keystone
CANTONE
04.03.21 - 10:120
Aggiornamento : 12:36

I nuovi positivi sono 50, ma c'è una vittima

Viene segnalata una nuova classe in quarantena, per la precisione presso la Scuola media di Viganello.

In totale le classi attualmente in quarantena sono otto.

LUGANO - Sono 50 i nuovi positivi al Coronavirus registrati in Ticino nelle ultime 24 ore. La curva che negli ultimi tre giorni sembrava voler di nuovo guardare verso l'alto è calata. La crescita di casi, quindi, potrebbe essere dovuta alle «oscillazioni tipiche» del virus menzionate ieri dall'infettivologo Christian Garzoni.

Sul fronte dei decessi, purtroppo, si segnala una nuova vittima, andando a interrompere la sequenza di giorni sena morti che proseguiva da domenica. Le persone decedute salgono pertanto a quota 958. 

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, che nel nostro cantone risale a oltre un anno fa (si parla infatti del 25 febbraio 2020), sinora sono risultate positive 28'189 persone.

Sempre per le ultime ventiquattro ore, negli ospedali ticinesi sono stati registrati 6 nuovi ricoveri per Coronavirus. Sono invece 5 i pazienti dimessi. Le strutture sanitarie vedono ad oggi 60 letti occupati da pazienti col Covid di cui 6 (ieri 8) in terapia intensiva.


elaborazione tio/20minuti

Classi in quarantena - Viene segnalata una nuova classe in quarantena, per la precisione presso la Scuola media di Viganello (comunicata il 3 marzo e che terminerà l'11 di marzo).

Attualmente si trovano in confinamento anche una classe presso il Liceo di Lugano 2 (fino all'8 marzo), una presso la Scuola elementare di Morbio Inferiore (fino al 4 marzo); una presso la Suola elementare di Minusio (fino al 5 marzo); una presso il Liceo Lugano 2 (fino al 6 di marzo); tre presso la Scuola elementare di Ligornetto (fino al 7 di marzo). La misura è quindi attualmente in vigore per sei classi in tutto il cantone, dove si contano complessivamente 421 sezioni di scuola dell'infanzia, 803 di scuola elementare, 607 di scuola media e 1'159 delle scuole postobbligatorie cantonali.

Nessun positivo nelle case per anziani - La situazione resta invariata nelle case per anziani ticinesi, dove nel frattempo l'80% dei residenti e il 54% del personale ha completato la vaccinazione contro il coronavirus. In nessuna delle strutture ci sono infatti ospiti positivi al virus, come si evince dai dati pubblicati oggi dall'Associazione dei direttori delle case per anziani (ADICASI).


elaborazione tio/20minuti

elaborazione tio/20minuti
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-19 1 mese fa su tio
Dicono che il Brasile è il secondo paese con più vittime, a me non sembra. In CH 8 mio e 10000 vittime, in Brasile 60 volte più popolazione ma non mi risultano 600000 vittime ma nemmeno la metà!
Güglielmo 1 mese fa su tio
... noi siamo 2 settimane in ritardo rispetto alla Lombardia... aspettate gente aspettate..
blob 1 mese fa su tio
Ceresade, buongiorno, mi meraviglia assai...:-) ma sino a ieri non scriveva il contrario ? Forse mi sbaglio, per carità ....ma comunque benvenuta tra noi......:-)
Gus 1 mese fa su tio
Certo, apriamo a beneficio dell'economia e i contagi salgono e riprendono i morti. Avanti così e i morti non faranno più funzionare l'economia. Ora apriamo i ristoranti e, visto come sono le protezioni applicate a suo tempo, i contagi saliranno vertiginosamente e poi seguiranno i morti
stefanobig 1 mese fa su tio
Terro rismo psico logico.
ceresade36@gmail.com 1 mese fa su tio
Doviamo condividere con il virus Ma no si puo continuare cosi e molto meno a contare ogni giorno i casi di covid le persone sono stufe stanche di tutto questo
stefanobig 1 mese fa su tio
Terrorismo psicologico
seo56 1 mese fa su tio
E ci sono gli irresponsabili che vorrebbero il “liberi tutti”.... mi auguro che il CF non si faccia intimorire da certi politici e che non ci siano aperture prima di Pasqua... sarebbe un errore che pagheremo dopo un paio di settimane.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CHIASSO
2 ore
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
CANTONE
6 ore
Quante aziende hanno chiuso in Ticino?
Meno del solito, nell'ultimo trimestre del 2020. L'indagine dell'USI
CANTONE
9 ore
Mascherine trasparenti a scuola per leggere il labiale
Permettono di vedere la bocca, ma anche di "leggere" le emozioni della persona che le indossa
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
Premiati gli scatti sul Covid-19 di Pablo Gianinazzi
Il fotografo ticinese è tra i sei vincitori dello "Swiss Press Photo 2021".
CANTONE
9 ore
78 nuovi casi di Coronavirus in Ticino, nessun decesso
I nuovi ricoveri sono invece 7, mentre 7 persone hanno potuto lasciare le strutture ospedaliere.
CANTONE
13 ore
Vini all'asta per 37mila franchi: «Imbevibili»
Le bottiglie di Bordeaux messe all'incanto dal Cantone il 24 marzo sono andati a male, secondo uno degli acquirenti
CANTONE
13 ore
Il lavoro che c'è, ma che tutti ignorano
Skyguide cerca controllori del traffico aereo per l'aeroporto di Lugano-Agno. I residenti però non rispondono.
FOTO
CANTONE
23 ore
«Le donne non sono “consenzienti per default”»
Protesta del collettivo “Io l'8 ogni giorno” contro la revisione della legge in materia di crimini di natura sessuale
CANTONE
23 ore
Vino e birra si potranno acquistare anche alla sera
Il Parlamento ha approvato il controprogetto relativo all'iniziativa che chiedeva di togliere il divieto di vendita
LUGANO
1 gior
Borradori: «Dico no ai profeti del declino»
Il sindaco critica la corsa elettorale in cui spicca «chi riesce a dipingere la città nel modo più brutto e decadente»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile