Immobili
Veicoli
Tipress
Morena Ferrari Gamba
LUGANO
31.08.21 - 19:060

Un aiuto concreto per l'Afghanistan, parte l'interrogazione al Municipio di Lugano

Viene chiesto che la Città si renda disponibile ad accogliere rifugiati e che si faccia una donazione alla Croce Rossa.

«Sarebbero gesti importanti e concreti che una Città come Lugano deve e può fare», sottolineano i firmatari.

LUGANO - Un braccio teso in favore dell'Afghanistan. È quanto chiede al Municipio di Lugano una recente interrogazione lanciata dalla liberale radicale Morena Ferrari Gamba e da altri quattro consiglieri comunali*.

La posizione della Confederazione - «Il Consiglio Federale dice chiaramente che non intende accogliere alcun profugo», viene ricordato nello scritto, «che i contingenti sono finiti, e questo, senza tener minimamente conto degli innumerevoli appelli fatti dalla popolazione e da alcune grandi Città come Zurigo, Berna e Ginevra, compresa una petizione di oltre 30'000 firme. L’agenzia dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ha rilevato che vi sono in Afghanistan ancora 300'000 persone in pericolo. La nostra, così tanto vantata, tradizione umanitaria cosa sta a significare?».

Obiettivo sociale - In questa situazione, ritengono i firmatari, la Città di Lugano può fare la sua parte «in virtù del progetto presentato in questi giorni sugli obiettivi di sostenibilità ambientale, economica e sociale dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite e della Confederazione». L’accoglienza, viene sottolineato, ed in particolare l’inclusione rappresentano la concretizzazione dell’obiettivo numero 16 dei 17 obiettivi per uno sviluppo sostenibile. In particolare: lotta contro la povertà, per la salute e il benessere, non da ultimo per l’istruzione generalizzata. 

Accoglienza - I consiglieri comunali chiedono quindi alla Città, in collaborazione con il Cantone, «se intende offrire la propria disponibilità ad accogliere temporaneamente dei rifugiati, in particolare le persone più a rischio come donne e bambini». Questo gesto, viene evidenziato, è già stato fatto dalle Città di Zurigo, Berna e Ginevra.

Un contributo finanziario - L'interrogazione chiede inoltre al Municipio se si è pensato di fare una donazione, pari ad almeno 10'000 franchi, a favore del Comitato Internazionale della Croce Rossa per la sua azione a favore della popolazione in Afghanistan. Sarebbero gesti importanti e concreti che una Città come Lugano deve e può fare.

*I cofirmatari: Laura Méar, PLR, Mattea David, PS, Federica Colombo, PPD, Sara Beretta Piccoli, MT&L.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOSONE
8 ore
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
CANTONE
11 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
12 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
14 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
POSCHIAVO (GR)
15 ore
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
CANTONE/SVIZZERA
17 ore
Fa troppo caldo, anche per lavorare?
La colonnina di mercurio sta superando nuovi record già nel mese di maggio
CANTONE
18 ore
I contadini si scagliano contro il Governo: «A quando l'abbattimento?»
A causa del lupo «anche il turismo sta subendo ripercussioni», così Germano Mattei, fondatore di Montagna Viva.
LUGANO
20 ore
Cede il letto a due profughe e ora dorme sul divano
Patrick Flachsmann, 48enne informatico di Besso, vive in un due locali e mezzo. Ora gli spazi si sono ridotti.
FOTO
LOCARNO
1 gior
Lo street food ha conquistato Locarno
Tanto caldo e tanto movimento al Festival del cibo di strada.
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Le cantine hanno svelato i loro tesori
Si è tenuto il primo dei due weekend di Cantine Aperte, quello focalizzato sul Sottoceneri.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile