tipress
Mario Cavigelli, presidente del governo retico
SVIZZERA
11.07.21 - 09:590
Aggiornamento : 19:54

I Grigioni sono stati i più "bravi"

È il cantone che ha gestito meglio la seconda ondata, secondo SonntagsZeitung e Le Matin Dimanche

COIRA - Grazie a un approccio offensivo, i Grigioni sono il cantone che ha meglio affrontato la seconda ondata del coronavirus, secondo un'analisi basata su sette indicatori pubblicata da Le Matin Dimanche e dalla SonntagsZeitung. Seguono poi Basilea Città e Campagna.

Gli indicatori presi in considerazione con l'aiuto degli esperti sono: le restrizioni sanitarie, la strategia di test, la mortalità, la campagna di vaccinazione, il controllo dell'epidemia, il sovraccarico dei reparti di terapia intensiva e il tasso di disoccupazione.

I tre cantoni in testa alla classifica hanno prontamente testato e vaccinato la popolazione fin dall'inizio. Il tasso di positività è rimasto basso, così come il numero di morti.

In particolare il Grigioni stato il primo ad effettuare i test di massa, a partire dalla fine di gennaio 2021. Questa politica, ispirata da quanto praticato in Austria, lo ha posto in cima alla lista dei cantoni che praticano più test, con 143 test Covid-19 per 100 abitanti.

I due domenicali ricordano che il Grigioni è stato ripetutamente criticato durante la crisi, ad esempio per l'apertura dei ristoranti prima di altri cantoni. All'inizio anche in test di massa avevano suscitato perplessità, sono poi diventati la norma. I media internazionali avevano pure accusato il cantone di negligenza dopo che una dozzina di impiegati d'albergo a St. Moritz sono risultati positivi alla variante sudafricana.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MAROGGIA
8 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
9 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
10 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
13 ore
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
15 ore
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
CANTONE
16 ore
Covid, i pazienti in cure intense salgono a due
I ricoverati a causa del virus restano nove.
CANTONE
17 ore
Meno auto, moto, bus e treni (ma più biciclette)
Il Dipartimento del territorio ha pubblicato oggi il rapporto "La mobilità in Ticino nel 2020".
LOCARNO
18 ore
«Volevo aiutare i "piccoli" a sopravvivere»
Economia e Covid: ecco come e perché Katia Roncoroni, 50enne di Losone, si è reinventata influencer marketing.
CANTONE
20 ore
Meno di 30 anni e già con il fegato compromesso
La pandemia ha acutizzato le dipendenze da alcol, che possono sfociare in gravi problemi di salute.
CANTONE
1 gior
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile