Ti Press
CANTONE
03.08.21 - 09:380

Dal maltempo un'opportunità per togliere traffico dalla strada

Dopo la soluzione d'emergenza di settimana scorsa, si riflette sul rilancio dei trasporti lacuali a cavallo del confine.

LUGANO - Le piogge torrenziali degli ultimi giorni hanno creato molti disagi nel Luganese. Disagi che fra Lugano e Porlezza sono però sfociati in opportunità per SNL e Autorità di Bacino del Ceresio, Piano e Ghirla, che in poco tempo hanno elaborato e messo in atto un piano di emergenza per garantire il rientro a casa di tanti pendolari residenti nel bacino porlezzese del lago.

«Sin dai primi minuti, quando abbiamo saputo della frana sulla strada di Gandria, ci siamo attivati», spiega il Vice Presidente dell’Autorità di Bacino del Ceresio, Piano e Ghirla, Giovanni Bernasconi. «Grazie alla consolidata collaborazione con SNL abbiamo valutato gli aspetti operativi, tecnici ed economici che le parti avrebbero dovuto sostenere e in meno di due ore, abbiamo concordato un piano di azione».

«La soluzione adottata nel momento dell’emergenza – continua Bernasconi – ha portato a delle riflessioni per implementare delle strategie a lungo raggio: un progetto strategico per il rilancio dei trasporti con i battelli della Navigazione Lago di Lugano da proporre ai lavoratori. Quella della scorsa settimana è stata un’azione in risposta a un evento eccezionale, ma è la dimostrazione di come si possa delineare una progettualità per il futuro, con l’introduzione di un servizio di mobilità integrata a supporto di una decongestione del traffico su strada».

Le navette gratuite per coloro che erano rimasti a piedi a seguito della frana hanno registrato una notevole affluenza: oltre 800 passeggeri nella prima giornata di disagio e circa 150 la mattina successiva, quando ormai la strada era stata ripristinata, liberata dai massi e resa nuovamente percorribile. «Questa soluzione in risposta a un’emergenza ha dimostrato l’utilità e la necessità di sviluppare un servizio regolare di trasporto pubblico transfrontaliero via lago», commenta dal canto suo il Presidente di SNL, Agostino Ferrazzini. «La risposta dell’utenza è stata molto positiva e tengo a sottolineare che abbiamo ricevuto un numero elevato di richieste per continuare anche in futuro ad offrire questo collegamento, prevedendo altresì un potenziamento dello stesso», conclude.  

A fronte di questa situazione, sulle rive del Ceresio si è riaperto il dialogo sulla possibilità di una mobilità più strutturata via lago, con l’obiettivo di decongestionare il flusso su gomma e lavorare all’integrazione con i mezzi di trasporto pubblici esistenti. SNL e Autorità di Bacino prevedono a stretto giro degli incontri mirati con le amministrazioni lacuali locali con l’intento di sensibilizzare e implementare nuovi collegamenti di trasporto pubblico via lago.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
TENERO
9 ore
In spiaggia anche in inverno
Ripartire da una disavventura? Capita al bagno pubblico, colpito pesantemente dal maltempo lo scorso luglio.
LUGANO
12 ore
Tassisti aggrediti dal branco
Un pestaggio è avvenuto sabato notte in Via Pretorio: due persone sono rimaste lievemente ferite.
MENDRISIO
13 ore
Colpo di scena: Ligornetto riapre al traffico in transito
La misura non potrà essere attuata, fintanto che il TF non si sarà espresso sull'effetto sospensivo richiesto da Stabio
LOCARNO
14 ore
Un nuovo futuro per il Grand Hotel Locarno
L'edificio costruito fra il 1874 e il 1876 diverrà una moderna struttura alberghiera.
LUGANO
16 ore
«I contrari non hanno capito un tubo»
Il Municipio di Lugano dice la sua nella campagna sul Polo Sportivo. Sparando a zero sugli oppositori
CANTONE
18 ore
In Ticino altri 20 contagi
Aumentano leggermente i nuovi positivi. Il bollettino del medico cantonale
LUGANO
20 ore
Aeroplanini attorno al carcere
Gli appassionati di modellismo aereo entrano in "rotta di collisione" con la Stampa. È già successo un incidente
CONFINE
21 ore
Da Amsterdam a Milano con 5 kg di fumo
Un 57enne è stato fermato al valico di Brogeda grazie al fiuto del cane "Anima".
CANTONE
22 ore
«Duecento invitati, come un matrimonio etero»
A un mese dal referendum, in Ticino le coppie gay si preparano a un'estate di matrimoni. Ma servirà pazienza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile