Keystone - foto d'archivio
LUGANO
27.04.21 - 16:320
Aggiornamento : 17:00

La polizia cittadina contro il “fracasso” sulle strade

Nell'ambito dei consueti controlli al conducente fermato verrà consegnato l'adesivo della campagna "Abbasso il fracasso"

LUGANO - Le persone si sentono infastidite dal rumore eccessivo e inutile dei motori, ad esempio quando alcuni conducenti di moto o auto sportive si divertono a far "ruggire" il motore o a circolare con "scappamenti" modificati. Ecco perché da domani, 28 aprile, e per tutto il periodo estivo, nell'ambito dei consueti controlli della circolazione, al conducente fermato la polizia della Città di Lugano consegnerà l'adesivo della campagna "Abbasso il fracasso" (evidentemente, nel caso di infrazioni, sarà applicata anche la legge).

La polizia aderisce in questo modo concretamente alla campagna nazionale contro il rumore, patrocinata dall'Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) e dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Proprio oggi, a Berna, è stata consegnata una petizione firmata da 16'000 persone e indirizzata alla consigliera federale Simonetta Sommaruga con l'obiettivo di mettere un freno all'inquinamento acustico "inutile" di moto, auto sportive e grandi veicoli fuoristrada all'interno dei centri abitati e in campagna.

L'adesivo consegnato dalla polizia, Incollato sulla propria moto o auto, «è un simbolo di richiamo per uno stile di guida tranquillo e rispettoso, poiché il livello di rumorosità di un veicolo dipende anche da come guida la persona seduta al volante».

Secondo la legge federale sulla circolazione stradale (LCStr) e l’ordinanza sulle norme della circolazione stradale (ONC), i conducenti devono astenersi da qualsiasi rumore molesto evitabile. Le norme vietano, ad esempio, di far girare il motore a regime elevato, a vuoto o nelle marce basse, di accelerare troppo rapidamente, soprattutto alla partenza e di effettuare continuamente giri inutili all’interno delle località (art. 42 LCStr, art. 33 ONC).
Sono pure vietati i veicoli eccessivamente rumorosi pertanto con parti non omologate.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Mobilità e Covid: «È evidente che qualcosa è cambiato in peggio»
Un'interrogazione di Marco Passalia chiede al Consiglio di Stato di chinarsi sulla situazione dei trasporti ticinesi
CANTONE
3 ore
In Ticino 18 positivi e due nuovi ricoverati
I pazienti Covid che necessitano di cure ospedaliere salgono a 11 in tutto.
FOTO
CANTONE
4 ore
«Dentro il tunnel c'era uno scenario apocalittico»
Era il 24 ottobre 2001, quando nella galleria del San Gottardo morirono undici persone in un tragico incendio
CANTONE
8 ore
«Le ragazze non sono tornate»
Da qualche mese i locali a luci rosse dovrebbero aver ripreso l'attività a pieno regime. Ma così non è.
MAROGGIA
20 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
21 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
22 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
1 gior
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
1 gior
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
CANTONE
1 gior
Covid, i pazienti in cure intense salgono a due
I ricoverati a causa del virus restano nove.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile