Io l'8 ogni giorno
+2
CANTONE
03.04.21 - 09:280
Aggiornamento : 10:30

Io l'8 ogni giorno: «Basta banalizzare la realtà»

Oggi alcuni cartelloni sono stati esposti a Mendrisio, Giubiasco e Muralto

MENDRISIO - Riferendosi al drammatico femminicidio avvenuto domenica 28 marzo 2021 a Carasso, il collettivo femminista "Io l’8 ogni giorno" ha voluto denunciare come in alcuni casi «la narrazione del tragico evento sia stata caratterizzata da considerazioni fuorvianti, perché tese a banalizzare la realtà e a negare la natura strutturale e sistemica della violenza sulle donne». E oggi sono stati affissi alcuni cartelloni in varie località del Ticino, tra cui Mendrisio, Giubiasco e Muralto, con frasi quali "L'amore non uccide", "Non è amore, è violenza", "Non è omicidio, è femminicidio". 

«La cosa più rassicurante da credere è pensare che si sia trattato del gesto di un malato di mente, cristallizzando l’idea del femminicidio come un dramma individuale e non come un problema inveterato della società patriarcale e sessista» si legge nel comunicato stampa.

Il collettivo femminista, alla luce della drammatica crescita delle violenze sulle donne in Svizzera – 11 femminicidi nelle prime 12 settimane dell’anno – chiede che le autorità prendano seriamente in considerazione tutte le misure necessarie atte a prevenire e proteggere le donne che si sentono minacciate dall’ex partner e parallelamente che siano previsti servizi di aiuto e accompagnamento per gli uomini che non sono in grado di affrontare lo sconforto e la frustrazione di una separazione senza usare violenza verso le donne. 

 

Io l'8 ogni giorno
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
4 ore
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
5 ore
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
8 ore
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
19 ore
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
MENDRISIO
21 ore
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
CANTONE
1 gior
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
1 gior
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
CANTONE
1 gior
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE
1 gior
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile