Tamedia
CANTONE
28.09.21 - 20:070
Aggiornamento : 22:16

Sì ai test a pagamento, ma dalla fine di ottobre

Il parere del Governo ticinese in merito alla proposta posta in consultazione dal Consiglio federale

BELLINZONA - Test a pagamento per i non vaccinati senza sintomi? La misura potrebbe scattare il prossimo 10 ottobre, secondo le intenzioni del Consiglio federale che lo scorso 24 settembre ha posto in consultazione la relativa proposta. Una proposta che prevede, inoltre, la gratuità sino alla fine di novembre per chi è invece in attesa della seconda dose del vaccino.

La proposta è condivisa dal Consiglio di Stato ticinese, che tuttavia propone «un'estensione ulteriore, fino al 31 ottobre, della durata del finanziamento dei test» come si legge nell'odierna risposta alla consultazione federale. «Questa scadenza permette di osservare l'evoluzione dei contagi fino all'inizio della stagione fredda, ricordando che lo scorso anno la seconda ondata si era manifestata proprio durante il mese di ottobre». Alla fine del mese si potrebbe poi rivalutare la situazione, prevedendo un'eventuale ulteriore proroga.

L'importanza dei test - Il Governo ticinese sottolinea, infatti, che la recente estensione dell'obbligo di certificato Covid e la prospettiva dei test a pagamento hanno ridato slancio alla campagna di vaccinazione. Ma ribadisce l'importanza dei test per vigilare sulla diffusione del virus. Già nella procedura dello scorso agosto, era infatti stata sottolineata 'esigenza di monitorare i volumi di test effettuati «perché l'abbandono della gratuità, come effetto collaterale indesiderato, avrebbe potuto ridurre l'efficacia della strategia di depistaggio». Da qui la proposta di mantenere la gratuità, concedendo anche più tempo «per informarsi e interrogarsi di nuovo sulla vaccinazione».

Giovani in cerca del contagio - Le autorità rilevano, comunque, che tra i giovani vi sono già avvisaglie di una ricerca attiva dell'infezione, «in modo da disporre poi del certificato Covid per sei mesi».

Il 30 novembre... in linea col 31 ottobre - Per quanto riguarda la scadenza del 30 novembre per le persone che sono in attesa della somministrazione della seconda dose, il Cantone ritiene adeguato il termine «anche per rapporto alla richiesta di proroga dell'assunzione dei costi indistintamente fino alla fine di ottobre e anzi persino più coerente con questa scadenza che non con quella proposta del 10 ottobre».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FAIDO
3 ore
«Tanta rabbia, da sola non ce l'avrei fatta»
Morena Pedruzzi racconta la lunga strada per uscire dall'incubo dell'attentato di Marrakesh
FAIDO
8 ore
Marrakesh, il racconto dieci anni dopo
Morena Pedruzzi è l'unica sopravvissuta ticinese all'attentato terroristico del 2011. Si racconta in un libro
CANTONE
10 ore
L'Udc non parla con la Rsi
«Troppo parziale». I democentristi domani non commenteranno le votazioni ai microfoni di Comano
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
17 ore
Fiamme dalla canna fumaria, intervengono i pompieri
L'incendio, divampato questa mattina a Cugnasco, si è propagato anche al tetto.
RIVA SAN VITALE
17 ore
A processo per tentato omicidio
Rinviata a giudizio la 43enne che sei mesi fa accoltellò al collo il compagno.
BOSCO GURIN
1 gior
«Rabbia per l'ingiustizia subita...» da Frapolli
Fumata nera dopo gli incontri: niente sconti a maestri e bambini da parte del gestore degli impianti
CANTONE
1 gior
«Aumento delle indennità al Gran Consiglio? No, grazie»
Presentata un'iniziativa parlamentare che chiede lo stralcio dell'automatismo degli aumenti
CANTONE
1 gior
Radar, ecco dove
Come ogni venerdì la Polizia comunica le località in cui potrebbero esserci controlli della velocità.
CANTONE
1 gior
Eoc, terza dose ai dipendenti over 50
L'Ente ospedaliero apre il richiamo vaccinale per i collaboratori a contatto con i pazienti
FOTO
BIOGGIO
1 gior
Sbaglia strada per colpa del navigatore e “sprofonda” in un terreno agricolo
È un'autocisterna la protagonista dell'episodio che si è verificato negli scorsi giorni a Bioggio. Sul posto i pompieri
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile