Ti-Press
CANTONE / SVIZZERA
08.06.21 - 11:380
Aggiornamento : 12:07

Richiesti cinque anni per Hans Ziegler

Il procuratore ha definito l'accusa di spionaggio economico qualificato come l'«atto più grave» commesso dall'imputato.

L'MPC ritiene che l'ex consulente sia colpevole di violazione del segreto di fabbrica o commerciale, di spionaggio economico nonché di sfruttamento d'informazioni privilegiate.

BELLINZONA - Cinque anni di reclusione, dai quali verranno tolti i 14 giorni di detenzione preventiva già scontati: è questa la richiesta di pena pronunciata oggi dal Ministero pubblico della Confederazione (MPC) nei confronti dell'ex consulente e manager Hans Ziegler.

Nel suo intervento durato cinque ore al Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona, il procuratore ha definito l'accusa di spionaggio economico qualificato come l'«atto più grave» commesso dall'imputato.

L'MPC ritiene che Ziegler sia colpevole di violazione del segreto di fabbrica o commerciale, di spionaggio economico nonché di sfruttamento di informazioni privilegiate. Secondo l'atto d'accusa, l'imputato deve pure rispondere di corruzione.

Il secondo imputato, l'ex direttore di una società internazionale di consulenza, che è dispensato dal comparire in tribunale per motivi di salute, è accusato di violazione del segreto di fabbrica o commerciale, di spionaggio economico nonché di corruzione nei confronti di privati cittadini.

Nei suoi confronti l'MPC chiede una pena di 28 mesi di reclusione, di cui 14 da scontare e 14 differiti con un periodo di prova di due anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MENDRISIOTTO
9 ore
«Limitare gli spostamenti nelle zone colpite»
Emergenza nel Mendrisiotto: costituito uno Stato Maggiore regionale di condotta. L'appello della polizia agli abitanti
MESOCCO (GR)
9 ore
L'A13 piena di rotoli di plastica
Si tratta del carico che un mezzo ha perso lungo la semiautostrada in territorio di Mesocco
ROVEREDO (GR)
14 ore
Il lupi fanno incetta di pecore, anche in Mesolcina
Diverse predazioni sono avvenute in varie zone dei Grigioni. Ordinato l'abbattimento di un esemplare
CANTONE
15 ore
Covid: 31 nuovi casi, oltre la metà dei ticinesi sono vaccinati
Stabili i ricoverati, che rimangono a quota 12. Le cure intense ospitano 4 di loro.
CANTONE
19 ore
C'è un pacco sospetto per te
I pirati informatici sono in agguato: e via mail si spacciano per la Posta
CANTONE
1 gior
Viaggi e svaghi all'osso... i ticinesi pagano le tasse
La pandemia colpisce duramente il gettito, ma nella cassa delle persone fisiche le entrate sono tornate a crescere
CANTONE
1 gior
«Gli alberghi sono aperti a qualsiasi tipo di ospite»
Pernottamenti solo per vaccinati? Per il presidente di HotellerieSuisse Ticino non è un'ipotesi da considerare
MENDRISIO
1 gior
Licenziamenti «barbari» alla Burberry
Unia e OCST prendono pubblicamente posizione nei confronti dell'azienda presente all'interno del Fox Town.
CANTONE
1 gior
Altri due pazienti in cure intense, i contagi sono 76
I dati sono relativi alle ultime 72 ore. Le persone ospedalizzate a causa della malattia ora sono dodici.
LUGANO
1 gior
Lo "scroccone seriale" si lamenta della Farera
Abituato agli hotel a 5 stelle - senza pagarli - un 40enne italiano ha scritto una lettera di reclamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile