Covid
CHIASSO
21 ore
Cinquanta milioni per cinquanta impieghi?
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio
CANTONE
1 gior
«Il medico di famiglia vi farà risparmiare»
Dietro le quinte del progetto mediX ticino, coordinato dall'infettivologo Christian Garzoni.
LUGANO
1 gior
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile