Ti-Press
LUGANO
15.03.21 - 13:150

L'UDC di Lugano sostiene il Polo sportivo

Il Comitato direttivo della sezione ha approvato a larghissima maggioranza il progetto.

La sezione democentrista cittadina non ha però lesinato critiche nei confronti del Municipio.

LUGANO - Il Comitato direttivo dell’UDC sezione di Lugano, riunitosi ieri sera per discutere del Polo sportivo e degli eventi (PSE), ha approvato a larghissima maggioranza il progetto (un astenuto e nessun contrario).

Un’approvazione che però non è stata «esente da critiche» nei confronti del Municipio, reo secondo la sezione democentrista cittadina «di non aver gestito al meglio i negoziati con i partner privati», «di non esser stato sempre trasparente con il Consiglio comunale» e di gestire in «malo modo la comunicazione generale relativa al progetto nei confronti della cittadinanza», soprattutto per ciò che riguarda i costi dell'opera a carico dei contribuenti.

Nel mirino dei membri del Comitato è finita soprattutto la «reticenza dell’Esecutivo» nel concedere un maggior raggio d’azione al Legislativo cittadino all’interno del progetto e, soprattutto, nella stesura del contratto sottoscritto con i partner privati. «Una prassi - precisa la Sezione UDC - ormai consolidata durante quest’ultima legislatura, dove il Consiglio comunale e le Commissioni si sono trovate spesso nella posizione di dover battere i pugni sul tavolo per ottenere maggiori informazioni oppure, peggio ancora, il loro margine di manovra veniva ampiamente ridotto con messaggi importanti licenziati a cinque minuti da mezzanotte. Questo modo di gestire la cosa pubblica a Lugano deve assolutamente terminare con questa legislatura».  

Per contro, il Comitato ha riconosciuto la necessità per la Città di Lugano di dotarsi d'infrastrutture sportive al passo con i tempi per dare finalmente una casa alla miriade di associazioni sportive attive sul territorio cittadino e di valorizzare un comparto che rappresenta oggi la porta nord della nostra Città. «Un eventuale stop - concludono i democentristi che promettono a ogni modo di monitorare sul progetto, intervenendo nelle sedi opportune in caso di necessità - porterebbe con sé più difficoltà che soluzioni, bloccando per oltre un decennio lo sviluppo dell'area e di tutta la Città».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 8 mesi fa su tio
La casta!!!
F/A-19 8 mesi fa su tio
@seo56 Esatto! Tanti hanno fame e non aspettano altro....., tanti amici intendo.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
A luglio torneranno gli Swiss Harley Days
I primi tre giorni del mese saranno all'insegna delle due ruote, in riva al Ceresio
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
«In Ticino la richiesta di uffici crollerà»
Uno studio di Credit Suisse prevede che in Svizzera la domanda di uffici tornerà a crescere.
CANTONE
3 ore
Altre tre classi in quarantena, in tutto sono 53
Il Decs ha aggiornato l'elenco delle sezioni costrette al confinamento a causa del Covid-19.
CHIASSO
4 ore
Il centro di vaccinazione momò cambia casa
L'attuale struttura di Canavée (Mendrisio) verrà spostata al Palapenz (Chiasso).
CANTONE
18 ore
Selvaggina, più che alla radioattività occhio al piombo
Il Laboratorio cantonale ha analizzato diversi "prodotti" della terra alla ricerca di radioattività e metalli pesanti
LOCARNO
20 ore
Anche Locarno si mette la mascherina
Raccomandata in centro e nelle zone molto frequentate, nel villaggio di Locarno On Ice ingresso solo con il 2G
LOCARNO
20 ore
Dopo il pestaggio sarà rafforzato da subito il pattugliamento
La decisione presa dal Municipio al termine della seduta odierna.
LUGANO
21 ore
Naturalizzazione negata all'imam? Decisione da rivedere
Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso dell'imam di Viganello, rimandando l'incarto alla SEM
FOTO
CANTONE
23 ore
Nuove officine FFS da 580 milioni di franchi
Aumenta l'investimento, anche a causa della «crescita delle attività nel futuro stabilimento»
CANTONE
23 ore
«Sintomi depressivi gravi per un terzo degli studenti»
L'allarme del SISA in base ai risultati di un questionario distribuito alla Scuola cantonale di Commercio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile