Immobili
Veicoli
www.ti.ch
LUGANO
19.04.21 - 15:180

Caverzasio visita la Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche

Ringraziati i dirigenti e i docenti della scuola per il costante impegno e parole di riconoscimento agli allievi

LUGANO - Il Presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio, accompagnato dal Segretario generale, giovedì scorso ha reso visita alla Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche di Lugano (SSSCI), dove è stato accolto dal Direttore della Divisione della formazione professionale del DECS Paolo Colombo, dal Direttore del Centro professionale Sociosanitario Infermieristico (CPS) Paolo Barro, dai Vicedirettori della struttura e dai Consiglieri di Direzione.  
Caverzasio ha ringraziato i dirigenti e i docenti della scuola per il costante impegno e ha espresso parole di riconoscimento agli allievi per aver saputo svolgere i loro compiti con grande spirito di adattamento e grande responsabilità durante l’attuale crisi sanitaria.  

La Scuola si occupa della formazione di base in cure infermieristiche per l'ottenimento del diploma di infermiere diplomato SSS, della formazione di soccorritore per l'ottenimento del diploma SSS (entrambi i percorsi secondo le direttive della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione) e della formazione post-diploma di infermiere esperto in Cure Anestesia, Cure Intense e Cure Urgenti diplomato SPD SSS. 

Durante il suo saluto introduttivo, Paolo Colombo ha sottolineato l’importante funzione, per il nostro Cantone, svolto dalla SSSCI nella formazione del personale sociosanitario. Dal canto loro i Consiglieri di direzione hanno presentato le peculiarità dei differenti percorsi formativi - evidenziando in modo particolare l’autorevolezza del corpo docenti, costituito da professionisti di riferimento, attivi nel settore sanitario - e illustrato i rispettivi sbocchi professionali. Il Direttore del CPS ha infine ringraziato il Presidente Caverzasio per la visita e rammentato il ruolo rilevante e di supporto assunto dalla Scuola e dai suoi allievi, che sin dall’inizio della pandemia hanno prestato un importante contributo alle strutture sanitarie ticinesi.  

Gli ospiti hanno quindi assistito a una lezione pratica di simulazione svolta dagli studenti in cure urgenti.  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
2 ore
Furto con scasso alle scuole Semine
L'autore si è introdotto nello stabile durante la notte e ha rubato un paio di computer
CANTONE
5 ore
Mezzo pesante in avaria nel San Gottardo, forti disagi sull'A2
La panne si è verificata poco prima delle 10 di questa mattina. Il tunnel è già stato riaperto
CANTONE
23 ore
Ecco dove saranno posizionati i radar in Ticino
I controlli della velocità saranno sparpagliati in sei degli otto distretti cantonali.
AIROLO
1 gior
Auto contro camion, San Gottardo riaperto
L'incidente, avvenuto in territorio urano attorno alle 14.15, ha provocato la chiusura della galleria per circa tre ore.
CONFINE
1 gior
Auto ticinese si schianta a Maccagno, gravissimo un 15enne
L'incidente è avvenuto ieri sulla strada statale del Lago, a non molti chilometri dalla dogana di Dirinella.
LOCARNO
1 gior
«Spero che la giustizia mi dica chi ha ucciso mio figlio»
Parla la mamma del ragazzo di 23 anni trovato morto nell'appartamento di via Muro della Rossa
CANTONE
1 gior
STEG chiude le sue filiali in Ticino
I negozi di Lugano e Giubiasco cesseranno l'attività dal prossimo 9 luglio
LOCARNO
1 gior
L'uomo ritrovato nell'appartamento di Solduno aveva un taglio sul volto
La lacerazione sarebbe stata così evidente da rendere la vittima quasi irriconoscibile.
CANTONE
1 gior
Il vaiolo delle scimmie in Ticino? «Era solo questione di tempo»
In virtù del primo contagio registrato martedì in Ticino, abbiamo scambiato due parole con il medico cantonale.
FOTO
BELLINZONA
1 gior
Auto contro auto in centro a Bellinzona
L'incidente è avvenuto intorno alle 18.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile