Comune di Massagno
MASSAGNO
01.08.21 - 17:150

L'allocuzione di De Rosa: «È nelle difficoltà che emergono i nostri punti di forza»

Il consigliere di Stato ha preso la parola nell'ambito dei festeggiamenti per il Primo agosto a Massagno

MASSAGNO - Massagno ha festeggiato il Natale della Patria con il consigliere di Stato Raffaele De Rosa, il quale ha elogiato la Svizzera solidale, intergenerazionale, all’ascolto dell’altro e nel rispetto di ciascun individuo.

Al tradizionale brunch presso il Grotto Valletta ha partecipato un centinaio persone. Diverse le autorità presenti, tra cui: il consigliere nazionale Fabio Regazzi; Filippo Lombardi, già senatore e presidente HCAP; i sindaci di alcuni Comuni viciniori; la presidente del Consiglio comunale di Massagno Beatrice Bomio-Pacciorni Amichi, i municipali Sabrina Gendotti, Giovanni Pozzi, Rosario Talarico e Fabio Nicoli e alcuni consiglieri comunali.

Nell’ambito della sua allocuzione Raffaele De Rosa ha proposto un parallelismo tra i «tempi difficili» citati nel patto federale del 1291 e quelli che stiamo attualmente vivendo a causa della pandemia: «Per quanto sia stancante una situazione di crisi che si trascina da ormai un anno e mezzo, è proprio in queste circostanze che emergono anche i nostri punti di forza. Personalmente faccio tesoro degli insegnamenti di questo periodo, primo fra tutti la solidarietà che si è espressa al di sopra di qualsiasi individualismo».

Situazione che ci ha inoltre permesso di sperimentare - spiega De Rosa - il senso fondamentale del federalismo grazie alla collaborazione fra i diversi livelli istituzionali Confederazione, Cantone e Comuni. «Sappiamo quanto l’unione fa la forza e in situazioni eccezionali sono proprio gli enti locali, del territorio, a essere all’ascolto dei cittadini e rispondere rapidamente in caso di necessità».

L’augurio conclusivo di De Rosa è dunque «che questi valori fondanti continuino a maturare e radicarsi in noi non soltanto il Primo di Agosto, ma tutti i giorni dell’anno».

Comune di Massagno
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
17 ore
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
CENERI
20 ore
Testa-coda sul Ceneri
Incidente sulla Cantonale oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
LUGANO
1 gior
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
1 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
2 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
2 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
2 gior
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile