Ti Press
CANTONE
19.07.21 - 23:060

«Le donne faticano ad appassionarsi al nostro mondo»

Il successo della serie tv "La Regina degli scacchi" non ha fatto aumentare il numero d'iscritti ai circoli ticinesi.

Nell'ultimo anno sono cresciuti i giocatori online, ma il mondo scacchistico resta prettamente maschile. «È un gioco aggressivo, le ragazze per indole sono più dolci», spiega il presidente della FSTI Rolando Caretti.

BELLINZONA - “La Regina degli scacchi” - serie tv uscita lo scorso anno - ha avuto un enorme successo anche a sud delle Alpi. Eppure non ha invogliato più di tanto i ticinesi ad iscriversi ai vari circoli scacchistici presenti sul nostro territorio. «Sicuramente ha fatto crescere l’interesse verso gli scacchi, ma gli eventuali nuovi giocatori si sono cimentati soprattutto online. A livello di club, perlomeno al momento attuale, il numero di iscritti non è cresciuto», commenta il presidente della Federazione scacchistica ticinese (FSTI) Rolando Caretti. 

Lo schermo al posto delle scacchiere - Complice evidentemente la pandemia, che ha impedito l’organizzazione di tornei e ostacolato gli incontri fra le persone, nell’ultimo anno sono infatti le partite online a essere andate per la maggiore. A discapito delle classiche scacchiere e pedine. Non a caso anche la Federazione svizzera ha organizzato in rete il campionato nazionale a squadre, al quale ha partecipato anche un team ticinese. «Bisognerà capire se in futuro questi giocatori si iscriveranno nei club oppure no. Ma vista la predisposizione dei giovani al mondo virtuale, temo che non sarà così», si rammarica Caretti. E senza un ricambio generazionale, molti club rischiano di invecchiare e in seguito di scomparire.

Donne troppo poco aggressive - Essendo la protagonista della serie una donna, ci si poteva aspettare un maggior interesse proprio da parte del sesso femminile nei confronti di un gioco che da sempre è praticato in prevalenza da uomini. Ma così non è stato. «Purtroppo le ragazze faticano ad appassionarsi al nostro mondo - spiega il presidente della FSTI -. Lo noto anche quando faccio i doposcuola: qualcuna si iscrive, ma quando chiedo se sono interessate a proseguire in un club rinunciano». Contrariamente all'immaginario collettivo, «il gioco degli scacchi è abbastanza aggressivo e le ragazze sono per indole più dolci e meno battagliere», conclude Caretti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
39 min
Pochi centesimi in meno al mese: «Un timido passo, ma nella giusta direzione»
Il DSS ha commentato il leggerissimo calo dei premi di cassa malati per il 2022.
CANTONE
1 ora
Multe illegali per 28'800 franchi, ma niente rimborsi
«Sono stati sottratti illegalmente 28'800 franchi a 288 cittadini», così il copresidente del PS Fabrizio Sirica.
LAMONE
4 ore
Investito da un'auto: il ciclista 81enne non ce l'ha fatta
L'anziano era stato vittima di un incidente il 14 settembre in via Cantonale a Lamone.
CANTONE
6 ore
Covid in Ticino, 26 casi e ricoverati stabili
Non ci sono nuovi decessi né nuove quarantene di classe. Fermi a quota 18 gli ospedalizzati.
FOTO
BELLINZONA
8 ore
È stata un'estate complicata per gli animali selvatici
Tra aprile e fine agosto la Spab ha dovuto soccorrere un «numero impressionante» di bestiole in difficoltà.
BELLINZONA
10 ore
Forse c'è la svolta per i due "mostri"
Palazzine lasciate a metà in Viale Olgiati: tutto fermo da inizio 2019. Proprietaria vicina alla cessione del progetto.
CANTONE
10 ore
Aghi, inchiostro e quel vuoto (formativo) da colmare
Per diventare tatuatore a oggi non esiste alcuna formazione regolamentata e ufficialmente riconosciuta.
FOTO
BREGGIA
22 ore
Gli alberi stanno tornando in piazza
Le piante erano state rimosse lo scorso marzo per i lavori di valorizzazione a Cabbio
MENDRISIO
1 gior
Si getta ancora la spugna, niente Fiera di San Martino
La tradizionale fiera di novembre non avrà luogo per il secondo anno di fila: «Decisione sofferta, ma obbligata»
LUGANO
1 gior
Oltre 7'200 veicoli controllati durante "Bimbi sicuri"
La maggioranza degli utenti della strada si comporta con prudenza, ma c'è qualche eccezione...
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile