tipress
CANTONE
29.07.21 - 08:320
Aggiornamento : 12:57

«Per gli inquilini è un buon momento per tirare sul prezzo»

A Lugano appartamenti sfitti, in media, per due mesi. I padroni di casa non sono contenti

L'associazione di categoria Svit ha messo a confronto i tempi di attesa per affittare un immobile nei vari cantoni.

LUGANO - Quando i padroni di casa rosicano, gli inquilini gongolano. È più o meno quello che sta succedendo in Ticino, a guardare la fotografia scattata dalla Svit. L'associazione di categoria ha messo a confronto i tempi di attesa per affittare un immobile nei vari cantoni.

Il Ticino è ultimo: in media, dall'annuncio "affittasi" alla consegna delle chiavi passano due mesi. A Zurigo 16 giorni, a Berna 18. «E i tempi si dilatano fino a sei mesi se la casa ha meno di tre locali o più di cinque» spiega Giuseppe Arrigoni, presidente di Svit-Ticino.

Tempo medio (in numero di giorni) trascorso dalla pubblicazione di un annuncio alla firma del contratto di affitto:

città20192021
Zurigo2216
Berna2118
Ginevra2222
Lucerna3232
San Gallo4439
Lugano5853

fonte Svit

In alcune località, Chiasso in testa, le cose vanno ancora peggio per i padroni di casa. «Trovare inquilini affidabili è un'impresa quasi disperata - spiega Arrigoni - Nonostante gli sforzi della politica, la gente continua a trasferirsi altrove». Oltre Gottardo o a Lugano, dove comunque lo sfitto è di 53 giorni in media.

Per l'associazione dei fiduciari immobiliari, il Cantone e i Comuni «dovrebbero attivarsi urgentemente per porre argine a un fenomeno che, alla lunga, rischia di nuocere a tutti» aggiunge Arrigoni. «Da anni chiediamo che sia posto un freno alle nuove costruzioni in un momento in cui la domanda di case, in realtà, è in contrazione». A farne le spese «sono soprattutto i piccoli proprietari, che vedono le loro case svalutarsi». 

Ma allora perché i prezzi non scendono? «In realtà scendono, ma le statistiche ancora non lo registrano. Perché le trattative sono riservate. Ma è sicuramente un buon momento per gli inquilini di tirare sul prezzo, complici la pandemia e il boom edilizio» conclude Arrigoni. Gli sconti maggiori si hanno sulle abitazioni piccole (mono e bilocali) che dopo il lockdown sono decisamente passate di moda.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
17 ore
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
CENERI
20 ore
Testa-coda sul Ceneri
Incidente sulla Cantonale oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
LUGANO
1 gior
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
1 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
2 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
2 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
2 gior
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile