Immobili
Veicoli
Ti Press
CANTONE
19.07.21 - 23:060

«Le donne faticano ad appassionarsi al nostro mondo»

Il successo della serie tv "La Regina degli scacchi" non ha fatto aumentare il numero d'iscritti ai circoli ticinesi.

Nell'ultimo anno sono cresciuti i giocatori online, ma il mondo scacchistico resta prettamente maschile. «È un gioco aggressivo, le ragazze per indole sono più dolci», spiega il presidente della FSTI Rolando Caretti.

BELLINZONA - “La Regina degli scacchi” - serie tv uscita lo scorso anno - ha avuto un enorme successo anche a sud delle Alpi. Eppure non ha invogliato più di tanto i ticinesi ad iscriversi ai vari circoli scacchistici presenti sul nostro territorio. «Sicuramente ha fatto crescere l’interesse verso gli scacchi, ma gli eventuali nuovi giocatori si sono cimentati soprattutto online. A livello di club, perlomeno al momento attuale, il numero di iscritti non è cresciuto», commenta il presidente della Federazione scacchistica ticinese (FSTI) Rolando Caretti. 

Lo schermo al posto delle scacchiere - Complice evidentemente la pandemia, che ha impedito l’organizzazione di tornei e ostacolato gli incontri fra le persone, nell’ultimo anno sono infatti le partite online a essere andate per la maggiore. A discapito delle classiche scacchiere e pedine. Non a caso anche la Federazione svizzera ha organizzato in rete il campionato nazionale a squadre, al quale ha partecipato anche un team ticinese. «Bisognerà capire se in futuro questi giocatori si iscriveranno nei club oppure no. Ma vista la predisposizione dei giovani al mondo virtuale, temo che non sarà così», si rammarica Caretti. E senza un ricambio generazionale, molti club rischiano di invecchiare e in seguito di scomparire.

Donne troppo poco aggressive - Essendo la protagonista della serie una donna, ci si poteva aspettare un maggior interesse proprio da parte del sesso femminile nei confronti di un gioco che da sempre è praticato in prevalenza da uomini. Ma così non è stato. «Purtroppo le ragazze faticano ad appassionarsi al nostro mondo - spiega il presidente della FSTI -. Lo noto anche quando faccio i doposcuola: qualcuna si iscrive, ma quando chiedo se sono interessate a proseguire in un club rinunciano». Contrariamente all'immaginario collettivo, «il gioco degli scacchi è abbastanza aggressivo e le ragazze sono per indole più dolci e meno battagliere», conclude Caretti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LAMONE
20 min
Quattro poliziotti finiscono sotto indagine
Si tratta di un terzo dell'effettivo. E sarebbe coinvolto anche il vicecomandante.
CANTONE
1 ora
Il taglio record nel bosco... dopato dallo scirocco
Una notte tempestosa all'origine del primato ticinese della produzione legnosa
LOSONE
12 ore
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
CANTONE
15 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
15 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
18 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
POSCHIAVO (GR)
18 ore
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
CANTONE/SVIZZERA
20 ore
Fa troppo caldo, anche per lavorare?
La colonnina di mercurio sta superando nuovi record già nel mese di maggio
CANTONE
21 ore
I contadini si scagliano contro il Governo: «A quando l'abbattimento?»
A causa del lupo «anche il turismo sta subendo ripercussioni», così Germano Mattei, fondatore di Montagna Viva.
LUGANO
23 ore
Cede il letto a due profughe e ora dorme sul divano
Patrick Flachsmann, 48enne informatico di Besso, vive in un due locali e mezzo. Ora gli spazi si sono ridotti.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile