deposit
CANTONE / SVIZZERA
22.06.21 - 06:000
Aggiornamento : 08:15

In Svizzera i peggiori conducenti sono i ticinesi

A sud delle Alpi avviene il 20% in più di incidenti rispetto alla media nazionale, secondo i dati raccolti da Axa.

Si tratta del peggior cantone svizzero e di quello in cui circolano le auto dal valore inferiore. Le auto più care sono in Canton Vaud, i conducenti più disciplinati sono gli urani.

BERNA - I ticinesi guidano peggio rispetto a tutti gli altri svizzeri. A metterlo in evidenza è una statistica aggiornata sulla mobilità pubblicata oggi da AXA Svizzera. Infatti, il numero delle notifiche di sinistro a sud delle Alpi supera di circa il 20% la media svizzera. Viceversa, a muoversi con maggiore sicurezza sulle strade sono gli urani.

I migliori in Canton Uri - Il comportamento alla guida varia anche notevolmente tra cantone e cantone, come confermano le cifre del gruppo assicurativo. Guardando all’ultimo quinquennio, a muoversi con maggiore sicurezza sulle strade sono stati gli urani. Rispetto alla media svizzera, nel cantone della Svizzera centrale AXA ha registrato circa il 20% in meno di notifiche di sinistro. Anche le strade nei Cantoni di Sciaffusa e Lucerna sono relativamente sicure (10% in meno).

Ticino fanalino di coda - Con il 20% in più di incidenti che nel resto del Paese, a guidare con minore sicurezza sulle strade sono i ticinesi. Se fra il 2016 e il 2020 nel Canton Uri sono state registrate all’incirca 870 notifiche di sinistro, in Ticino ne sono state totalizzate 16'900. «In Ticino, la maggior frequenza degli incidenti potrebbe essere spiegata con la presenza di numerose strade strette e con scarsa visibilità che mettono a dura prova gli automobilisti», ha dichiarato Fredy Egg, esperto di sinistri per AXA.

Strade strette, pavimentazione e aggressività - Interpellato dai colleghi di 20 Minuten sul tema, l'istruttore di guida luganese Sasha Küng ha citato anche la qualità della pavimentazione come un altro possibile motivo dei numerosi incidenti che avvengono a sud delle Alpi. Inoltre da noi ci sarebbero molti conducenti con uno stile di guida aggressivo.


Axa
La frequenza dei sinistri nei singoli cantoni in rapporto alla frequenza complessiva in Svizzera.

Zugo e Zurigo primeggiano nella sostenibilità - Stando all’Ufficio federale di statistica, lo scorso anno si è assistito a un incremento vertiginoso delle nuove immatricolazioni di veicoli a trazione alternativa. Nel 2020 è stato omologato, rispetto all’anno precedente, il 49,8% in più di veicoli puramente elettrici, mentre i veicoli a propulsione ibrida hanno persino espresso il 225,7% in più di immatricolazioni. Le cifre di AXA restituiscono la seguente situazione: in tema di mobilità sostenibile, Zugo e Zurigo sono saldamente in testa, poiché in entrambi questi cantoni quasi un’auto su cento assicurata presso AXA è un’auto elettrica. Fanalino di coda della classifica è il Canton Neuchâtel, con circa il 60% in meno di auto elettriche rispetto a Zugo e Zurigo.

In Ticino auto che valgono poco - Nel Canton Vaud si conferisce (apparentemente) maggior valore alle macchine sportive costose, in quanto secondo le cifre di AXA è in questa regione che sono assicurate le autovetture in assoluto più care. L’auto più costosa ha un valore di ben 5,5 milioni. Con veicoli decisamente meno costosi circolano invece i ticinesi. Nel raffronto cantonale, il Ticino evidenzia infatti il maggior numero di automobili il cui valore è inferiore a 11'000 franchi svizzeri.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Certificato Covid, le proposte che non convincono il Ticino
Il Consiglio di Stato ha risposto alla consultazione del Consiglio federale sullo sviluppo del pass.
SVIZZERA
8 ore
L'aereo è partito senza Chiesa
Il presidente Udc doveva partecipare a un viaggio di rappresentanza negli Stati Uniti. Ma è rimasto bloccato al check-in
CANTONE
9 ore
Donazione di sangue: a decine tra politici e dipendenti cantonali
Per 27 di loro si è trattato della prima donazione.
LUGANO
14 ore
Infortunio sul lavoro a Cadro, 59enne in fin di vita
L'uomo è caduto da un'altezza di circa un metro e mezzo, battendo la testa. La sua vita è in pericolo.
BELLINZONA
14 ore
Altre 28 postazioni per il bike sharing di Bellinzona
Il Municipio intende aumentare ulteriormente il numero di biciclette disponibili sul territorio comunale
CANTONE
14 ore
I nuovi contagi in Ticino sono 36
Quattro le sezioni in quarantena nelle scuole ticinesi
CANTONE
16 ore
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
LUGANO
17 ore
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
19 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati subito. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze di tipo gestionale
Massagno
19 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile