Autogestiti: «La loro sede in un'altra località del Cantone»
TIO/20M/GIORDANO
LUGANO
18.06.21 - 09:010
Aggiornamento : 11:48

Autogestiti: «La loro sede in un'altra località del Cantone»

L'UDC chiede la creazione di una task force cantonale.

E invita a valutare una sede per i molinari in altre zone del Ticino.

LUGANO - È stato un concetto ribadito più volte dall'UDC: i molinari e l'ex Macello non sono solo una questione luganese, bensì cantonale. Oggi l'UDC fa un passo oltre e chiede se non sia il caso di valutare un'eventuale sede dei molinari in un'altra località del cantone. Lo fa attraverso una mozione con la quale chiede al Governo d'istituire una task force con dei punti operativi precisi e che «cerchi un'alternativa di localizzazione dell’autogestione cantonale, che non sia per forza nel Comune di Lugano», bensì un posto da Chiasso ad Airolo.

La task force, spiega la mozione, dovrà avere il compito di definire gli obiettivi da raggiungere con tutte le parti coinvolte, elaborare un metodo di approccio e di lavoro, definire un interlocutore all'interno degli autogestiti «che possa rappresentare il CSOA e che sia da loro stessi riconosciuto, ascoltato e credibile». Inoltre sarà importante, viene spiegato, definire un preventivo dei costi della negoziazione e della task force, «i margini di manovra finanziaria dei negoziatori (compresa la sistemazione definitiva eventualmente trovata)», nonché «un piano degli oneri finanziari futuri e come verranno divisi dalle parti coinvolte».

 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 3 mesi fa su tio
UDC e company, state all'erta, che non sono i molinari che preoccupano, ma i v/compagni di merenda , che hanno abusato di autorità, e quanto si sussurra la polizia ha deciso e fatto senza chiedere a nessuno. Queste sono derive di paesi totalitari. Ora si cercherà la vittima da immolare? In consiglio di stato qualcuno dovrebbe trarre le proprie conclusioni.
Tato50 3 mesi fa su tio
@vulpus Mah, nei paesi totalitari non ci sarebbero nemmeno i "molinari" ;-)
vulpus 3 mesi fa su tio
@Tato50 è pur vero anche questo, ma da noi è una "realtà" da più di 20 anni. E forse avrai anche sentito i sussurri e le svicolate : è stato affermato che sono i vicecomandanti che hanno gestito e deciso.E quì le preoccupazioni aumentano: i vice dipendono dai comandanti e i comandanti dipendono dai capi dipartimento e dai capi dicastero. Che garbüi
seo56 3 mesi fa su tio
Dal loro compagno in Siberia
Don Quijote 3 mesi fa su tio
A Giubiasco abbiamo già l'inceneritore.
M70 3 mesi fa su tio
ma i problemi del nostro Cantone sono solo questi? le autorità dovrebbero chinarsi e risolvere i problemi del lavoro!!!!!
Mamarco 3 mesi fa su tio
Chi ha visto Falò ieri sera ha ben capito i limiti dell’ UDC. Galeazzi non ci arriva proprio. Con Borradori, Galeazzi e amichetti Lugano ha poche chances di evolvere. Adesso ci si mette anche la Lega di sinistra (MPS) a rompere con il referendum contro lo stadio. Ma per favore state tutti a casa, fate delle belle grigliate tra amichetti e non rompete.
tschädere 3 mesi fa su tio
che si metano insieme e comprino un immobile.cosi saranno parzialmente in regola.
F/A-19 3 mesi fa su tio
@tschädere Un po’ come dire ai ciclisti, cari ciclisti, mettetevi insieme e fatevi su le piste ciclabili, oppure come dire a chi deve esporre iper d’arte di farsi su i musei oppure a chi è ammalato di farsi su gli ospedali e via di questo passo, capito mi hai?
Ilda 3 mesi fa su tio
Se non va bene quello che gli offrono, che se lo cercano loro, visto che vogliono fare gli autonomi. Ma non a Lugano, che ha già dato
Boss 3 mesi fa su tio
non capiscono perché abbiano bisogno una sede!!! stare a casa loro no !! mandiamoli a lavorare che è meglio
Aargauer 3 mesi fa su tio
Si certo, magari in Val Bavona? Ma x piacere ...
Dani 3 mesi fa su tio
Per esempio zona San Martino, così possono farsi anche un bel l'orto a km 0, lavorare e autogestirsi e rendersi autonomi senza pesare sulla comunità
Puffo84pd 3 mesi fa su tio
a fusio
F/A-19 3 mesi fa su tio
Si, logico, mandiamoli su ad Airolo in una qualche stalla abbandonata, UDC sempre più estremista e poco rispettosa delle minoranze.
seo56 3 mesi fa su tio
@F/A-19 Minoranze 😂😂😂
Tato50 3 mesi fa su tio
@F/A-19 Quelle minoranze che citi sono rispettose ? Fa el bravo, dai ;-))
Mattiatr 3 mesi fa su tio
@F/A-19 Da noi in alta valle, in due o tre cascine a 200 metri dal paese verso monte c'è una specie di comunità. Non posso descriverti con precisione come vivono e cosa fanno per tirare avanti, però hanno i loro orti, hanno le loro strutture e passano le giornate in libertà. Non danno fastidio a nessuno, anzi ogni tanto qualcuno dei miei compaesani va da loro a mangiare, oppure loro vengono al ristorante o alle feste (è sempre una fatica fare il barista con loro ;-)). Diciamo che sono una comunità alternativa, immagino pure autogestita, però pur essendo una minoranza non hanno la necessità di spaccare i c0gli0ni a un intero cantone (stesso discorso vale per la città di Lugano, possibile che deve rendere ogni suo problema di ''interesse cantonale'' per poi scaricare tutto su Bellinzona?).
F/A-19 3 mesi fa su tio
@Mattiatr Ma guarda che i problemi li ha creati chi li ha messi in un posto e poi li ha tolti per meri interessi personali tipo dare lavoro ai soliti eletti. Bastava lasciarli lì nel loro brodo che non rompevano le scatole a nessuno. E poi se esistono bisogna dargli retta come esistono i drogati e vanno curati, ci sono quelli malati di mente e vanno seguiti, ci sono quelli che si fanno male andando in bicicletta e vanno curati con i soldi di tutti, ci sono gli scalmanati ed i tifosi sportivi e bisogna costruire gli stadi, sempre con i soldi di tutti, vado avanti per farti capire o questi esempi ti chiariscono le idee abbastanza?
Mattiatr 3 mesi fa su tio
@F/A-19 Mi sa che mi hai frainteso ;-) Volevo solo far notare che hai proposto di relegarli in un posto sperduto nel Ticino, quando a quanto pare in mezzo a quei buzzurri montanari ci sono comunità civili anche se non convenzionali. Evidentemente il problema non sono gli autogestiti in sé ma il fatto che sono Luganesi, e si sa che non sono proprio quelli con il carattere e l'atteggiamento migliore (parlo per esperienza ;-)).
F/A-19 3 mesi fa su tio
@Mattiatr Era una retorica, è chiaro che questi alternativi non possono sparire dalla circolazione, vanno invece valorizzati intanto lasciandoli dov’erano e magari inquadrandoli in un circuito partecipativo che darebbe arricchimento alla città. Ma si sa che i nostri municipali non si interessano della propria gente ma di ben’altro, parlo per cognizione di causa in quanto personalmente non tutelato da chi invece dovrebbe farlo, continuo però la lotta in quanto credo che la giustizia prima o poi trionferà.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
52 min
Sempre più studenti ammassati sui bus
Grossi problemi su alcune linee. In particolare al mattino tra le 7.30 e le 8.15. La TPL cerca di correre ai ripari.
FOTO
CANTONE
52 min
Fare del tempo libero un lavoro: alla Supsi si può
Il Bachelor in Leisure Management è un unicum in Svizzera. Ne abbiamo parlato con il responsabile Alessandro Siviero.
AUSTRIA
9 ore
Il vetraio Luca si porta a casa il bronzo
Una competizione memorabile per la Nazionale Svizzera delle professioni, che ha ottenuto 14 medaglie
CANTONE
10 ore
«C'è chi ha chiesto di entrare senza certificato, né mascherina»
Alle lamentele di alcuni familiari, che segnalano incongruenze nelle nuove normative, risponde il direttore di LIS.
CANTONE
13 ore
Guasto sulla linea e i treni vanno in tilt
Disagi importanti per chi oggi pomeriggio viaggia su rotaia con ritardi che continuano a protrarsi
CANTONE
15 ore
Matrimonio per tutti: «Ha vinto l'amore»
I Verdi applaudono quella che definiscono una «vittoria storica».
CANTONE
15 ore
Ribaltone alle urne: Ghiringhelli canta vittoria
L'iniziativa sulla legittima difesa è stata approvata dai ticinesi con il 52,4 per cento di voti favorevoli
AGNO
16 ore
Fiamme in un negozio di parrucchiere
I pompieri sono intervenuti a mezzogiorno in piazza Vicari ad Agno
CHIASSO
17 ore
«È davvero possibile, siamo tornati a vivere!»
Un successo il party di Nebiopoli, organizzato dal Comitato direttivo del Carnevale.
CANTONE
19 ore
Ultime gocce, poi un tiepido autunno
Ancora qualche precipitazione, specie nel Sottoceneri, poi di nuovo il sole.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile