Archivio Depositphotos
CANTONE
21.09.21 - 06:000
Aggiornamento : 10:19

Ci trasferiamo, ma preferiamo restare in Ticino

Quando si tratta di cambiare casa, tendiamo a restare vicino ai nostri luoghi. Ecco i risultati di uno studio Swiss Life

BELLINZONA - Cambiare casa? Certo, ma senza allontanarsi dal proprio territorio. È così per noi ticinesi: il 44% afferma infatti di non voler lasciare il cantone quando si trasferisce. Soltanto i vallesani sono altrettanto legati al proprio cantone (32%). Sono dati che emergono dallo studio “Casa & abitazione” condotto da Swiss Life Select, una controllata di Swiss Life.

Tra i ticinesi si rileva inoltre un legame molto forte non soltanto con il proprio cantone, ma anche con i luoghi della propria infanzia. Infatti il 52% degli interpellati vive in un raggio di cinque chilometri rispetto a dove è cresciuto. Soltanto Basilea e Ginevra raggiungono valori più alti, rispettivamente del 58% e del 69%.

In cerca di pace... - Inoltre, nel nostro cantone ci distinguiamo anche per la voglia di tranquillità. Si tratta, per il 47%, di un aspetto importante quando si cerca un'abitazione. A livello nazionale, il valore piu basso in assoluto si registra nel Canton Vaud (27%).

...immersi nel verde (o col giardino) - E sempre a proposito di tranquillità, con la pandemia (e i mesi “rinchiusi” in casa) è anche diminuito il desiderio di vivere in un'area urbana. Attualmente il 38% della popolazione ticinese riesce infatti difficilmente a immaginarsi di stare in città. In una situazione diametralmente opposta si trovano i ginevrini, dove ora la città attira invece di più.

Il desiderio di un'abitazione immersa nel verde o comunque con un giardino oppure una terrazza è aumentato, in generale, in tutta la Svizzera. Sempre a causa della pandemia. Ora a livello nazionale circa il 30% degli intervistati attribuisce maggiore importanza a questi aspetti quando è in cerca di un'abitazione.

Le finiture sono poco importanti - Tornando al Ticino: se da noi si cercano tranquillità e si tende a traslocare non troppo lontano dalle proprie radici, si presta però meno attenzione alle finiture e agli impianti della casa. Nell'ambito del rilevamento, soltanto il 17% degli intervistati ha infatti dichiarato di attribuire importanza a finiture, pavimenti e alla dotazione di cucina e bagno nella progettazione del proprio immobile. Un comportamento chiaramente differente rispetto alla maggior parte dei cantoni della Svizzera settentrionale e occidentale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile