Depositphotos
BELLINZONA
25.08.21 - 08:150
Aggiornamento : 10:25

Mister Simpatia abita sicuramente vicino a voi

Primi a sorpresa in un sondaggio nazionale. Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo: «Noi, troppo autocritici».

E pensare che fino a poco tempo fa dicevano che non eravamo accoglienti. Cosa è cambiato nel frattempo? E che ruolo ha avuto la pandemia?

BELLINZONA - A lungo oltre Gottardo ci avevano definiti come poco accoglienti. Quasi scortesi. E adesso come per incanto i ticinesi risultano essere i più simpatici della Svizzera. A sostenerlo è un sondaggio pubblicato di recente dal servizio di comparazione Moneyland. Sul secondo gradino del podio, i grigionesi. Male, invece, Ginevra. «Il sondaggio – specifica Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo – è stato condotto consultando 1500 persone nella Svizzera tedesca e in Romandia. I ticinesi dunque non si sono di certo auto votati. E non siamo stati noi a commissionarlo».  

Come reputa questo piccolo exploit? Siamo migliorati di colpo?
«Forse i ticinesi sono troppo autocritici. Abbiamo un'immagine di noi stessi peggiore di quella percepita da coloro che ci rendono visita».

Sarà. Ma alcuni episodi erano oggettivi. 
«Io credo che simpatia non equivalga per forza a capacità di accoglienza. Anzi, da quest'ultimo punto di vista possiamo crescere ancora. E non è solo chi si occupa direttamente di turismo a potere migliorare. Bensì anche il semplice cittadino. Ognuno di noi può essere ambasciatore del proprio Cantone». 

Cosa abbiamo di simpatico?
«Oltre Gottardo ci vedono magari come mediterranei, caldi, giocosi, sorridenti, insomma più latini del resto dei confederati». 

Una visione un po' stereotipata della realtà. Il Ticino non dovrebbe puntare più sulla sua storia piuttosto che sul "mandolino" e sulle "palme"?
«Al turista bisogna dare quello che cerca. È una regola di base del nostro mestiere». 

Ci perdoni. A livello di promozione si insiste sempre sul cliché della Mediterraneità. Non è un po' superato? Abbiamo molto altro da offrire a livello di cultura rurale.
«Sì. Ma per attirare il turista qui servono comunque un’immagine e degli attrattori principali. Poi una volta che sono qui potranno scoprire il resto. I dati indicano che nel primo semestre del 2021 si è registrato un + 27% di pernottamenti rispetto allo stesso periodo del 2019, anno pre pandemia. Per il momento siamo messi bene». 

Non è che siamo risultati simpatici perché non c'erano molte altre mete in cui recarsi in vacanza?
«Sicuramente il Covid in questo ci ha aiutati. Il turista d'oltre Gottardo cerca sicurezza, semplicità. E durante tutta l'era pandemica siamo stati in grado di essere all'altezza. Ma cerca anche sole, laghi, montagne, enogastronomia. E questi punti forti li avevamo già». 

Stando al sondaggio piacciamo a tutti. Leggermente meno agli under 26. Colpa della scarsa movida?
«Potrebbe essere una chiave di lettura. E infatti tra i nostri obiettivi c'è quello di attirare anche i giovani, con offerte più mirate. Il target dei giovani ovviamente ci interessa, così come vorremmo mantenere alto il livello d'interesse da parte delle altre categorie».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MENDRISIO
1 ora
«Oggi qualcuno sorride, ma altri piangono»
È entrato in vigore stamattina il divieto di transito attraverso il nucleo di Ligornetto. Non mancano però le lamentele.
CANTONE
3 ore
Tre nuove quarantene di classe in Ticino
Scendono a quota 7 gli ospedalizzati a causa del virus.
SONDAGGIO
CANTONE
5 ore
Canarie e Dubai fanno il pieno di turisti ticinesi
In vista delle vacanze autunnali, le prenotazioni sono in aumento. Ma non sono ancora al livello pre-crisi
CANTONE
7 ore
«Ci chiamano doule, accompagniamo alla vita, ma anche alla morte»
Assistono al parto, ma sono presenti anche al termine di una vita. Una di loro racconta cosa vuol dire essere doula.
CAPOLAGO
16 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
19 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
21 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
23 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
1 gior
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
1 gior
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile