Salva
Da sinistra a destra: Dr.ssa Marita Crivelli, Michel Ceschi, Silvano Stern, Dr. Beppe Savary, Marco Garbani-Nerini
ONSERNONE
16.03.21 - 11:260

Una nuova auto per i medici della Valle Onsernone

È stata consegnata dal Salva alla Dr.ssa Marita Crivelli e al Dr. Thomas Aebi.

ONSERNONE - Lo scorso venerdì si è tenuta presso il Centro Sociale Onsernonese, alla presenza del Presidente della Fondazione dello studio medico del CSO, Sig. Marco Garbani-Nerini, la consegna da parte di SALVA dell’automedica ai medici della Valle Onsernone Dr.ssa Marita Crivelli e Dr. Thomas Aebi.

Il Direttore Operativo del SALVA ha ricordato come già a partire dai primi anni del 2000 il Dr. Beppe Savary abbia avviato questo tipo di collaborazione, passando poi il testimone ai medici Dr.ssa Crivelli e Dr. Aebi nel 2018.

Proprio grazie alla continuità di questo progetto è possibile migliorare i tempi di intervento ed arrivo sul paziente in sicurezza, anticipando la presa a carico in attesa dell’arrivo dell’ambulanza o dell’elicottero.

In sostanza si tratta di mobilizzare, tramite la Centrale Ticino Soccorso 144, per ogni allarme in valle con codici di gravità alta, oltre l’ambulanza, anche i medici sul territorio.

Per le patologie tempo dipendenti quali l’infarto, l’ictus ed i politraumi, i cui pazienti devono essere trasferiti al Cardiocentro o all’Ospedale Civico di Lugano, l’arrivo del medico è determinante sia per una diagnosi precoce sia per la scelta dell’istituto di cura e del mezzo di trasporto più idoneo.

Il costo d’acquisto del veicolo di soccorso, realizzato in collaborazione con SALVA, è stato interamente preso a carico dalla Fondazione dello studio Medico del Centro Sociale Onsernonese. Il Presidente Garbani-Nerini ha espresso la sua gratitudine per la bella collaborazione con il SALVA. Ringraziamenti dal Vice-Presidente SALVA Silvano Stern e dal Direttore Operativo Michel Ceschi sono pure stati rivolti ai medici che coprono questo importante servizio a favore degli abitanti della valle. 

TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
Chiasso
5 ore
Prove di un Nebiopoli covid-safe
L'obiettivo degli organizzatori è capire se nel 2022 sarà possibile tornare a proporre la festività in formula piena
LUGANO
23 ore
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
1 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
1 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
1 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
1 gior
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile