TiPress - foto d'archivio
CANTONE / CONFINE
17.04.21 - 17:410
Aggiornamento : 18.04.21 - 09:13

La proposta: «Ticinesi venite in Italia senza tampone»

Il presidente dell’Associazione dei comuni di frontiera, Massimo Mastromarino, ha scritto al Governo italiano

Il senatore varesino Alessandro Alfieri ha presentato un ordine del giorno al Senato: «Chiediamo di consentire l'ingresso nella fascia territoriale di 20 km dal confine» agli svizzeri «senza tampone molecolare».

LAVENA PONTE TRESA (VARESE) - L'Italia è pronta a ripartire. Il premier Mario Draghi ha stabilito un calendario di massima in vista di un ritorno alla "normalità" a cavallo tra primavera ed estate. Dal 26 aprile tornano le zone gialle ("rafforzate") e gli spostamenti tra regioni saranno possibili con il "pass" (per ora cartaceo). Riaprono pure le terrazze di bar e ristoranti, ma resta il coprifuoco dalle 22 alle 5. Un'apertura che rappresenta anche una ripartenza in ambito economico. Ma le fasce di confine vogliono di più.

«Per la ripresa economica dei nostri territori è decisivo, insieme alle misure annunciate dal Governo, riaprire le frontiere». Ne è convinto Massimo Mastromarino, sindaco di Lavena Ponte Tresa e presidente dell’Associazione dei comuni italiani di frontiera. Che - stando a quanto riferisce VareseNews - ha scritto una lettera al Governo chiedendo la riapertura al transito privato in zona gialla anche ai ticinesi.

Mastromarino, nella sua missiva, domanda al presidente del Consiglio, ai ministeri coinvolti nella questione e alla Regione Lombardia «di consentire l’ingresso nel territorio nazionale, nella fascia territoriale di 20 km dal confine, anche a coloro che risiedono oltre il confine svizzero, senza necessità di effettuare tampone molecolare, come già per altro previsto per i lavoratori frontalieri».

Una richiesta appoggiata dal senatore varesino Alessandro Alfieri (PD). «Ho presentato un ordine del giorno ad hoc al Decreto sostegni, in discussione ora al Senato - ha dichiarato al quotidiano del Varesotto -. L’ingresso in Italia dei cittadini svizzeri, in una fascia entro i 20 km dal confine (non solo Lombardia, quindi, ma anche Piemonte, ndr.), è fondamentale per settori come commercio e ristorazione».

Chissà che la questione non possa essere argomento di discussione durante la visita di Norman Gobbi a Roma dei prossimi giorni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 2 sett fa su tio
A volte vado a fare la spesa in Italia ma per la maggioranza delle volte vado giri in bici e a fare una qualche escursione/trekking visto che il bel Ticino lo conosco come le mie tasche. Per la situazione dei disoccupati ticinesi e in assistenza che stimo oltre i 10000 non è la prima volta che punto il dito su chi rilasci i permessi, poiché lo trovo scandaloso. Quindi come vedi sono sulla tua linea. Mi spiace se a volte non riesco a spiegarmi e mi scuso.
Ro 2 sett fa su tio
Si nota un certo razzismo nei commenti di alcuni. Comunque il fatto sta che non solo ticinesi della classe medio bassa vanno a fare la spesa oltre confine ma anche molta gente ricca, basta osservare le auto da oltre 60'000 frs. E non tralascio tutti gli svizzeri tedeschi e germanici che hanno le loro seconde case. Questa é la realtà che i politici fanno finta di non vedere. Per i frontalieri dovremmo ringraziarli visto che almeno loro fanno i lavori che non non vogliamo più fare. Ma a dire il vero bisognerebbe puntare il dito a chi da il permesso di lavoro, quando ci sono oltre 12'000 mila disoccupati e in assistenza in Ticino. Buona giornata.
Tato50 2 sett fa su tio
@Ro Posso avere un'auto da 60'000 franchi e pagarla a rate, quindi questo non vuol dire che sia ricco e magari anche certi, che non la pagano, dopo tre mesi la consegnano ;-)) La storia dei lavori che i ticinesi non voglio fare è vecchia e chiedilo a certe segretarie, aiuto medici, impiegati d'ufficio ecc.ecc. lasciati a casa per "ristrutturazione" del sistema lavorativo. Poi al loro posto il giorno dopo c'è uno di Varese ;-( I frontalieri non li condanno, al limite chi li assume a scapito dei nostri. Ho anche scritto che chi parla male dei frontalieri e poi va a fare spesa a sud è poco coerente, anzi è peggio perché aiuta l'economia di un Paese che al 25 non gli versa nulla (compresi magari i sussidi) ;-(( Se poi certi ticinesi sono razzisti non dimentichiamoci che abbiamo pagato la disoccupazione a quelli di Campione senza che avessero versato un franco nelle cassa. Mettiamoci anche i 100 milioni di "ristorni"; unico paese in Europa che lo fa !!!! Alla faccia del razzismo ;-((
Tato50 2 sett fa su tio
Ci sono quelli che entrano tutti i giorni senza tampone, e via con le critiche. Poi chi critica fa la stessa cosa perché l'ha detto uno che pensa che il "Corona" sia un gioiello ;-((
Gus 3 sett fa su tio
A chi va in Italia e poi si ammala devono poi essere rifiutati il ricovero e la cura nei nostri ospedali.
Tato50 3 sett fa su tio
Chi rientra dovrebbero metterlo in "quarantena" ;-))
Mattia V. 3 sett fa su tio
Chi commenta non ricorda il discorso di Quadri a Dicembre: “Mandate solo i turisti italiani, i frontialieri potete tenerveli.” Però noi svizzeri siamo superiori e possiamo andare a fare shopping ad Arese. Ma non vi rendete conto di quanto siete ipocriti?
M70 3 sett fa su tio
noi ticinesi siamo i soliti .......x il nostro Cantone e x la nostra nazione non contiamo nulla ..e per i nostri vicini serviamo unicamente come fonte di reddito. che tristezza!
Giustiziere 3 sett fa su tio
🤣Proprio vero senza gli svizzerotti i moor da fam,traduzione per i rigommati,muoiono di fame.
Ro 3 sett fa su tio
20 km = “ l’ora d’aria “ Se i colori si attenuano e con le dovute precauzioni, perché no ? Sempre che dai 60/65 anni in su siano vaccinati. Non preoccupatevi che la 4 ondata arriverà in un modo o nell’altro. I virus e le loro varianti non conoscono confini.
Trasp 3 sett fa su tio
Non so se è solo sul mio telefonino, ma la scelta degli emoticon negli articoli tio mi dà la possibilità di scegliere solo quello più cliccato...
Boh! 3 sett fa su tio
...aprono le frontiere prima delle scuole... vaccinano i docenti prima delle persone a rischio....
TiaTi 3 sett fa su tio
Finalmente, la cosa bella è che sono rimasti sempre coerenti, sin da subito hanno detto che contavano molto sulla clientela Ticinese e che senza di essa non avrebbero avuto gli stessi introiti. Non vedo l'ora di tornare a fare spesa oltre confine
Tato50 3 sett fa su tio
@TiaTi Non scrivo o "parlo" in prima persona, perché potrei anche sbagliarmi, quindi se lo faccio chiedo scusa in anticipo a chi si sente toccata indirettamente per un mio errore !!! "C'era una volta una con il tuo Nick, che conoscevo personalmente, che scriveva tanto sul Blog di TIO poi è scomparsa per riapparire su altri "lidi" !! Ora vedo con piacere, come ho scritto sopra, che questo Nick è riapparso almeno per un istante. Quella donna aveva il marito che lavorava presso il Casinò di Campione che da anni percepisce la disoccupazione e che disoccupazione, dalle casse del Canton Ticino, senza aver mai versato un franco di contributi come altri centinaia di suoi concittadini!! Io spero vivamente che quella donna si faccia un esame di coscienza prima di urlare ai quattro venti "non vedo l'ora di tornare a fare spesa oltre confine" e rifletta con cosa ha vissuto in questi anni e abbia un pochino di pudore di spendere quello che forse non gli spettava nel Cantone che l'ha sponsorizzata" !! Ripeto, forse è una concomitanza e se tale è rinnovo le mie scuse: però se ho centrato il bersaglio evito di scrivere quel che penso !! Saluti !!!
Meck1970 3 sett fa su tio
è proprio vero che fanno le leggi su misura ..... che schifo
Biaggi 3 sett fa su tio
Ma i commenti tutto offensivi ??!
joe69 3 sett fa su tio
Sarebbe quasi ora🙂.... un po di reciprocità nn guasterebbe... anche per le coppie transfrontaliere sarebbe un toccasana 🤞😉
matthias87 3 sett fa su tio
e molti ticinesi correranno da voi come stu...di! senza calcolare che è l'Italia che ha chiuso le frontiere.
Um999 3 sett fa su tio
Mi piacciono queste proposte dove il virus per motivi economici “non attacca” le persone.
Biaggi 3 sett fa su tio
Era ora
Princi 3 sett fa su tio
grande Alfieri ! se adiamo avanti cosi consegno il passaporto svizzero e ne prendo uno azzurro
Biaggi 3 sett fa su tio
Arriviamo era ora
Cane93 3 sett fa su tio
Prima si lamentavano che gli svizzerotti andavano a fare la spesa da loro e ora che ci sono le frontiere chiuse ci volete?! Hahahah
ugo202230 3 sett fa su tio
@Cane93 E si, visto che molti supermercati di frontiera sono in difficoltà, ora noi veniamo buoni. Ma per favore, ci volete, bene allora fate degli sconti speciali per i ticinesi, visto che noi per (impianti sci, piscine ecc. facciamo sconti ai frontalieri) senza nulla togliere ai fontanieri.
seo56 3 sett fa su tio
Sarebbe ora! Spesa, shopping ecc. non vedo l’ora 😛
Lore61 3 sett fa su tio
Uauu... Qualcuno si sta svegliando almeno di là... Era ora!!
madras 3 sett fa su tio
Ora vi accorgete che vi mancano gli odiati Svizzerotti!!!!!!!
cle72 3 sett fa su tio
@madras Guarda che l'Italia è gli italiani non hanno nulla contro la Svizzera e gli svizzeri, caso mai è il contrario.
Tato50 3 sett fa su tio
@madras Un buon motivo per non andarci !!!!
Lore61 3 sett fa su tio
@madras Gli "odiati Svizzerotti o odiati badini"esiste solo nella mente degli ignoranti, sia di là che di qua della frontiera, specialmente con la cultura latina che ci accomuna!... Nel 2021 pensavo fosse scomparsa la discriminazione tra etnie diverse...
pillola rossa 3 sett fa su tio
@Lore61 L'ignoranza è difficile da debellare
Tato50 3 sett fa su tio
@Lore61 Troppo facile parlar male dei frontalieri, che ci rubano i posti di lavoro, e poi andare ad ingrassare l'economia da dove vengono; è qui l'ignoranza ;-)) La coerenza invece può dire ciò che vuole e spende dove guadagna !!
Tato50 3 sett fa su tio
@pillola rossa Anche la coerenza; vedi risposta a Lore61 ;-)
Duca72 3 sett fa su tio
Finalmente, ristoranti e spesa !
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
29 sec
Biglietti omofobi in ufficio: «Non ti va? Dimettiti»
Discriminazioni in famiglia, sul lavoro, per strada. L'omofobia in Ticino esiste anche se non "fa statistica"
CHIASSO/MENDRISIO
8 ore
Sputi in faccia al controllore sul TiLo
Momenti di tensione ieri sul treno tra Chiasso e Mendrisio. Protagonista un gruppo di giovani
CANTONE
12 ore
Ascensione e Pentecoste: possibili code al Gottardo
Viasuisse si aspetta un traffico importante sull’asse nord-sud sia per l’Ascensione che per la Pentecoste.
LUGANO
13 ore
Secondo positivo alle medie, il test è in farmacia
Essendo risultati negativi durante un primo test, i ragazzi non saranno ritestati a scuola
FOTO E VIDEO
MENDRISIO
14 ore
Scappano dalla polizia, "placcati" sul marciapiede
Quattro giovani sono stati ammanettati dopo un inseguimento, e poi denunciati
CANTONE
16 ore
Resta la “Domenica” senza il “Caffè”: «Vigileremo»
Il domenicale migra verso una nuova realtà. L'ATG: «Guarderemo attentamente questo passaggio di consegne»
ORIGLIO
19 ore
Devastata nella notte un'ala della scuola Steiner
La direttrice: «Hanno voluto portare distruzione, un gesto fatto con cattiveria»
CANTONE
20 ore
Altri 27 contagi in Ticino
Nessun decesso nelle ultime 24 ore. I dati del medico cantonale
LOCARNO
21 ore
Dall'Eoc una maxi-offerta per la clinica
Quasi 8 milioni di franchi per la Santa Chiara di Locarno: le cifre riferite dal Caffè
LUGANO
1 gior
Festeggiato il 25esimo Dies academicus dell'USI
Il rettore Boas Erez: «Abbiamo voluto festeggiare in tutto il Cantone, da Nord a Sud».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile