Immobili
Veicoli
«Lo stress c'è, ma anche quello serve a crescere»
tio.ch/20minuti - D.Giordano
LOCARNO
05.08.21 - 20:430
Aggiornamento : 06.08.21 - 10:48

«Lo stress c'è, ma anche quello serve a crescere»

Durante il Film Festival, gli studenti del CISA si occupano della Locarno Live TV.

Il lavoro non manca e i ritmi sono incalzanti. Ma non c'è niente di meglio che lavorare sul campo per imparare il mestiere.

LOCARNO - Immortalare ogni serata e ogni personaggio che giunge a Locarno. Catturare i sorrisi e le lacrime, gli applausi ed eventualmente pure i fischi del pubblico che giunge in riva al Verbano. Nel corso del Locarno Film Festival, sono gli studenti del CISA (Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive) a occuparsi della Locarno Live TV, documentando tutto ciò che avviene in Piazza Grande e nei suoi dintorni.

Un lavoro quotidiano e certosino affidato a dei giovani con la passione per il cinema, quindi. Oltre a intervistare attori, produttori e registi, gli studenti si occupano di creare dei servizi quotidiani che vanno in onda sulla TV sponsorizzata da Swisscom e che raccontano il Festival a 360°. Ma anche di confezionare i montaggi dei trailer dei vari film in concorso.

A livello organizzativo, le varie mansioni vengono suddivise fra i due anni previsti dal ciclo di formazione. I novizi si occupano di lavori più basilari - ma non per questo meno importanti - imparando al contempo il mestiere da chi ha competenze tecniche maggiori. Qualsiasi sia il ruolo, si tratta in ogni caso di giornate intense, ma anche appaganti, per gli studenti: «C'è molto stress, ma è un'esperienza che ti mette alla prova e ti fa crescere», conferma Reto Gelshorn. Parere condiviso anche da Tancredi Tunesi: «Bisogna essere coordinati e avere un occhio vigile su tutto. Le difficoltà ci sono e non bisogna commettere errori».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
7 ore
Il tamponamento in coda dà fastidio
Le file costanti fuori dai drive-in Covid generano malumore. Il vicinato: «La polizia non interviene»
FOTO
CANTONE
10 ore
In processione in vetta al Monte Boglia
Con la neve che si fa attendere e le giornate quasi primaverili, escursionisti “all'assalto” delle vette
BRISSAGO
13 ore
Fiamme nei boschi, il rogo è spento
Questa mattina degli elicotteri hanno perlustrato l'area interessata.
CANTONE
15 ore
Altri 1221 positivi. Sono 19 le persone in cure intense
Per il secondo giorno consecutivo non si registrano nuovi decessi.
CANTONE
16 ore
L'onda d'urto del vulcano è arrivata in Ticino
Tra le 19 e le 21 di ieri i barometri hanno registrato un'oscillazione importante
BRISSAGO
1 gior
Incendio nei boschi sopra Brissago
Sono rapidamente intervenuti i pompieri, che monitoreranno la situazione anche durante la notte
CANTONE
1 gior
In Ticino altri 1312 contagi
Stabile l'occupazione delle terapie intensive. In lieve calo i ricoveri
CANTONE
2 gior
Adescava i minorenni sui social per ottenere foto pornografiche
Una cinquantina le vittime finite nella rete di un 31enne del Luganese tra il 2016 e il 2020.
CANTONE / SVIZZERA
2 gior
La polizia alle prese con quarantene e isolamenti
In Ticino l'operatività è garantita. Ma a Ginevra le assenze sono molte. I corpi sono pronti a scenari d'emergenza
AIROLO
2 gior
Addio a Luca Ceresetti, vicesindaco di Airolo
Il municipale è scomparso improvvisamente, dopo breve malattia, nel giorno del suo 47esimo compleanno
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile