Ti Press
CANTONE
14.04.21 - 12:470

Cinquanta milioni in più per i casi di rigore

Il Governo ha presentato il messaggio per l’aumento della dotazione finanziaria a sostegno delle aziende.

Complessivamente verranno erogati oltre 125 milioni di franchi, di cui 37.5 milioni di franchi a carico del Cantone.

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha presentato il messaggio che prevede l’aumento della dotazione finanziaria per le misure a favore dei casi di rigore. Alla luce delle modifiche a livello federale, dell’evoluzione dell’erogazione in corso che porta ad esaurire il credito di 75 milioni di franchi a disposizione e per far fronte alle necessità, il Governo propone un aumento della dotazione finanziaria per le misure a favore dei casi di rigore di ca. 50 milioni di franchi, arrivando quindi complessivamente a oltre 125 milioni di franchi, di cui 37.5 milioni di franchi a carico del Cantone.

A questi importi si aggiungeranno inoltre gli aiuti previsti per le imprese con una cifra d’affari superiore a 5 milioni di franchi, per cui sono state stabilite dalla Confederazione delle norme vincolanti a livello nazionale. Per questi casi il finanziamento delle misure sarà interamente a carico della Confederazione, senza alcuna partecipazione finanziaria cantonale, anche se i Cantoni rimangono responsabili dell’esame delle richieste e dalla relativa decisione di stanziamento degli aiuti. Per questi casi sarà possibile attivare la procedura a partire da venerdì.

Impiegate una ventina di persone - Nel frattempo i lavori procedono a pieno regime. Per questo il Consiglio di Stato ricorda che per far fronte alle richieste il servizio competente era stato potenziato in breve tempo con diverse unità aggiuntive. Tra personale giunto in rinforzo da servizi interni alla Divisione dell’economia e personale temporaneo – assunto tra le persone in cerca d’impiego iscritte agli Uffici regionali di collocamento – ad oggi circa una ventina di persone sono dedicate alla gestione, al controllo e all’erogazione dei sussidi.

Una hotline per le aziende - È inoltre stata attivata una hotline che supporta le aziende in caso di domande o necessità puntuali legate a casi particolari. Proprio una decina di giorni fa il Consigliere di Stato Christian Vitta, accompagnato dal Presidente della Sottocommissione finanze della Commissione della gestione e delle finanze Michele Guerra, si è recato presso il servizio per una visita di aggiornamento. 

Adeguamenti - Il sistema di gestione dei casi di rigore, inoltre, viene costantemente adeguato in seguito alle modifiche adottate a livello federale. Si ricorda che il 19 marzo 2021, con entrata in vigore 20 marzo, le camere federali hanno approvato nuove modifiche all’art.12 della Legge federale Covid-19 concernente i casi di rigore e che il 1° aprile è entrata in vigore la relativa ordinanza aggiornata. In particolare, è stato regolato il trattamento delle imprese con una cifra d’affari annuale superiore a 5 milioni di franchi e prevista - così come auspicato dal Cantone Ticino - la possibilità di accedere agli aiuti anche per le attività create tra il 1° marzo 2020 e il 30 settembre 2020.

Informazioni aggiornate sono sempre disponibili sul sito www.ti.ch/casidirigore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
7 min
Tram-treno: pubblicato il nuovo bando di concorso
Quello precedente era stato annullato a seguito di due ricorsi accolti da Tribunale cantonale amministrativo
MANNO/ LOCARNO
2 ore
Ecco perché questi studenti non si vaccinano
Alla SUPSI è in corso una rivolta silenziosa. Una raccolta firme contro il Certificato Covid. Le voci dei protagonisti.
LUGANO
4 ore
Stragi, killer e vite blindate (e non): parla Michele Santoro
Il famoso giornalista italiano sarà ospite questa sera all'Endorfine Festival di Lugano. Lo abbiamo intervistato.
CANTONE
13 ore
Vaccinazione, future mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
14 ore
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
17 ore
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
CANTONE
17 ore
Città Ticino si scopre "Sfittopoli": urge ricontare
La situazione dello sfitto nei centri appariva drammatica, invece è tragica
FOTO
MENDRISIO
18 ore
Il giallo diventa più verde
L’organizzazione di recapito del Mendrisiotto è la prima in Ticino ad avvalersi di veicoli completamente elettrici.
CANTONE
21 ore
L'elettricità di 150'000 famiglie per il secondo tubo del San Gottardo
L'energia necessaria per la realizzazione del traforo sarà fornita da un consorzio che unisce AET ed EWA-energieuri
CANTONE
22 ore
L'intelligenza artificiale che tiene sotto controllo il cuore
Ecco un progetto “made in Ticino” pensato per i pazienti affetti da disturbo del ritmo cardiaco su base genetica
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile