Ti-Press
CANTONE
19.09.21 - 16:020

Altre quattro classi in quarantena

Saranno costrette a casa due sezioni della scuola elementare di Locarno-Saleggi, una di Ascona e una di Agno.

Le classi in isolamento in Ticino sono al momento dieci. Otto di scuola elementare, una di scuola dell'infanzia e una alle medie.

BELLINZONA - Altre quattro classi di scuola elementare sono state poste in quarantena negli scorsi giorni. Ne dà notizia oggi il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport nel consueto aggiornamento. Saranno costrette a casa due sezioni dell'istituto di Locarno-Saleggi, una di Ascona e una di Agno.

Al momento le classi in quarantena sono quindi in tutto dieci. Due a Sant'Antonino (scuola elementare e infanzia), una alle elementari di Pianezzo, tre alle elementari di Agno, una alle elementari di Ascona, due alle elementari di Locarno-Saleggi e una alla scuola media di Bellinzona 2.

In Ticino, lo ricordiamo, si contano complessivamente 416 sezioni di scuola dell'infanzia, 816 di scuola elementare, 624 di scuola media, 249 di scuola media superiore e 910 nelle scuole professionali cantonali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 1 mese fa su tio
Ma vi rendete conto che lasciate a casa dei bambini sani? Chi è risultato positivo è perché aveva dei sintomi quindi basterebbe lasciare a casa solo chi è ammalato. In CH tedesca una bambina alla quarta quarantena piangeva. Quanti fra di loro saranno a casa da soli perché entrambi i genitori lavorano? Oggi è apparso uno studio che prova che chi ha preso il Covid19 è protetto a vita mentre che con il vaccino oltre al rischio di effetti collaterali bisognerà farsi inoculare a vita!
Elisa_S 1 mese fa su tio
@lollo68 ...a vita ? Con uno studio durato al massimo 1 anno ? Il vaccino non impedisce la malattia, il vaccino aiuta il sistema immunitario a produrre anticorpi in tempi molto piu brevi. È proprio questo tempo molto piu breve che intercorre dal momento che si contrae il virus che fa la differenza. Se sei vaccinato ne produrrai molti in breve tempo e il virus non avrà tempo per replicarsi in modo sproporzionato. Se lo contrai senza vaccino, essendo "nuovo" (non strutturalmente come quellI delle influenze stagionali") il tuo corpo (anche se hai un buon sistema immuninario) ci metterà di piu a reagire ed e in questo momento che il virus ne approfitta. E in molte persone ha lasciato "piccoli" danni anche se sono guarite e non sono state ricoverate (mancaza memoria, mancanza di respiro..). Inoculare a vita no. Non hai proprio capito. Se hai un sistema immunitario buono bastano questi due vaccini e poi quando sarai a contatto con il virus allora produrrai molti molti anticorpi e a quel punto per il tuo organismo il coronavirus sarà paragobabile per rischio di complicazioni ai virus stagionali
emib53 1 mese fa su tio
@lollo68 Un contributo a questa situazione viene certamente dai troppi scettici. Mi piacerebbe conoscere i dettagli dello studio, dove lo trovo? Lo chiedo poiché sono curioso di sapere come si possa oggi sapere che la copertura sarà indeterminata solo per gli ammalati. Grazie per l'indicazione.
Giuggiola83 1 mese fa su tio
@lollo68 io devo dire che persone che si sono ammalate due volte non ne conosco.... (intendo vicine a me, persone che conosco. perche ormai a ciò che leggo do sempre il beneficio del dubbio)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
ARZO
29 min
Auto contro moto, ferite gravi
Incidente ad Arzo attorno a mezzogiorno. Uno scooterista 70enne è stato elitrasportato al Civico
CANTONE
1 ora
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
2 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
CANTONE
4 ore
Sono 25 i nuovi contagi in Ticino
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
6 ore
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
CANTONE
8 ore
Caro "cannone", a che prezzo sarai legale?
Settimana scorsa un nuovo sprint in avanti del Parlamento sulla via per la depenalizzazione della canapa.
CANTONE
8 ore
«Abbiamo dovuto nutrire le api o sarebbero morte»
Il presidente della Società Ticinese Apicoltori: «Possibile un aumento dei costi».
CANTONE
19 ore
«Mi sono aggrappata alla vita»
La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram
CANTONE
21 ore
«A rischio l'esistenza di molte aziende, mancano materie prime»
Le previsioni del direttore della Camera di commercio: «Speriamo che per l'estate prossima tutto si normalizzi, ma...»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile