TI-Press
+1
CANTONE
28.04.21 - 10:360

Cinque nuovi professori alla Supsi

La Scuola universitaria professionale ha rafforzato il proprio organico nominando quattro docenti al DFA e uno al DTI.

BELLINZONA - Il Consiglio della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) ha nominato cinque nuovi professori. Quattro saranno attivi presso il Dipartimento formazione e apprendimento (DFA), mentre il quinto andrà a completare l'organico del Dipartimento tecnologie innovative (DTI). Al DFA insegneranno Silvia Demartini (Educazione linguistica e linguaggi disciplinari dell’italiano), Giancarlo Gola (Scienze dell’educazione), Lucio Negrini (Tecnologie in educazione) e Matteo Luigi Piricò (Didattica dell’educazione musicale). Alessandro Giusti è invece nominato al DTI quale Professore in Intelligenza artificiale per la robotica autonoma.

«Questi importanti riconoscimenti - precisa la Supsi in una nota - premiano la loro competenza scientifica, il valore dell’attività didattica e la qualità dei progetti di ricerca e sviluppo che hanno contraddistinto il loro percorso accademico e professionale»

La Supsi, congratulandosi con i nuovi docenti, precisa come queste nomine costituiscano «un prezioso arrichimento» per la Scuola in termini di «competenze, progettualità e possibilità di stabilire reti di collaborazione, a favore dei propri studenti e dei partner del territorio».

Supsi
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile