Credit Suisse
CHIASSO
25.01.21 - 15:320

Dieci milioni per ristrutturare la filiale

Credit Suisse ha rinnovato la filiale nel centro cittadino.

In seguito alla ristrutturazione due piani sono stati separati e messi a disposizione di futuri inquilini esterni.

CHIASSO - Con un investimento di circa 10 milioni di franchi Credit Suisse ha ristrutturato completamente la propria succursale situata nel cuore di Chiasso. Orientata alle nuove esigenze della clientela, oggi la succursale combina il mondo digitale degli affari bancari con il servizio personalizzato in loco. 

Marzio Grassi, responsabile Regione Ticino di Credit Suisse, commenta: «Con questa ristrutturazione confermiamo l’importanza per noi della città di confine in cui siamo presenti sin dal 1955. Abbiamo voluto investire circa 10 milioni di franchi in questo edificio risalente agli anni ’90 per offrire alla nostra clientela un servizio ancora migliore in un ambiente moderno e orientato al mondo digitale».

Nella zona sportelli, rimasta al 1° piano, è stato inserito un innovativo “Digital Bar” che combina in modo ideale il mondo digitale con un servizio professionale e personalizzato. Presso il “Digital Bar” i collaboratori, oltre a fornire una consulenza professionale su prodotti e servizi bancari tradizionali, mostrano dal vivo e spiegano il funzionamento delle nuove applicazioni, come per esempio CSX. Quest’ultimo nuovo conto digitale è stato lanciato lo scorso mese di ottobre e consente al cliente di svolgere comodamente tutti gli affari bancari tramite un’unica app.

Sempre al primo piano si trovano anche i salottini per la consulenza alla clientela privata, commerciale e facoltosa, mentre le cassette di sicurezza sono rimaste nel sottosuolo. Inoltre, al pianterreno è stata ampliata la zona accessibile 24 ore al giorno con due bancomat abilitati sia per prelevamenti, sia per versamenti e dotati di una funzione che facilita l’utilizzo degli apparecchi agli ipovedenti.

In seguito alla ristrutturazione due piani sono stati separati e messi a disposizione di futuri inquilini esterni.

Credit Suisse
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
3 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
4 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
CANTONE
11 ore
«Così possono vedere le parole e le emozioni»
Le mascherine trasparenti renderanno più semplice l'apprendimento per i ragazzi con problemi di udito.
CANTONE
13 ore
«Sta fallendo più di un ristorante su cento»
I dati del Registro di commercio confermano una triste tendenza. Per Arioldi (Ire) il peggio potrebbe ancora venire
FOTO
CHIASSO
17 ore
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
CANTONE
20 ore
Quante aziende hanno chiuso in Ticino?
Meno del solito, nell'ultimo trimestre del 2020. L'indagine dell'USI
CANTONE
23 ore
Mascherine trasparenti a scuola per leggere il labiale
Permettono di vedere la bocca, ma anche di "leggere" le emozioni della persona che le indossa
CANTONE / SVIZZERA
23 ore
Premiati gli scatti sul Covid-19 di Pablo Gianinazzi
Il fotografo ticinese è tra i sei vincitori dello "Swiss Press Photo 2021".
CANTONE
1 gior
78 nuovi casi di Coronavirus in Ticino, nessun decesso
I nuovi ricoveri sono invece 7, mentre 7 persone hanno potuto lasciare le strutture ospedaliere.
CANTONE
1 gior
Vini all'asta per 37mila franchi: «Imbevibili»
Le bottiglie di Bordeaux messe all'incanto dal Cantone il 24 marzo sono andati a male, secondo uno degli acquirenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile