Immobili
Veicoli
«Le quarantene a scuola non sono poi così tante»
Ti-Press
CANTONE
23.03.21 - 20:010
Aggiornamento : 24.03.21 - 08:29

«Le quarantene a scuola non sono poi così tante»

Le varianti hanno provocato un giro di vite nelle regole degli Istituti comunali: «A casa per un solo caso positivo».

La Direzione del Decs però rassicura la popolazione: «I piani di protezione funzionano e le scuole rimangono un luogo sicuro».

BELLINZONA - Mondo scolastico e diffusione del virus. Il tema è dibattuto un po’ ovunque. E anche in Ticino se ne parla molto. Soprattutto perché, nelle ultime settimane, si è verificato un aumento considerevole delle classi finite in quarantena per la presenza di allievi risultati positivi al tampone.

Numeri da prendere con le pinze - Un incremento che però non preoccupa la Direzione del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (Decs) che per prima cosa contestualizza un po' i numeri. «Attualmente, a livello cantonale, sono in quarantena due classi di scuola dell'infanzia su 421, quattro di scuola elementare su 803, tre di scuola media su 607 e una delle scuole post-obbligatorie su 1'159».

«Le scuole sono sicure» - Cifre, queste, che, secondo i vertici del Dipartimento, dimostrano chiaramente che i piani di protezione messi in atto per contenere la pandemia «continuano a funzionare» e confermano nel complesso che «le scuole sono e rimangono un luogo sicuro», come ribadito ancora di recente dal medico cantonale Giorgio Merlani. 

Contagiati in famiglia - Per il Decs, infatti, i casi positivi «sono sovente importati» e «frutto di contagi avvenuti al di fuori dal mondo scolastico». «È già successo - sottolinea il Dipartimento - che più fratelli o sorelle si contagiassero in ambito familiare, generando poi 2 o 3 quarantene di classe». 

Basta un solo caso - A giocare un ruolo sempre più importante troviamo poi le nuove e più contagiose varianti, che hanno costretto da un lato le autorità sanitarie a raccomandare i test su bambini di meno di undici anni, dall'altro il Decs a rivedere le regole delle quarantene, soprattutto per quanto riguarda le scuole comunali. «La loro diffusione in tutta la società ha comportato una maggior facilità a decretare le quarantene di classe rispetto a prima. Ora infatti - conclude la Direzione del Decs - nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole elementari questo provvedimento scatta a partire da un singolo caso positivo, comportando un numero complessivamente leggermente superiore di quarantene simultanee rispetto all’autunno». Negli altri ordini scolastici - là dove vige l’obbligo di mascherina anche per gli studenti - il provvedimento delle quarantene di classe resta invece immutato e parte con la positività di due allievi della stessa classe.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
58 min
I frontalieri in telelavoro «vanno regolarizzati»
Un'interrogazione firmata Plr e Ppd chiede al Consiglio di Stato di attivarsi
CUGNASCO GERRA
8 ore
Dieci anni dopo, in memoria di Alan
Giubileo per la Birra Bozz. Il titolare Richy Bozzini porta avanti il sogno del fratello, morto di cancro alle ossa.
FOTOGALLERY
BEDRETTO
10 ore
Il Passo della Novena è uscito dal letargo invernale
La strada che collega Bedretto a Ulrichen è stata riaperta questa mattina alle nove.
CANTONE
14 ore
Ladri "elettrizzati" fanno incetta di bici (e di denunce)
Nei primi mesi del 2022 la Polizia cantonale ha ricevuto parecchie denunce per furti di biciclette.
LUGANO/BELLINZONA
21 ore
"Vestito nuovo" per l'escape in centro
Il progetto ticinese cresce e si espande. E dopo Zurigo arriva anche a Zugo e Lucerna
CANTONE
22 ore
Imposta di circolazione: i deputati accelerano
Firmato oggi in Commissione Gestione il rapporto di minoranza. Il Parlamento voterà a giugno
LUGANO / UCRAINA
1 gior
A Lugano «per ricostruire l'Ucraina»
All’evento sul Ceresio parteciperanno una quarantina di Stati e diciotto organizzazioni internazionali.
CONFINE/CANTONE
1 gior
Violentate e costrette a prostituirsi in Ticino. Tre arrestati
Gli uomini finiti in manette sono accusati anche di spaccio di droga.
CANTONE
1 gior
Pensionati del Cantone: «Decisione scandalosa»
Il Vpod promette un autunno "caldo" di proteste contro i tagli alle rendite
ROSSA (GR)
1 gior
Trovato morto un escursionista dato per disperso
L'uomo ieri non si era presentato al lavoro. È precipitato da una parete rocciosa sopra il Lagh de Calvaresc.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile